a volte non capiamo 2

Il luogo del pensiero, dell'approfondimento, della discussione; società, politica, religione e tanto altro su cui riflettere, un occhio critico sul mondo che ci circonda.
magica_emy
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 881
Iscritto il: mer ago 19, 2009 11:24 am

Messaggio da magica_emy »

Giulia1970 ha scritto:Mi sembra che tu stia facendo di tutto per il bene della vostra famiglia, se dicessi a lui tutte queste cose pensi potrebbe essere utile a fargli chiarire la tua situazione?
no, perché lui è molto orgoglioso.



magica_emy
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 881
Iscritto il: mer ago 19, 2009 11:24 am

Messaggio da magica_emy »

.. e poi dico.. ma che cacchio.. se non 'mi parli' vuol dire che sta situazione ti sta bene, no? ieri sera gli ho messo i piedi vicino ai suoi, nel letto, come faccio sempre. Ma lui non si è mosso. Questo mi ferisce molto, se voleva, poteva cogliere l'occasione e parlarne. O, semplicemente, superarla.

sto di merda.

Avatar utente
caterina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17805
Iscritto il: ven feb 22, 2008 10:55 am
Contatta:

Messaggio da caterina »

Emy, per un uomo secondo me non è semplice dire "mi sento male".
Soprattutto per un uomo orgoglioso.
Noi donne, si sa, abbiamo una marcia in più. E si, dobbiamo essere madri, mogli, amiche, sorelle, tutto.
Loro sono UOMINI e stop.
Noi dobbiamo vestire 15 panni nella stessa giornata di 24 ore.
E sarà sempre così. Tieni sempre gli occhi molto aperti, visto che tuo marito non parla. Ma secondo me quella sfuriata è sintomo di qualcosa...

Jersey

Messaggio da Jersey »

Io andrei a fondo di questa cosa, perchè lui ti ha detto quella frase?
Sicura che lui non si senta escluso dalla vostra vita?
Gli uomini sono uomini, ma hanno un cuore e provano delle emozioni!

Avatar utente
willy69
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2271
Iscritto il: mer nov 18, 2009 11:44 am

Messaggio da willy69 »

Guarda,io per motividi lavoro gia ad un anno lo dovevo lasciare per molti giorni al mese,per cui mio marito mi doveva sostituire in tutto e x tutto...per carità erabravo e ringrazio Dio di aver avuto un marito così però quando tornavo mi accorgevo che si era impossessato del mio ruolo di mamma,che metteva il becco su ogni cosa dalla cacca alla pappa ed eranio liti...forse nel tuo caso è il contrario,magari tu non volendo sei un pò troppo accentratrice col bimbo.Magari qualche volta prova a chiedergli "tu che ne pensi di..?" o "secondo te cosa è meglio"...

magica_emy
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 881
Iscritto il: mer ago 19, 2009 11:24 am

Messaggio da magica_emy »

willy69 ha scritto:magari tu non volendo sei un pò troppo accentratrice col bimbo.Magari qualche volta prova a chiedergli "tu che ne pensi di..?" o "secondo te cosa è meglio"...
ma se sono io a dirgli 'vai tu a cambiarle il pannolino, falle il bagnetto tu' lui risponde sempre 'tu sei più veloce, magari prende freddo'.
Il fatto è che lui sta troppo poco tempo con la bimba. A pranzo viene e sta mezz'ora. Mangia e scappa a lavoro. La sera, puntualmente ci sono i nonni (i suoi genitori), per cui se la bimba piange, la prende la nonna e non lui. Poi lei piange fortissimo, a quel punto, i nonni vanno via e rimaniamo noi tre. Allora io la prendo per farla calmare, poppa un pochino e poi piange di nuovo (non abbiamo ancora capito il perché faccia ste tarantelle tutte le sere). Alla fine, la culla per un pò lui, fino a quando non si addormenta, mentre io preparo la cena.

che dveo fare? lasciargliela mentre lei urla come una indemoniata?

Cabopino
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1165
Iscritto il: gio ago 20, 2009 9:45 am

Messaggio da Cabopino »

purtroppo i primi mesi in particolare sono le mamme a farsi carico di tutto, delle decisioni, delle cose pratiche... e può capitare che papà più sensibili e insicuri si sentano messi da parte..
prova a parlargliene serenamente e a fargli capire che non è vero che lui non serve a nulla. Che anche tu stai imparando ad essere mamma, tanto quanto lui papà. cerca di coinvolgerlo, di chiedere la sua opinione comunque. E' vero noi mamme a istinto sentiamo di sapere cosa è giusto per i nostri bimbi, perl anche loro devono e vogliono avere voce in capitolo.
anche mio marito all'inizio non si occupava di Martina perchè io "facevo + in fretta", ma a furia di coinvolgerlo ora fa in fretta anche lui! :ehehe:

a volte con i papà bisogna comportarsi come con i bimbi... bisogna offrirgli una alternativa per uscire dal loro orgoglio/stato d'animo sbagliato!

maestrina78

Messaggio da maestrina78 »

Cabopino ha scritto:purtroppo i primi mesi in particolare sono le mamme a farsi carico di tutto, delle decisioni, delle cose pratiche... e può capitare che papà più sensibili e insicuri si sentano messi da parte..
prova a parlargliene serenamente e a fargli capire che non è vero che lui non serve a nulla. Che anche tu stai imparando ad essere mamma, tanto quanto lui papà. cerca di coinvolgerlo, di chiedere la sua opinione comunque. E' vero noi mamme a istinto sentiamo di sapere cosa è giusto per i nostri bimbi, perl anche loro devono e vogliono avere voce in capitolo.
anche mio marito all'inizio non si occupava di Martina perchè io "facevo + in fretta", ma a furia di coinvolgerlo ora fa in fretta anche lui! :ehehe:

a volte con i papà bisogna comportarsi come con i bimbi... bisogna offrirgli una alternativa per uscire dal loro orgoglio/stato d'animo sbagliato!
Concordo....leggendo non mi pare sia un cattivo marito e papà...
prova a lasciar da parte la tua rabbia e stanchezza...fai da pacera ancora una volta...magari ha bisogno di te di voi...di non sentirsi fuori dal trio,di sentirsi ancora importante...vedrai che tutto si aggiusta!
All'inizio non è semplice.... :bacio:

Rispondi