Dormi bimbo dormi.

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Sara77

Messaggio da Sara77 »

Qui da qualche tempo metterlo a nanna è grave. Prende il biberon per le 9 circa, poi si cappotta per un'oretta o su di me o su suo padre. SI sveglia e poi non si riaddormenta. Lo mettiamo nel lettino in camera quando andiamo a nanna anche noi, e lì riparte....chiacchera, ride un'ora buona fa la Mondaini con le lenzuola. Poi quando 'gna fa più si schianta ma ormai è già ora di mangiare di nuovo.
Di giorno se rimaniamo in casa dorme molto, se usciamo mi dorme poco tutto il giorno, ma in compenso la notte ronfa meglio.
Io e Fabio siamo un po' stanchini ultimamente....



Chloe83

Messaggio da Chloe83 »

marysun ha scritto:Scusami non volevo certo farti arrabbiare...ho detto così perchè mia figlia non si addormenta mai con il padre perchè in genere lui non ha la pazienza di provarci. Fa altre cose ma quello non gli riesce. Perciò quelle rare volte che ci prova lei sente la sua impazienza e non ci sta, vuole me.
Tutto qui!
Ma no, non mi sono arrabbiata, scusami se la mia risposta ti è sembrata secca, il mio era un discorso di principio: un uomo è genitore tanto quanto una donna e non va ringraziato se fa quello che solitamente fa una mamma.
Io a dire il vero non delego perchè sono stanca o nervosa, delego perchè lui si perde già tutta la giornata di sua figlia, e mi sembra giusto, la sera, lasciare che anche loro abbiano i loro momenti assieme.

Mukki78
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4024
Iscritto il: gio set 03, 2009 9:34 am

Messaggio da Mukki78 »

Mirko quando va all'asilo, durante la settimana, di solito crolla alle 9, massimo le 9 e 30
Quando vedo che diventa noioso lo prendo, o che cade di continuo, mi metto sul divano con lui, lo attacco alla tetta e nel giro di 15 minuti dorme
Oppure, come lunedì sera, gli dico che andiamo a nanna, lui parte e si mette nel lettone e crolla nel giro di poco
Al pomeriggio sono problemi delle tate!! Ma mi dicono che alle volte piange un pochettino, ma poi crolla perchè è cotto!
Quando era più piccolo ci mettevo anche io un sacco di tempo a farlo dormire
Ma da quando si muove autonomamente si stanca di più e ci vuole meno per farlo dormire

Adesso i problemi li ho mel week end
Non vuole dormire!
Ma mi ha detto la tata dell'asilo che è normale...

Avatar utente
Magui
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1424
Iscritto il: dom dic 21, 2008 9:00 pm

Messaggio da Magui »

Comunque mi ci vuole molto di più per addromentarlo la sera.
Di solito per i pisolini ci metto molto meno.
Mio marito non ha pazienza, prorpio come quello di marysun. Più di una volta l'ho cronometrato: non ha mai resistito più di 4 minuti!
Io lo farei anche piagnucolare un po' (succede quando siamo in macchina: piagnucola e poi crolla) ma lui me lo riporta! Mi insegue per la casa col nano piagnucoloso in braccio!

Avatar utente
caterina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17805
Iscritto il: ven feb 22, 2008 10:55 am
Contatta:

Messaggio da caterina »

In tempi normali la stendo a colpi di latte e in 5 secondi è ko.
In tempi di denti ci può volere anche molto tempo, tipo un'oretta, sente fastidio e non riesce a prendere sonno..

Avatar utente
Patrizia
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6591
Iscritto il: lun dic 18, 2006 8:31 am
Contatta:

Messaggio da Patrizia »

Magui ha scritto:Sono pochi 32+10minuti per dormire?
Voi quanto ci mettete?

io trovo che a 5 mesi sia un tempo ragionevole, anzi, ragionevolissimo

io con Letizia sto anche un'ora ... ci sdraiamo sul lettone e via di tetta, io e lei ... diciamo dalle 20.15 circa ... alle 21 .. a volte anche 21.15 ... per me è un momento magico, di relax, di coccole, di arrivederci prima della notte

anche io come te a volte non vedo l'ora di essere sola senza figli, alla sera ... ma quel momento lo trovo magico, piacevole

Avatar utente
alce
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1312
Iscritto il: lun ago 31, 2009 10:15 pm

