a volte non capiamo 2

Il luogo del pensiero, dell'approfondimento, della discussione; società, politica, religione e tanto altro su cui riflettere, un occhio critico sul mondo che ci circonda.
magica_emy
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 881
Iscritto il: mer ago 19, 2009 11:24 am

a volte non capiamo 2

Messaggio da magica_emy »

Ed ecco che arriva il secondo litigio.. stavolta più duraturo. Premetto che era nervosetto per qualche cosa successa a lavoro, comunque, due giorni fa, a tavola gli faccio 'tra poco ci chiamano per il vaccino.. uffh.. unpò di paura ce l'ho.. sai' e lui 'paura di cosa?' e io 'sai, gli effetti collaterali.. ma almeno, finchè non va a scuola materna, evitiamole la antiepatite B' e lui 'tu hai sempre paura di tutto! quanti casi ci sono stati di morti? o di effetti collaterali gravi? è più probabile che ci crolli la casa in testa o che ci inevsta un'auto.. piuttosto che il vaccino le causi qualcosa'. Io gli rispondo 'sei acidello oggi, successo qualcosa a lavoro?' e lui'non è successo niente, solo che cominci con le paranoie.. il vaccino lo hanno fatto tutti e lo faremo pure noi, una febbre non è la fine del mondo se sai che è dovuta a quello, e poi -leggete quasta!! :occhiodibue: - me la devi smettere con questo fatto che siccome sei la mamma, tu sai sempre cosa è meglio per lei, perché se è vero che l'istinto materno ti porta a fare sempre la cosa giusta, vuol dire che io non servo a niente'.

E' inutile che vi stia a dire come è degenerata la discussione...
in altre parole sono due giorni che non ci parliamo, anzi, non mi viene manco di guardarlo in viso, perché tra l'altro sa benissimo che i litigi lunghi non mi sono mai piaciuti, che preferisco chiarire/affrontare il problema/superarlo ed andare avanti. Lui fa l'orgoglioso, ed io mi sono seccata di fare la 'paciera' per quieto vivere.
oggi si è portato i resti della cena di ieri sera per non tornare a pranzo, meno mi incontra e meglio sta.

Che rabbia che ho!


Flavia

Messaggio da Flavia »

Anche da noi è così, lui tende ad immusonirsi e tenere il grugno per giorni, io preferisco una bella litigata e via.

Se la bimba è così piccola, comunque, mettici anche stanchezza e magari anche un pò di senso di isolamento...
ma è vero che tu gli dici "io sono la mamma quindi so cosa è meglio per lei"?
Io personalmente andrei in bestia con una frase del genere perchè sottintende "tu, invece, che sei il padre, non lo sai o te ne nfreghi".

Ma che vaccino è?
Cabopino
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1165
Iscritto il: gio ago 20, 2009 9:45 am

Messaggio da Cabopino »

Emy, ti capisco perchè in questo periodo sono io ad essere nervosa e acida e non mi sopporto io stessa... non so se è colpa degli ormoni o se c'è qualcosa che non va, ma aggredisco mio marito per delle cavolate...

purtroppo, come dici tu, a volte per stanchezza, a volte per insicurezza o rabbia accumulata dentro per n° motivi, si esplode nei momenti e nei modi meno opportuni.

stavolta però fai bene a non cercare subito di chiarire.. deve capire che ha sbagliato, ma soprattutto deve capire perchè ti ha detto quella frase e se di base non si sente bravo come papà, non si sente all'altezza per qualche motivo...

anche io odio i litigi lunghi e i musi, dai... porta pazienza... un abbraccio!
Avatar utente
Sharazade
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2140
Iscritto il: mar giu 03, 2008 10:34 am

Messaggio da Sharazade »

cara Emy, io in realtà non riuscirei ad immaginare una vita così...era così tra mia madre e mio padre ed io detestavo quelle situazioni. Non saprei darti consigli precisi perchè ovviamente le situazioni casalinghe hanno più risvolti e non si può dare ragione o torto. Cerca di chiarire, cerca di parlare...i lunghi silenzi vi allontaneranno sempre di più.
Un abbraccio
magica_emy
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 881
Iscritto il: mer ago 19, 2009 11:24 am

