La UPPA e il sonno.

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

La UPPA e il sonno.

Messaggio da lenina »

La uppa (un pediatra per amico) ha pubblicato in questo mese un articolo sul sonno.

Fra il resto c'è una statistica interessante in confronto fra Francia e Giappone

Risulta così che
I bambini da 16 e 24 mesi che dormono da soli nella loro camera sono: 56% in francia e 1% in giappone.
dorme in camera con i fratelli il 16% in francia e il 2% in giappone.

dorme nel letto con i genitori il 12% in francia e il 72% in giappone

presenza dei genitori durante l'addormentamento 59% in francia e 99% in giappone.

A questo punto stando a molti testi in giappone dovrebbero avere problemi del sonno eppure

USO DI MEDICINE PER IL SONNO 13% in francia 0% in giappone


Genitori che si lamentano del cattivo sonno dei figli 47% in francia e 11% in giappone

Questo è quanto rilevato.

Ci si chiede allora come mai spesso nel mondo occidentale disturbi del sonno e lettone sono correlati.

La risposta che si da uppa è semplice.

Nel mondo occidentale nella maggioranza dei casi il genitore prende il bimbo nel lettone se ha un problema del sonno.

Dopo averle provare tutte prova anche il sonno condiviso (non tutti ma molti)

Non lo sto dicendo io eh.

Lo dice la UPPA sono pediatri.



Avatar utente
Paola
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 6945
Iscritto il: ven dic 15, 2006 12:06 pm

Messaggio da Paola »

E i Giapponesi non sono il terzo mondo, lo specifico perché quando UPPA mostrò i dati dell'india sulla morte in culla (rasentano LO ZERO) mi si disse che erano di un'altra cultura (intendendo una cultura meno evoluta della nostra), ora s parla di Giappone, vediamo mo' di fronte alle statistiche che scuse si trovano!

Chloe83

Messaggio da Chloe83 »

Ma poi bisognerebbe capire cosa intendono con disturbi del sonno, perchè ho l'impressione che per alcune mamme siano considerati "disturbi" comportamenti che altre mamme trovano normalissimi (poppate notturne, richiesta di vicinanza durante la notte...). Forse anche questo incide sulla statistica, forse in Francia considerano problematici comportamenti che in Giappone, dove sono orientati ad accogliere certe richieste, sono visti come normali.

Elen
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2736
Iscritto il: mar ott 06, 2009 9:54 pm

Messaggio da Elen »

Ma quelli della UPPA non sanno che in Giappone viziano i bambini!!!! :ahahaha: :ahahaha: :ahahaha:

Elen
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2736
Iscritto il: mar ott 06, 2009 9:54 pm

Messaggio da Elen »

Chloe83 ha scritto:Ma poi bisognerebbe capire cosa intendono con disturbi del sonno, perchè ho l'impressione che per alcune mamme siano considerati "disturbi" comportamenti che altre mamme trovano normalissimi (poppate notturne, richiesta di vicinanza durante la notte...). Forse anche questo incide sulla statistica, forse in Francia considerano problematici comportamenti che in Giappone, dove sono orientati ad accogliere certe richieste, sono visti come normali.
Concordo.
La gente mi chiede se Andrea dorme la notte e io rispondo "Se non fa il pazzo per addormentarsi, la notte dorme, svegliandosi circa tre volte per mangiare"
La controrisposta è SEMPRE "Ah, ma allora non dorme!" :occhiodibue:

Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

Chloe83 ha scritto:Ma poi bisognerebbe capire cosa intendono con disturbi del sonno, perchè ho l'impressione che per alcune mamme siano considerati "disturbi" comportamenti che altre mamme trovano normalissimi (poppate notturne, richiesta di vicinanza durante la notte...). Forse anche questo incide sulla statistica, forse in Francia considerano problematici comportamenti che in Giappone, dove sono orientati ad accogliere certe richieste, sono visti come normali.

certo conta molto anche questo (e ne parlano) ma riportare tutto l'articolo è lunga.

Ma loro intendo proprio il fatto che effettivamente mediamente in occidente pare che i bimbi che dormono nel lettone dormano meno (mediamente sottolineo) ma probabilmente è proprio perchè i genitori lo tengono come ultima spiaggia.

Chloe83

Messaggio da Chloe83 »

lenina ha scritto:probabilmente è proprio perchè i genitori lo tengono come ultima spiaggia.
Questo sì, senz'altro, mi pare che il co-sleeping come scelta fata di pr se stessa sia raro da trovare, di solito o è fatto per "comodità di allattamento" (e non c'è nulla di male!) o come dici tu è la risposta estrema, quando proprio i bimbi non dormono altrimenti.
Poi però, secondo me, sulla qualità del sonno del bimbo incide anche lo stato d'animo con cui il genitore lo accoglie nel lettone. Se io bimbo che ho già di base qualche problema di sonno vengo portato nel lettone controvoglia, da due genitori che pensano di sbagliare a concedermelo, dopo che mi hanno rotto per due ore tentando di farmi dormire in ogni altro modo, alla fine nel lettone dormo pure ma tutto sto nervosismo non può farmi dormire del tutto tranquillo. Boh, idea mia però, forse sbaglio e attribuisco ai neonati sensazioni "adulte".

JESSY75
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2333
Iscritto il: ven lug 31, 2009 2:24 pm

Messaggio da JESSY75 »

e allora w il lettone!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!poi adesso si sta pure bene in 3 tutti vicini vicini :ola:

Rispondi