Quando un soldo di cacio ti dà uno schiaffo morale

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Musci

Messaggio da Musci »

Cos73 ha scritto:Leni ma mica tutto quello che si compra si mangia subto, che vuol dire!
Comunque io l'avrei portat dai nonni in quello stato o li avrei chiamati a vederlo, scagliando la mia rabbia su loro (in pratica avrei fatto una bizza come la sua ai miei genitori ah ah ah, non è giusto doversi trovare in situazioni simili a causa loro che fanno i babbinatale!)
Comunque dato che non ha problemi di appetito il fruttolo potevi anche darglielo e poi cenava, e poi che ti frega della pastasciutta!
è vero, giusto Cos, i nonni dovevano essere partecipi di tutta la scena e rendersi conto di aver sbagliato, così un'altra volta niente fruttolo e patatine prima di cena!!
Comunque compilmenti per il metodo, anche io ne vorrei sapere qualcosa di più se è possibile!!



Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

Cos73 ha scritto:Leni ma mica tutto quello che si compra si mangia subto, che vuol dire!
Comunque io l'avrei portat dai nonni in quello stato o li avrei chiamati a vederlo, scagliando la mia rabbia su loro (in pratica avrei fatto una bizza come la sua ai miei genitori ah ah ah, non è giusto doversi trovare in situazioni simili a causa loro che fanno i babbinatale!)
Comunque dato che non ha problemi di appetito il fruttolo potevi anche darglielo e poi cenava, e poi che ti frega della pastasciutta!
Dai se dai in mano a un bambino qualcosa che gli piace spiegargli che non si mangia subito è un tantino complicato no?

Io non l'avrei accettato serenamente neanche da grandicella.

Poi dipende se era l'uovo di Pasqua mi spiegavano che era per un occasione particolare e lo capivo (si parla di ricordi quindi non avevo 3 anni direi)

Se era un pacchetto di caramelle capivo che non dovevo mangiarle tutte (se no finivano mica per altro)

Ma se mi davano un pacchetto di patatine (rarissimo) le mangiavo e per me era una cosa da mangiare subito e basta non credo che avrei capito la necessità di rimandare.

Magari non tutte così ne rimanevano per l'indomani, ma le avrei volute mangiare.

Io capisco che il nano si sia arrabbiato, e penso che vista l'età sia normale che si sia arrabbiato perchè la comprensione arriva fino a un certo livello.

Avatar utente
Cosetta
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8322
Iscritto il: lun lug 22, 2013 4:13 pm

Messaggio da Cosetta »

Ma io infatti tutt'ora medio con Irene: qualche patatina nel piatto del secondo, insieme alle verdure, inverto l'ordine delle portate, ognuno poi conosce i propri polli, magari lui non si accontenterebbe di poche patatine...
Comunque dai, bastava UNA cosa, era anche più gestibile, se non è ancora in grado di aspettare non possono prendergli due schifezze a ridosso dell'ora di cena!
Niente io rimango per la scenata ai nonni! :D

Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

Cos73 ha scritto: Niente io rimango per la scenata ai nonni! :D
Quella senza dubbio.

Però sono solidale con il nano, la colpa è dei nonni non sua.

Avatar utente
Lupina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 5906
Iscritto il: mer mar 19, 2008 10:45 pm
Contatta:

Messaggio da Lupina »

MA infatti siamo giunti ad un compromesso: ha avuto una manciata di patatine, anche se poi ha rifatto una scena madre per mangiarne di più. Solo che il fruttolo con gli smarties non ce l'ho fatta a darglielo, faceva troppo schifo solo a guardarlo. Alla fine ho sviato con il solito pezzo di formaggio.

Più che altro è stato il fruttolo la pietra dello scandalo.
Io ce l'ho davvero coi miei e anche con chi mette in commercio tutte queste schifezze.

Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

Lupina ha scritto:MA infatti siamo giunti ad un compromesso: ha avuto una manciata di patatine, anche se poi ha rifatto una scena madre per mangiarne di più. Solo che il fruttolo con gli smarties non ce l'ho fatta a darglielo, faceva troppo schifo solo a guardarlo. Alla fine ho sviato con il solito pezzo di formaggio.

Più che altro è stato il fruttolo la pietra dello scandalo.
Io ce l'ho davvero coi miei e anche con chi mette in commercio tutte queste schifezze.
chiara hai ragione è una schifezza.
Ma mangiare quella schifezza (ormai che glie l'avevano presa) avrebbe compromesso la salute di Jacopo?

Io non credo davvero.

A meno che poi il regalo si ripeta tutte le sere allora sì.

Capisco benissimo la resistenza tua di fronte alla schifezza, ma quella lui non può davvero capirla non credi?

Poi va benissimo sviare se si riesce, ma secondo me (e sottolineo secondo me) non è una cosa che vale la scenata.

Avatar utente
stefyna77
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3806
Iscritto il: mer ott 17, 2007 3:37 pm

Messaggio da stefyna77 »

il nano è un mito..

e i nonni....eeehmm..tralasciamo và, che è meglio..

pure io glielo avrei portato in preda a quella crisi (che peraltro conosco benissimo....) per vedere come l'avrebbero gestito !!!!

Avatar utente
Lupina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 5906
Iscritto il: mer mar 19, 2008 10:45 pm
Contatta:

Messaggio da Lupina »

lenina ha scritto:chiara hai ragione è una schifezza.
Ma mangiare quella schifezza (ormai che glie l'avevano presa) avrebbe compromesso la salute di Jacopo?

Io non credo davvero.

A meno che poi il regalo si ripeta tutte le sere allora sì.

Capisco benissimo la resistenza tua di fronte alla schifezza, ma quella lui non può davvero capirla non credi?

Poi va benissimo sviare se si riesce, ma secondo me (e sottolineo secondo me) non è una cosa che vale la scenata.
Lenina, tu hai ragione, non pensare che non mi dispiaccia aver privato mio figlio di una schifezza.
E' che qua le schifezze passano troppo facilmente.

Il Nano sa che prima di cena non si mangiano certe cose. E sa anche che tutto quello che si compra non si può aprire ed assaggiare e poi mollare lì, perchè poi la roba si butta.
Io infatti per questo motivo a far la spesa non ce lo porto, altrimenti sarebbe tutto un caricare il carrello di cose che poi devono essere IMMEDIATAMENTE ASSAGGIATE, sennò son tragedie grosse.

TI assicuro che il Nano capisce, capisce molto bene.
Rielabora i concetti e me li propina paro paro, perchè quando mi vede preparare la cena ed assaggiare le cose, mi sgrida dicendomi che non si mangia prima di cena.
Lui sa anche che esistono le eccezioni alla regola. Il problema è quando arrivare all'ora di cena senza aver preteso di mangiucchiare cose senza senso diventa un'eccezione.

Non so se mi sono spiegata...
A me le regole troppo rigide non piacciono, preferisco delle sane eccezioni. Quello che mi dispiace è che Jacopo non mangi una cosa che di solito mangia volentieri e che magari è sana (tipo la minestra di verdure, di cui va letteralmente pazzo, o la carne), solo perchè ha lo stomaco pieno di patatine fritte oppure è nauseato dalle caramelle gommose.

Rispondi