Messaggio da magica_emy »

Flavia75 ha scritto: ma è vero che tu gli dici "io sono la mamma quindi so cosa è meglio per lei"?
Io personalmente andrei in bestia con una frase del genere perchè sottintende "tu, invece, che sei il padre, non lo sai o te ne nfreghi".
Ma che vaccino è?
si, gliel'ho detto, ma non in questa occasione. Mi faceva le paranoie perché l'attaccavo spesso al seno (e stiamo parlando dei primi 15gg di vita della bimba). Mi faceva sentire una cattiva madre perché sosteneva che il seno non era la sola soluzione. Che ero io a farle venire le colichette facendola mangiare ogni ora e mezza.. storie così. Alla fine, una volta gli ho detto 'sono io la madre e per istinto so che mia figlia vuole il sneo.. che sia per calmarsi, o perché ha fame, o perché vuole giocarci, io so che è così'. Lui ovviamente ha preso e fatto suo ciò che più gli conveniva.

il vaccino è l'esavalente.
Avatar utente
caterina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17805
Iscritto il: ven feb 22, 2008 10:55 am
Contatta:

Messaggio da caterina »

Sarà sicuramente un periodo stressante, ma vai a fondo della cosa.
Forse si sente escluso e davvero inutile.
Fatti un esame di coscienza e pensa se lo rendi davvero partecipe di tutto.
Il padre a volte può sentirsi messo da parte, spettatore di uno spettacolo e non attore dello stesso.
E' un ruolo delicato che va trattato con rispetto.
Un abbraccio..
magica_emy
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 881
Iscritto il: mer ago 19, 2009 11:24 am

Messaggio da magica_emy »

Sharazade ha scritto:cara Emy, io in realtà non riuscirei ad immaginare una vita così...era così tra mia madre e mio padre ed io detestavo quelle situazioni. Non saprei darti consigli precisi perchè ovviamente le situazioni casalinghe hanno più risvolti e non si può dare ragione o torto. Cerca di chiarire, cerca di parlare...i lunghi silenzi vi allontaneranno sempre di più.
Un abbraccio
per questo non mi piace tenere il muso. Non voglio un rapporto così. Non l'ho mai voluto. Ed ora questo succede proprio a me. Lui è sempre stato molto orgoglioso, ed io sono sempre stata lì a cercare di chiarire, di capire, a volte, anche mettendo sotto i piedi le mie convinzioni per quieto vivere.
Ma adesso, sarà che sono stanca, veramente non ce la faccio a gestire pure lui. Cerco di essere una buona compagna, per quanto è possibile, ma sono stanca del suo orgoglio. In questa situazione non c'netra proprio. Stiamo parlando del bene di Alessia, non delle nostre cose.
Giulia1970
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1723
Iscritto il: mer ott 01, 2008 4:29 pm

Messaggio da Giulia1970 »

magica_emy ha scritto:per questo non mi piace tenere il muso. Non voglio un rapporto così. Non l'ho mai voluto. Ed ora questo succede proprio a me. Lui è sempre stato molto orgoglioso, ed io sono sempre stata lì a cercare di chiarire, di capire, a volte, anche mettendo sotto i piedi le mie convinzioni per quieto vivere.
Ma adesso, sarà che sono stanca, veramente non ce la faccio a gestire pure lui. Cerco di essere una buona compagna, per quanto è possibile, ma sono stanca del suo orgoglio. In questa situazione non c'netra proprio. Stiamo parlando del bene di Alessia, non delle nostre cose.
Mi sembra che tu stia facendo di tutto per il bene della vostra famiglia, se dicessi a lui tutte queste cose pensi potrebbe essere utile a fargli chiarire la tua situazione?
Rispondi