consigli su bambino spaventato da un adulto!!! Help

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
kida

consigli su bambino spaventato da un adulto!!! Help

Messaggio da kida »

ciao a tutte non è tanto che sono iscritta al forum ma oggi mi è successo un fatto troppo assurdo non riesco a trovare le parole per definirlo e vorrei tanto dei consigli da parte vostra da mamma a mamma, non so come muovermi e cosa fare, ma non mi dilungo vi spiego cosa ci è successo, stamattina verso le 11.00 mi chiama la direttrice dell' asilo di andrea e mi dice, racconto in breve la telefonata: stamattina un genitore di una compagna di classe di Andrea nel portare la figlia all'asilo si è avvicinato a mio figlio, ha estratto una pinza e gli ha detto, se fai ancora i dispetti a mia figlia ti stacco il naso, protamente la maestra è intervenuta come la direttirce che hanno provveduto immediatamente ad allontanare l'uomo e a tranquillizzare mio figlio. il genitore è poi stato convocato dal presidente e dalla direttrice che hanno preso dei seri provvedimenti, penso addirittura l'allontanamento della bambina dall'asilo. sta di fatto che mio figlio non centrava perchè il genitore ha fatto uno scambio di persona, anche ammettendolo davanti alla direttrice , ma questo è irrilevante il gesto è orriblie!!!!!!!! d'istinto volevo andare a prendere subito andrea all'asilo ma ho preferito lasciarlo fino all'orario solito perchè non volevo che si spaventasse maggiormente, quando siamo andati a prenderlo, ovviamente mio marito è stato a casa dal lavoro per venire a parlare con la direttrice, la direttrice ci ha nuovamente rassicurati e andrea era evidentemente turbato, a casa lo abbiamo fatto parlare ma non è riuscito ad aprirsi molto, ho già mandato una mail alla dott.ssa cervi per chiedere come comportaci. non so cosa dire non ho parole, io e mio marito non riusciamo a prendere una decisione, vorremmo denunciarlo per lo spavento che ha fatto prendere a nostro figlio, ma non siamo sicuri, voi cosa ne pensate????? è una situazione talmente assurda anche perchè quando andrea mi ha raccontato tutto mi ha anche detto ma mamma lui ha sbagliato non sono io che faccio i dispetti è il mio amico e effettivamente è vero!!!!!!! il mio cucciolino per parte della serata è stato sul divano triste e assente poi poco a poco è tornato sereno, la direttrice mi ha chiamato verso le 18.30 per chiedermi come stava andrea, quello che ci frena nel far partire una denucia è che non vorremmo coinvolgere ne l'asilo ne la maestra di andrea ma soprattutto non vorremmo peggiorare la situazione, non sappiamo proprio come muoverci o comportarci. sicuramente non abbiamo alcuna intenzione di far cambiare asilo ad andrea ci fidiamo della struttura e della maestra ci siamo sempre trovati molto bene, e poi loro siceramente non hanno nessunissima colpa, se un deficente si comporta così loro possono solo intervenire per tutelare il bambino. ho la testa piena di pensieri non riesco a non pensarci vorrei solo che andrea superasse la cosa senza troppi traumi, gli abbiamo detto che se qualcuno lo spaventa o gli fa del male deve subito dirlo alla maestra o a noi, ho detto anche alla direttrice, visto che all'asilo c'è una psico pedagogista che segue i bambini se può intervenire con andrea per aiutarlo perchè lui si chiude e non affronta le cose, non so più cosa pensare datemi dei consigli........



Avatar utente
Cosetta
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8322
Iscritto il: lun lug 22, 2013 4:13 pm

Messaggio da Cosetta »

Oh mamma ma povero piccolo, non so sinceramente cosa farei, ma questa persona che tipo è? qualcuno lo conosce? l'ha fatto proprio con cattiveria oppure con ignoranza, pensando di essere quasi simpatico? diciamo che un gesto così, che spaventa comunque un bimbo, può essere fatto anche in modo bonario, da persone un po' vecchio stampo, penso a certi anziani, anche mio nonno stesso avrebbe potuto concepirlo e non era un pazzo furibondo, mi spiego? in questo caso però secondo me sarebbe lui a chiamarvi e scusarsi...

Comunque potreste chiedere che i genitori non entrino in classe, in alcuni asili lo fanno, così lui si sentirebbe più sicuro.
Come gli è stata spiegata la cosa? la maestra l'ha mediata in qualche modo? secondo me la meglio sarebbe dire che scherzava e voleva solo spaventare un po' chi faceva gli scherzi a sua figlia, perché forse la bimba piangeva e non era felice di andare a scuola a causa di quegli scherzi e a lui dispiaceva.

kida

Messaggio da kida »

guarda proprio oggi pomeriggio devo incontrarmi con la maestra e mi farò chiarire tutta la situazione, stamattina l'ho portato all'asilo perchè non mi sembrava giusto lasciarlo a casa, avrebbe ingigantito troppo la questione anche se stanotte ha avuto un incubo, ma credimi a me veniva da piangere, stavo malissimo perchè avevo la sensazione che in quell'ambiente non era più protetto!!!!! io e mio marito abbiamo anche deciso di chiedere di essere ascoltati al prossimo consiglio di amministrazione per essere certi che questa persona non entri più all'asilo!!!!! ma anche se questa persona l'ha fatto bonariamente è un gesto sbagliatissimo a prescidere, adesso aspetto qualche giorno e voglio vedere se chiede scusa anche perchè non sappiamo chi è, l' asilo non vuole dirci il nome, mio figlio ci ha detto ovviamente di chi era il padre ma sinceramente non lo conosciamo...... stamattina stò malissimo :cry: :cry:

Avatar utente
gigia
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2998
Iscritto il: lun feb 02, 2009 11:00 am

Messaggio da gigia »

fai a lui ciò che lui ha promesso a tuo figlio ,che gente stupida ,
io non mi sono mai messa in mezzo alle litigate dei bambini ,
perchè loro ora si picchiano e dopo 10 minuti giocano insieme

marzia80
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4645
Iscritto il: lun lug 14, 2008 5:38 pm

Messaggio da marzia80 »

Non ho parole,ma come si fa a fare un gesto simile ad un bambino?Io sarei incavolatissima e lo prenderei a muso duro.Un abbraccio ad Andrea,povero cucciolo!

kida

Messaggio da kida »

grazie per l'abbraccio ma guarda istintivamente mio marito voleva il nome per aspettarlo sotto casa, ma io sto cercando (e non chiedetemi come faccio perchè non lo so) di stare calma e ponderare bene la questione perchè prima di tutto voglio tutelare la serenità di andrea, e voglio valutare bene come muovermi anche se stamattina sono sull'orlo di una crisi di pianto.

Avatar utente
Cosetta
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8322
Iscritto il: lun lug 22, 2013 4:13 pm

Messaggio da Cosetta »

fai bene, non si sa mai chi ci si trova di fronte!
Hai fatto bene a portarl a scuola, sicuramente ci staranno attenti, certo che rabbia povero tesoro.

Musci

Messaggio da Musci »

ciao barbara, mi dispiace per quello che è successo al tuo cucciolo, e capisco il tuo stato d'animo, in questi casi in effetti, è meglio stare calmi per la serenità del bimbo, però, visto che conoscete il padre della bambina, io una visitina gliel'andrei a fare, cercando di stare calmi, dicendogli che si è comportato male, e che queste cose non si fanno, magari capisce e si scusa...

Rispondi