Messaggio da alce »

caterina ha scritto:In tempi normali la stendo a colpi di latte e in 5 secondi è ko.
In tempi di denti ci può volere anche molto tempo, tipo un'oretta, sente fastidio e non riesce a prendere sonno..
ecco perchè ora ci mette di più! prima venti minuti ora si supera l'ora! le stanno tagliando la gengiva... mi vien male a me a vederla... ma quanto ci mettono a venir fuori?

poi ieri avevo un quesito...Ada crolla alle sei e mezza, perchè non ha dormito tutto il giorno, appunto causa denti... io l'ho lasciata dormire inpace ma chiaramente prima delle cinque era bella sveglia.... voi che avreste fatto? e se anche sta sera va a nanna così presto?
c'è chi mi consiglia di "tenerla sveglia"... ma come caxxo si fà? mica posso tenerla sveglia se è distrutta! o svegliarla per poi farla piangere per un'ora... boh! mi sembra un po' un consiglio del cavolo. Però se ci fosse un modo (non violento) di prolngare un attimino l'andata a nanna... anche di soli dieci minuti!

Avatar utente
chiccha
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 7231
Iscritto il: lun apr 13, 2009 11:24 pm

Messaggio da chiccha »

Sheireh ha scritto:Io ritengo di esser sempre stata molto "fortunata" in merito.
Arianna non ci ha mai messo molto ad addormentarsi, e quelle rare sere in cui succede divento una belva perché non riesco proprio a stare calma...
Solange ha scritto: Se proprio non ce la faccio più e ho voglia di metterla sul balcone con il sacco a pelo io me ne vado in camera e la lascio con Mirko, piange due minuti ma poi crolla.
E poi io trovo che fin che so che sono solo ma arrangio, quando arriva Mirko mollo gli ormeggi. Sento che ho dato abbastanza e perdo la pazienza. Tredici ore al giorno sole sono dure, c'è poco da fare!
Io non sto sola 13 ore al giorno ma ti ammiro Sole.
Perchè la conseguenza di 10 ore è la stessa.
Quando arriva il laserpapà io mollo, perdo la pazienza più facilmente e mi permetto di essere stanca.
Solange ha scritto:Però però.... io su questo ti posso dire che è anche un po' colpa nostra che alla fine interveniamo.

Posto che il papà non li stia torturando ma sia invece lì con loro, li stia coccolando allora per me possono anche piangere un pochino, certo non sgolarsi sia chiaro. Ma devono trovare il loro modo di addormentarsi col papà. Per lei ora è stare seduta sul suo ginocchio con la testa appoggiata al cuore di Mirko che la "culla" sulla gamba. Lì parte e che dormite si fa.

un conto è lasciarli piangere da soli nel loro lettino, un conto è che piangano in braccio al papà o alla mamma.

Io alla fine mi sono resa conto che era meglio per lei piangere due minuti in braccio a Mirko che stare con me nevrotica.

Dopo un po' di volte si è abituata e si addormenta anche con lui; certo, il più delle volte l'addormento comunque io, il 90% delle volte direi.

Ma se arrivo al limite, e ogni tot di giorni capita, preferisco fare così e calmarmi un po'.
Idem con patate
Il rospo, per ora, come lo appoggi al lettino sazio di latte parte come un treno.
Ho imparato a far codurre ques'ultima fase al papà, io lo tetto e lui lo mette a nanna.
In genere non piange, se lo fa disperato intervengo con la tetta.
Più che altro borbotta.
Ma si addormenta senza che debba andargli vicino per ciuccio o coccole.
Questo l'ho imparato grazie a Daniele, che ha una soglia di sopportazione al borbottio migliore della mia.

Io scatterei dopo 5 secondi, lui invece mi trattiene e il più delle volte ha ragione, perchè in effetti willi non mi sta chiamando, sta solo ninnandosi e se vado da lui perde la concentrazione e s'innervosisce.

Aggiungo e poi chiudo il post lunghissimo, a me piacerebbe fornire a willi dei genitori intercambiabili.
Intendiamoci, capisco benissimo che per certe cose e in certe fasi ci sia una preferenza rispetto all'uno o all'altro, però vorrei il più possibile che sia io che Daniele facessimo bene le stesse cose.
Ad esempio come lo so cambiare e vestire io lo sa fare anche il papà, come si addormenta con me vorrei che si addormentasse anche con lui.
Chiaro che le modalità sono diverse, ma efficaci entrambe.
In modo da essere presenti in tutti i gesti della vita di nostro figlio.
Infatti sono felicissima che stia col papà mezza giornata mentre io lavoro.

Rispondi