Attività motoria a scuola.

Parliamo dei nostri bambini dai 6 a 12 anni
Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

MANU ha scritto:Attenzione io non ho detto che sia uguale.
Ho detto che secondo me è COMPITO della maestra.
Poi è LOGICO che se mando Giulia a nuoto
pretendo che sia seguita da un'esperto (difatti pago 280 euro-6 mesi).

Però credo anche che se una maestra
insegna da anni, ed ha sempre seguito
l'attività motoria (prima di sto pool di esperti),
qualcosa debba saper fare.
Certo, ma se c'è la possibilità di averli a prezzo equo non penso sia uno spreco avere un esperto.

Poi se partecipano i genitori alle spese con una spesa comunque bassa diventa ancora meno uno spreco no?

O il dubbio dello spreco viene solo quando chiedono soldi?


Avatar utente
MANU_
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4340
Iscritto il: ven feb 23, 2007 3:49 pm

Messaggio da MANU_ »

lenina ha scritto:il fatto che qualcuno paghi e altri no non è equo ma la spesa decisamente sì.

Ora è una cosa diversa ma parlavo in un altro post dell'attività proposta dall'asilo per la psicomotricità dei bimbi e il costo è di 25 euro a bimbo (per 48 bimbi) per 6 lezioni però l'ho trovata un'iniziativa interessante.

gli altri anni la pagava l'asilo quest'anno non hanno semplicemente i soldi.

Poi io credo molto nell'importanza dello sport è del movimento e di renderlo qualcosa di interessante per i bambini.

Perchè lo sport è salute per il corpo soprattutto nel mondo della sovraalimentazione e della playstation.

Attività seguite da esperti possono più facilmente stimolare i bambini e interessarli al movimento fisico.
Io pago 20 euro per far fare psicomotricità a Simone.
Ma li pago "volentieri" perchè all'asilo non è attività obbligatoria,
ma facoltativa.
Alla primaria è obbligatoria, e in quanto tale dovrebbe essere gratuita.
Avatar utente
MANU_
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4340
Iscritto il: ven feb 23, 2007 3:49 pm

Messaggio da MANU_ »

lenina ha scritto:Certo, ma se c'è la possibilità di averli a prezzo equo non penso sia uno spreco avere un esperto.

Poi se partecipano i genitori alle spese con una spesa comunque bassa diventa ancora meno uno spreco no?

O il dubbio dello spreco viene solo quando chiedono soldi?
Lo spreco secondo me è dato dal fatto che la maestra sta comunque lì.
E le compresenze per le quali si sono sprecate parole finiscono lì.
Questo è spreco per me.
Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

MANU ha scritto:Lo spreco secondo me è dato dal fatto che la maestra sta comunque lì.
E le compresenze per le quali si sono sprecate parole finiscono lì.
Questo è spreco per me.
Però è diverso dalla compresenza.
E comunque questa cifra non risolverebbe il problema compresenze obiettivamente neanche da lontano.

se chiedendo 12 euro a genitore anche 15 potessero risolvere lo farebbero subito.

io la vedrei più dal punto di vista di dare una possibilità in più a quei bimbi che fuori scuola non fanno attività.
Stefania72

Messaggio da Stefania72 »

in effetti in quell'ora almeno potrebbe fare altro, tipo che so incontrare i genitori di quei bambini che hanno problemi a venire ai colloqui pomeridiani.
Io per esempio ho chiesto di avere i colloqui in un altro giorno perchè con 3 nella stessa scuola non sarei riuscita a fare il giro delle maestre e mi hanno accontentata, ho molto gradito il loro venirmi incontro
Avatar utente
MANU_
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4340
Iscritto il: ven feb 23, 2007 3:49 pm

Messaggio da MANU_ »

Stefania72 ha scritto:in effetti in quell'ora almeno potrebbe fare altro, tipo che so incontrare i genitori di quei bambini che hanno problemi a venire ai colloqui pomeridiani.
Io per esempio ho chiesto di avere i colloqui in un altro giorno perchè con 3 nella stessa scuola non sarei riuscita a fare il giro delle maestre e mi hanno accontentata, ho molto gradito il loro venirmi incontro
infatti.
Le realtà delle scuole sono molto differenti.
Da noi ci sono 10 maestre su 5 classi, quindi ci è andata
egregiamente direi.
Ma se al giovedì tutti i bambini fanno ginnastica, un'ora a testa,
saltano fuori 5 ore che le maestre potrebbero sfruttare
in altro modo, secondo me.
Avatar utente
la yle
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3291
Iscritto il: gio ago 23, 2007 3:03 pm

Messaggio da la yle »

A me pare che l'insegnante che ha "in carico" l'attività motoria, affianchi lo specialista. In ogni caso debbono stare a scuola a disposizione delle varie esigenze, tipo fare supplenza in una classe scoperta.
Avatar utente
val3nt1na
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 7170
Iscritto il: mer ago 05, 2009 7:05 pm

Messaggio da val3nt1na »

Elly ha scritto:A me pare che l'insegnante che ha "in carico" l'attività motoria, affianchi lo specialista. In ogni caso debbono stare a scuola a disposizione delle varie esigenze, tipo fare supplenza in una classe scoperta.
no bisogna stare insieme all'esperto,la responsabilità è comunque dell'insegnante,non dell'esperto.
una mia bambina si era fatta male e ho dovuto firmare io la denuncia.
Rispondi