bimbo manesco e mamma alla frutta

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
genny

Messaggio da genny »

o mamma lav. ti sono vicina.
anche noi stiamo passando un periodaccio in questo senso. leggerò anche io gordon.
io non ho nè consigli nè soluzioni efficaci.
noi siamo spessisimo in lotta ma certe cose anche se è piccolo le deve capire.
devo ammettere che l'altra sera ste era sfinito e lo ha messo in un angolo a riflettere e con mio stupore c'è rimasto. la seconda volta pure anche se piangeva poi dopo un minuto o due il padre è andato a riprenderlo spiegando che quel che aveva fatto non era giusto.
se capisca o no non lo so però in qualche modo, secondo me certi limiti (pochi per carità) ma li devono avere.

poi sono d'accordo nel farli sfogare come meglio credono. poche regole ma fermi su quelle e entrambi i genitori!



genny

Messaggio da genny »

lavinia ha scritto:Lenina io credevo di avere un limite di sopportazione bassa, ma invece con Dario mi sono scoperta tollerante e paziente :lol:
Esempio:spesso giriamo col monopattino
lunedi' l'ho fatto colorare con le dita
in ludoteca creiamo col dido' (sono orgogliona che sulla formina umana che facevamo ieri metteva occhi,naso,dita,ecc al posto giusto).
Il fatto e' che quando e' impegnato, o preso, effettivamente e' amabile, ma non posso stargli dietro sempre.
è quello che penso anche io ma credo che loro abbiano tanto bisogno ancora di noi!!!
cerco sempre di organizzare la cena (momento tragico) prima o quando arriva il papà così evito le urla e isterismi...

Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

lavinia ha scritto: Il fatto e' che quando e' impegnato, o preso, effettivamente e' amabile, ma non posso stargli dietro sempre.
però puoi provare a coinvolgerlo il più possibile in quello che fai.

mentre cucini dargli una pentolina della pasta cruda e un cucchiaio di legno o anche se è piccini fargli fare qualche cosina che lo faccia sentire utile (Lorenzo mentre cucino sbuccia i mandarini per dopo il pasto, spesso li mangia pure ma questo è un particolare).

Mentre stendi chiedergli di passarti i panni e le mollette, quando raccogli di riporre le mollette

Mentre pulisci fari aiutare (magari gli prendi una miniscopa per lui)

è snervante eh, ma serve davvero.

ho parlato al singolare ma vale anche per il grande così non si sente neanche escluso.

genny

Messaggio da genny »

anche io cerco di coinvelgerlo, infatti ha sempre le pentole in mano, maccheroni crudi e verdure di plastica da cucinare e didò per fare gli spaghetti, ha la sua scopa e spesso passa l'aspirapolvere per gioco.

Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

Io e France abbiamo un vantaggio, una linea comune (che conta tanto) e la capacità di trovare il lato comico (vedi scenetta al ristorante che è diventata famosa)

Quando non lo trovo io (ieri davanti a lui fradicio e la tovaglia bagnata ero un po' sconcertata) lo trova lui.

Infatti ieri è finita con l'ennesimo video ironico.

Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

genny ha scritto: poi sono d'accordo nel farli sfogare come meglio credono. poche regole ma fermi su quelle e entrambi i genitori!
Su questo nessun dubbio.
L'altro giorni rientrando a casa ha deciso che non voleva tenere le braccia sotto le cinture del seggiolino.

Cosa che fa quando in macchina ci sono i nonni se siamo soli mai.

Siamo andati avanti 20 minuti di viaggio con lui che le toglieva e io che glie le rimettevo.

Alla fine ha ceduto (2 minuti prima di arrivare a casa).

Come riesca a togliergliele non lo capisco perchè l'ho stretto al massimo (ma non posso neppure soffocarlo)

Avatar utente
laste
Admin
Admin
Messaggi: 8932
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:58 pm
Contatta:

Messaggio da laste »

quello delle cinture per le braccia tolte e' un must
la scena e' sempre la stessa
dario le toglie
ruggero (bimbo ligio al dovere e terrorizzato dagli incidenti) avverte
io urlo e lui le rimette
anzi, ormai basta che ruggero avverta e lui lesto le rimette

Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

lavinia ha scritto:quello delle cinture per le braccia tolte e' un must
la scena e' sempre la stessa
dario le toglie
ruggero (bimbo ligio al dovere e terrorizzato dagli incidenti) avverte
io urlo e lui le rimette
anzi, ormai basta che ruggero avverta e lui lesto le rimette
la macchina è un campo difficile, perchè noi sappiamo il motivo del limite ma loro non se lo spiegano.

eppure è proprio un campo in cui ci si deve imporre è basta (così come per attraversare la strada e altre situazioni potenzialmente pericolose.

Rispondi