Mamma perchè vai al lavoro?

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Rispondi
gocciolina
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 37
Iscritto il: lun nov 16, 2009 4:43 pm

Mamma perchè vai al lavoro?

Messaggio da gocciolina »

Chiara ha iniziato il nido a 13 mesi e tra questo e i nonni sono sempre riuscita ad andare al lavoro. sembrava aver preso un bel ritmo, ma adesso, a 30 mesi, qualcosa credo le si sia rotto dentro. Con la nonna non ci vuole più stare (mentre fino a poco tempo fa la adorava), la mattina quando la lascio presto a lei che poi la porterà al nido alle 8 e30 è una tragedia, mi saluta dalla finestra con i lacrimoni. Poi, mi dicono, le passa. Ma non è più la bimba socievole sciolta di un tempo.
oggi l'ho chiamata per sentire come stava, le ho detto che mamma questa sera torna a prenderla, che le voglio bene, che finiremo insieme il calendario dell'Avvento e lei per tutta risposta mi dice "mamma perchè vai al lavoro? io piangevo...". Sono rimasta davvero malissimo, mi si spezza il cuore. anche perchè a questo aggiungo pure che è nervosa, arrabbiata, si oppone alle regole che una volta erano acquisite. So che è l'età, so che passerà, ma vorrei renderle il tutto meno duro da affrontare. Con le educatrici del nido invece è serena. Adesso non so se sia accaduto qualcosa con la nonna, magari un rimprovero che non si aspettava, forse anche la nonna è cambiata verso di lei, nel senso che fin'ora l'ha sempre stra coccolata e gliele concedeva tutte ora invece le pone dei limiti (che io reputo cmq giusti) visto che sta venendo fuori il suo bel caratterino ribelle...Voi cosa mi consigliate?


mummychiara

Messaggio da mummychiara »

La mia bambina ha iniziato il nido ad 11 mesi, oggi ne ha 22 e sembra tutto vada bene.
All'inizio è stata molto dura, ma molti dicono che con la consapevolezza che aumenterà con l'aumentare dell'età si renderà molto più conto del distacco.
L'unica cosa da fare e dar loro tutte le attenzioni possibili per il poco tempo che purtroppo abbiamo a disposizione nell'arco di una giornata e tenere durio perchè prima o poi anche loro entreranno nella routine e vivranno tutto questo come la loro normalità.
Ti abbraccio ed abbraccio Chiara omonima della mia bimba
gocciolina
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 37
Iscritto il: lun nov 16, 2009 4:43 pm

Messaggio da gocciolina »

Anch'io ho pensato sia dovuto alla maggior consapevolezza dell'età. Almeno è quello che spero. Credo , non so se è presunzione la mia (forse sì), che già il fatto che me ne parli e si esprima, del tipo "ho pianto", "voglio che venga tu a prendermi all'asilo" "voglio stare con te"sia positivo, almeno esterna il suo disagio ed è più facile per me capire quando qualcosa non va. A volte davvero vorrei essere straricca e potermela godere tutto il giorno, ma non si può... andiamo avanti.

Chiara...che bel nome eh?:thumbsup:
Rispondi