Fabio Volo: il tempo che vorrei

Gli svaghi delle Noimamme
Stefania72

Messaggio da Stefania72 »

io lo ascolto sempre, Volo per me è un genio, fa lo scemo ma non lo è per niente.
Fa un sacco di citazioni di poesia, di arte, si capisce che ne sa.
Ti offre un'ora di leggerezza (quando il programma finisce in estate vado in paranoia perchè mi manca quell'oretta :cisssss: ) ma allo stesso tempo fa riflettere.
E non prende quasi mai posizioni politiche però quella volta che decide di dire cosa ne pensa di solito non dice assolutamente cavolate.


Avatar utente
MatifraSo
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 10471
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:59 pm

Messaggio da MatifraSo »

No, non dice cavolate, poi gli danno del comunista!! Hahahaha!!!
Stefania72

Messaggio da Stefania72 »

eh eh ma tutte le volte che ha chiesto un confronto diretto in radio a chi gli dà del comunista non ha più parlato nessuno....
Avatar utente
Daria
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 6327
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:36 pm

Messaggio da Daria »

Ho modificato il tuo titolo aggiungendo il nome del libro, lo sto leggendo ora, la premessa mi ha fatto piangere e il libro mi sta piacendo molto, non lo trovo leggero, anzi e' veramente molto profondo e ricco di spunti di riflessione sul rapporto padre-figlio
Gwen

Messaggio da Gwen »

Io li leggo tutti i libri di Volo.
Li trovo carini, alcuni passi sono commoventi.
Ma niente di più, non li trovo entusiasmanti come molti dicono, non che sia sempre e solo leggero eh.....
Avatar utente
Alais
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2367
Iscritto il: mer mar 12, 2008 10:27 am

Messaggio da Alais »

Io li ho letti tutti e Fabio Volo mi piace davvero tanto!!!
Il tempo che vorrei non è quello che mi è piaciuto di più in assoluto ma secondo me vale comunque la pena di leggerlo!!!
lely
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 783
Iscritto il: ven feb 05, 2010 10:37 am

Messaggio da lely »

bellissimi i libri di fabio volo, sono semplici ci si rispecchia facilmente, sono autoironicamente drammatici ma anche profondi e commoventi.
lui è geniale riesce a rendere semplici discorsi complicati,..
gia nella premessa di è una vita che ti aspetto fa ridere ma è semplice diretto e immediato
-questo libro parla di francesco che non era felice e invece poi sì.-
è mitico
cosi come in esco afare due passi, con Nico Dj e la sindrome di peter pan.. o nel giorno in piu di Giacomo che comprende sul tram che il problema della vita non è quanto aspetti ma Chi aspetti...
è un grande!!!!!!!!!!!!
ps il tempo che vorrei l'ho appena regalato a mio marito appena lo finisce lo leggo!!!!!!


Rispondi