Un bell'articolo che spiega l'omeopatia

Moda, tendenze e bellezza
pinnetta72

Messaggio da pinnetta72 »

attenzione, l'omeopatia, non è uguale per tutti, è unicista, ossia un rimedio solo, per la causa ed è personale, ossia basatao sulle caratteristiche psico-fisiche caratteriali e di anamnesi della persona.
i rimedi complessi, ad ampio spettro,(come i vari stodal, etc.), ossia con più rimedi insieme, possono allontanare dalla guarigione, possono antidotarsi a vicenda.

l'omeopata vero è unicista, è iscritto all'albo, e di solito fa solo quello, dato che l'omeopatia (intesa come scienza medica) è complessa e profonda.

ok nei casi di emergenza usare i vari stodal etc, ma è sempre auspicabile fare una visita da un bravo omeopata ed avere il proprio rimedio, che ti rinforza e riequilibra il tuo sistema immunitario, e poi per ogni evenienza ti sa dare il tuo rimedio (quello che va bene per X con la tosse grassa, non va bene per Y con la tosse grassa), il rimedio dipende dalla persona. poi è ovvio che molte persone sono il similium dello stesso rimedio, ma questo è l'omeopata a stabilirlo.
non fate il fai da te..affidatevi ad un bravo omeopata, e vedrete i risultati.



MariannaMJ

Messaggio da MariannaMJ »

Volevo aggiungere una cosa che non ho trovato nell'articolo di inizio 3d.

la medicina omeopatica ragiona con 2 principi:1) "il simile cura il simile",e da qui il nome 2) la malattia è già la risposta dell'organismo, e non va combattuta.

quello che dici tu Pinny è vero e lo sostengo anche io nei casi più gravi e ricorrenti (cioè di andare da un omeopata), però è anche vero che ci sono dei rimedi "generali" per cui a prescindere dalla costituzione omeopatica del paziente (che si valuta con la prima visita medica) funzioneranno sempre e comunque (es. la belladonna per la febbre).

non so se vi è mai capitato tra le mani un manuale di materia medica omeopatica: sono suddivisi per capitoli a seconda dei rimedi, all'interno della descrizione del rimedio c'è la descrizione della persona e degli effetti che quel rimedio ha sulla persona stessa. ci si può trovare una frase e l'esatto contrario della stessa, se il "tipo" omeopatico è diverso.

quindi, per esempio, io ed aurora per un'eczema atopico siamo state curate rispettivamente con natrum muriaticum e sulphur. e questo perchè sebbene la malattia sia la stessa e la presentazione (piaghe essudanti) fosse all'epoca della visita la stessa,noi due di "costituzione" siamo diverse.

di recente ho scoperto i compositi (perchè ho cambiato medico) e li ho trovati altrettanto validi. l'euphorbium ad esempio è un portento,e vedo che su questo concordiamo in parecchie ;)

mi correggo: il simile cura il simile c'è, ma secondo me non è spiegato nel resto dell'articolo

Rispondi