Problema giocattoli

Il luogo del pensiero, dell'approfondimento, della discussione; società, politica, religione e tanto altro su cui riflettere, un occhio critico sul mondo che ci circonda.
Avatar utente
stefyna77
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3806
Iscritto il: mer ott 17, 2007 3:37 pm

Messaggio da stefyna77 »

nove ha scritto:Scusate, ho un quesito per chi ha più figli: come vi comportate nella gestione giocattoli? Comincio ad avere seri guai con Marco e Andrea. Il piccolo comincia ad avere interesse per i giocattoli o per oggetti nuovi. Marco si comporta molto male, nel senso che non vuole assolutamente che giochi con la sua roba (e questo penso che sia normale), ma non vuole nemmeno che tocchi i giocattolini da piccoli oppure oggetti di nessun interesse (tipo pentole, scatole vuote, ecc.). Ogni volta che do al fratello qualcosa per giocare, lui gliela toglie. Poi ovviamente, non interessandogli, la piazza da qualche parte. E' come se fosse tutto suo. Se mi oppongo, continua a farlo e se lo punisco piange disperato.
Io capisco che è geloso, ma come posso dargliele vinte? Avrà diritto anche Andrea a toccare qualcosa! Ciò è particolarmente noioso quando devo tenere occupato il minore mentre faccio da mangiare o simili.
Aiut!

:tettonaesaurita:
ECCO...conoscendo Leo è esattamente quello che mi aspetto accada a casa mia tra qualche mese....
quindi non so aiutarti , ma anzi , resto in ascolto e prendo nota dei consigli delle più esperte !!!!!! :cisssss:



Avatar utente
CRI80
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6986
Iscritto il: sab dic 16, 2006 1:11 pm
Contatta:

Messaggio da CRI80 »

le mie da anni si azzuffano coi giochi,
io ho messo alcune regole,e cioè primo ognuno ha i suoi giocattoli,e per usarli si deve chiedere il permesso ma si possono prestare o scambiare,(lo scambio funziona benone)
ma puoi star certa che il modo per scannarsi lo trovano comunque per me è una cosa naturale nei fratelli/sorelle.

Avatar utente
la eli
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 5046
Iscritto il: lun set 28, 2009 12:03 pm
Contatta:

Messaggio da la eli »

Per il momento non ho questo problema... Tommy non fa storie se Linda gioca con i giochini che erano suoi da piccino, anzi, in genere è lui a farla giocare.
Ogni tanto prende i giochini da bebé e ci gioca lui, ma altrettanto spesso dà a Linda le costruzioni (quelle grandi della duplo) o le sue macchinine (sempre quelle grandi).
Ed è molto attento a non lasciare in giro giochi piccoli perché linda potrebbe meterli in bocca

FEDETRICE

Messaggio da FEDETRICE »

quando lo fa Beatrice, le ricordo quanto ci resta male quando glielo fa sua cugina, e lei quasi subito dopo rende il giocattolo al fratello, dicendo che stava scherzando!
Però a volte la spunta lei!! Sono piccoli e credo sia una tappa obbligata.....poi passerà, quando potranno giocare insieme perchè la differenza di età peserà meno!

Avatar utente
Enza 52
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2141
Iscritto il: ven feb 06, 2009 7:32 pm

Messaggio da Enza 52 »

nove ha scritto:Grazie! E' quel che sto provando a fare io, cerco di fargli capire che se non condivide c'è meno gusto. Sarà dura però! Per ora pare non volerne sapere. E' come se si opponesse alla crescita del fratello, la vede come un pericolo.
Per il momento gli lascia toccare solo due giochi da bimbi piccoli (un papero di plastica e un sonaglio).
Ieri però ho notato che prova a giocarci insieme: gli dà un dinosauro, poi subito dopo si pente e glielo toglie... Uno spasso da una parte a guardarlo!
credo che questa sia la fase in cui il più grande va privilegiato.
un bimbo in tenerissima età si fa presto ad accontentarlo con altro, mentre per il più grande è importante sentire che la presenza del fratellino non gli toglie spazio.
io per esempio, non mi sono mai presentata in una casa dove si festeggiare l'arrivo di una seconda nascita, senza prendere anche un regalo (preferibilmente un giocattolo) per il primo a cui viene dato per primo, e un pensiero per il secondo (mai un gioco) che successivamente do alla mamma.
gli auguri li faccio sempre prima al fratello o sorella maggiore.

