"Pubblicità" adozioni

Viviamo insieme il percorso dell'adozione
Azur
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 5030
Iscritto il: ven dic 15, 2006 8:03 pm

"Pubblicità" adozioni

Messaggio da Azur »

Questo spot, di un ente per le adozioni internazionali, sta facendo un po' discutere...
Cosa ne pensate?

*********************
http://www.tpblog.it/la-tipica-famiglia-italiana

C’è la tipica famiglia da pubblicità.
Genitori caucasici, madre straordinariamente giovane per avere dei figli sulla soglia dell’adolescenza, padre uomo in carriera, tutti bellissimi e perfetti, sempre pronti a sfoggiare un sorriso a qualsiasi ora del giorno.

E poi c’è la famiglia tipica che diventa pubblicità.
Come in questo spot per Enzo B, associazione che si occupa di adozioni internazionali.


CREDITS
Agenzia: JWT Italy, Milano
Executive Creative Director: Pietro Maestri
Creative Director: Bruno Bertelli, Cristiana Boccassini
Art Director: Max Traschitti
Copywriter: Totò Li vecchi
Director: Edoardo Lugari
Production: Bedeschi Film

*********************



maaga

Messaggio da maaga »

La mia prima impressione?
accettazione completa, ci si "discute" per i geni trasmessi come se fosse un figlio naturale.....la faccia del bambino non si comprende, cioè è deluso, arrabiato, confuso ecc ecc. boh!
magari per pubblicizzare l'adozione non avrei scelto la discussione come tema.

Avatar utente
Sheireh
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17185
Iscritto il: mar feb 26, 2008 4:35 pm

Messaggio da Sheireh »

fish ha scritto:La mia prima impressione?
accettazione completa, ci si "discute" per i geni trasmessi come se fosse un figlio naturale.....la faccia del bambino non si comprende, cioè è deluso, arrabiato, confuso ecc ecc. boh!
magari per pubblicizzare l'adozione non avrei scelto la discussione come tema.
Quoto in toto.

Avatar utente
Enza 52
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2141
Iscritto il: ven feb 06, 2009 7:32 pm

Messaggio da Enza 52 »

a me invece non dispiace come messaggio, vedo un comportamento tipico nelle coppie, quando un figlio ne combina una, e nell'espressione un po contrita, del ragazzo, ci vedo il timore tipico dei ragazzini quando sanno di non doversi aspettare nulla di buono.
l'unica nota stonata sta nella voce pacata della mamma, quando gli dice di andare in camera.
io non facevo così hihihihihihi.

giovianto
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 12
Iscritto il: ven ott 16, 2009 4:07 pm

Messaggio da giovianto »

:clap2::thumbsup:

Azur
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 5030
Iscritto il: ven dic 15, 2006 8:03 pm

Messaggio da Azur »

io sono d'accordo con Fish,
secondo me è carino lo slogan (non esistono genitori adottivi- esistono solo genitori)
e l'idea mio figlio/tuo figlio per far passare il messaggio della normalità della genitorialità adottiva,
mentre non mi piacciono per niente i toni "cupi" con cui hanno sviluppato l'idea, pare un litigio in piena regola, (e pure l'espressione finale del bimbo, che sembra quasi impaurito), mentre la stessa idea poteva essere "svolta" in modo più simpatico e positivo...


E il fatto che si "pubblicizzi" la normalità dell'adozione come lo percepite?

pinnetta72

Messaggio da pinnetta72 »

viola 52 ha scritto:a me invece non dispiace come messaggio, vedo un comportamento tipico nelle coppie, quando un figlio ne combina una, e nell'espressione un po contrita, del ragazzo, ci vedo il timore tipico dei ragazzini quando sanno di non doversi aspettare nulla di buono.
l'unica nota stonata sta nella voce pacata della mamma, quando gli dice di andare in camera.
io non facevo così hihihihihihi.
quoto. :clap:

Avatar utente
MatifraSo
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 10471
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:59 pm

Messaggio da MatifraSo »

A me piace. Mi piace anche che ci sia la discussione. Come in tutte le famiglie. Forse se un genitore è adottivo non si arrabbia con il figlio? E' tutto rose e fiori? No, ci sono i litigi, i ragazzini che combinano guai, che a volte vanno bene e a volte si comportano male...

Io la vedo positiva. E vedo positivo il fatto che finalmente si vedono anche pubblicità di adozioni.

Rispondi