Avatar utente
nove
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3106
Iscritto il: lun ago 20, 2007 4:06 pm

Messaggio da nove »

viola 52 ha scritto:credo che questa sia la fase in cui il più grande va privilegiato.
un bimbo in tenerissima età si fa presto ad accontentarlo con altro, mentre per il più grande è importante sentire che la presenza del fratellino non gli toglie spazio.
io per esempio, non mi sono mai presentata in una casa dove si festeggiare l'arrivo di una seconda nascita, senza prendere anche un regalo (preferibilmente un giocattolo) per il primo a cui viene dato per primo, e un pensiero per il secondo (mai un gioco) che successivamente do alla mamma.
gli auguri li faccio sempre prima al fratello o sorella maggiore.

E fai bene, purtroppo c'è chi non lo fa... Per esempio mio suocero...

Comunque il problema è che non vuole che tocchi niente! Se fosse solo per i giocattoli è ovvio che non insisterei.
Ma se gli dò un cucchiaio o un pacchetto di fazzoletti di carta, faccio per dire, gli toglie anche quelli, ci gioca un minuto e poi li posa.
E' come se volesse riaffermare il suo esclusivo dominio sulla casa :sticazzi: !
E siccome non voglio rimproverarlo troppo perché so che è geloso e non è facile per lui, temo però che poi ci rimetta quello piccolo. E la cosa diventa particolarmente noiosa quando sono sola e devo tenerlo buono per far cena, perché se gli toglie i giochi poi piange e io devo prenderlo su.

Devo cercare un equilibrio... :mumble: Ma forse pian piano verrà da sé.

Avatar utente
tati
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 11634
Iscritto il: ven dic 15, 2006 10:35 pm

Messaggio da tati »

viola 52 ha scritto:credo che questa sia la fase in cui il più grande va privilegiato.
un bimbo in tenerissima età si fa presto ad accontentarlo con altro, mentre per il più grande è importante sentire che la presenza del fratellino non gli toglie spazio.
io per esempio, non mi sono mai presentata in una casa dove si festeggiare l'arrivo di una seconda nascita, senza prendere anche un regalo (preferibilmente un giocattolo) per il primo a cui viene dato per primo, e un pensiero per il secondo (mai un gioco) che successivamente do alla mamma.
gli auguri li faccio sempre prima al fratello o sorella maggiore.
Questo pur io, mi pare giusto.
Tra qualche giorno un amica partorirà e devo assolutamente comprare qualcosa per la bimba che ha 3 anni, e ho preso una tutina per il bimbo che nascerà.
Mi pare giusto almeno in queste piccole cose non farli sentire gelosi.

Avatar utente
tati
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 11634
Iscritto il: ven dic 15, 2006 10:35 pm

Messaggio da tati »

nove ha scritto:E fai bene, purtroppo c'è chi non lo fa... Per esempio mio suocero...

Comunque il problema è che non vuole che tocchi niente! Se fosse solo per i giocattoli è ovvio che non insisterei.
Ma se gli dò un cucchiaio o un pacchetto di fazzoletti di carta, faccio per dire, gli toglie anche quelli, ci gioca un minuto e poi li posa.
E' come se volesse riaffermare il suo esclusivo dominio sulla casa :sticazzi: !
E siccome non voglio rimproverarlo troppo perché so che è geloso e non è facile per lui, temo però che poi ci rimetta quello piccolo. E la cosa diventa particolarmente noiosa quando sono sola e devo tenerlo buono per far cena, perché se gli toglie i giochi poi piange e io devo prenderlo su.

Devo cercare un equilibrio... :mumble: Ma forse pian piano verrà da sé.
Prova una cosa.
Prima di iniziare a preparare la cena, o qualunque momento sia in cui devi stare un attimo tranquilla, proponi questa cosa.
In una scatola metti 5 giochi, o 7, o 9 che siano.
Li fai scegliere al grande di casa, la metà più uno( così ne ha uno in più e si sente più grande eheh).
Giochi o cucchiaini, quel che vuole insomma anche il piccino.( noi passiamo le ore con un cucchiaino e una tazza….)
Insieme scegliete i giochi nella scatola da dare al fratellino e quelli da tenere lui.
L’ unica regola è che non si possono cambiare fino alla prossima volta.
Così, preso forse dal gioco, non glieli porta via( loo facevamo con mia cugina….. non so se funziona con voi, ,ma provare non costa nulla.)

Rispondi