vi racconto la mia vita....

Il luogo del pensiero, dell'approfondimento, della discussione; società, politica, religione e tanto altro su cui riflettere, un occhio critico sul mondo che ci circonda.
Stefania72

Messaggio da Stefania72 »

Io ti dico solo di pensarci perchè le crisi nei matrimoni ci sono, mica si può sempre vivere come nelle fiabe.
Ci sono giorni in cui amo mio marito alla follia e altri in cui è meglio che mi stia alla larga perchè non lo sopporto e non glielo mando a dire :cisssss:
Penso sia una cosa naturale, dettata anche da tanti fattori, da come ti è andata la giornata, se sei più stanca, se hai potuto dedicare del tempo a voi(io per esempio sono molto più serena se riusciamo a fare una cenetta senza i bimbi rilassandoci e chiacchierando come non si può fare a casa).
A volte basta anche un gesto, l'altra sera mio marito è venuto in sala da noi e così, dal nulla ha detto:ho proprio voglia di dare un bel bacio a tutti, non posso trattenermi!
E ci ha baciato uno ad uno.
I piccoli gesti della giornata nutrono un rapporto, peccato che a volte i gesti siano solo negativi, ci si punzecchia e basta.
Detto questo però se io mi rendessi conto di non amare più mio marito lo lascerei, qui ho del sano egoismo, coi figli in qualche modo si farà ma io con uno che non amo non ci sto.


sonia_bon

Messaggio da sonia_bon »

silvy_78 ha scritto:Grazie Sonia...
diciamo che ho parlato con lui da un paio di settimane... ma non è cambiato un gran che... ma il mio pensiero va sempre a Giulia.... ho anche pensato di sentire uno psicologo o un consulente matrimoniale... cosa ne pensate?
Se decidi di lasciare tuo marito credo che uno psicologo possa darti consigli su come far superare la cosa a tua figlia...riguardo il consulente matrimoniale non credo che serva a molto, ma questa è solo una mia opinione personale....
chiaretta_1974

Messaggio da chiaretta_1974 »

penso che potresti andare al consultorio, hanno entrambe le figure.
a me è servito molto.
silvy_78

Messaggio da silvy_78 »

grazie a tutte...
diciamo che mi sono messa in contatto con una ragazza che fa la psicologa (anche nella scuola dove lavoro)... adesso vorrei fissare un incontro... devo riuscire a capire....
Stefania72

Messaggio da Stefania72 »

a me lo psicologo aiuta molto per quanto riguarda lo sfogo degli stress della vita ma non mi ha decisamente fatto cambiare idea sugli affetti personali(ci sono persone della famiglia con cui non vado d'accordo) quindi secondo me ti sarà d'aiuto ma se ami ancora tuo marito lo puoi sapere solo tu credo, comunque in bocca al lupo.
Musci

Messaggio da Musci »

secondo me, scusa la mia chiarezza, ma voglio essere sincera, non lo ami più, e sei in crisi perchè non vuoi accettare questa cosa in quanto potrebbe fare soffrire tua figlia.
Ci sono passata anche io con queste crisi, con il mio ex ragazzo. Sono stata con lui 7 anni, ed era il primo. Dal 3 anno era un susseguirsi di saliscendi, ma io pesavo sempre, o volevo credere, che erano solo crisi passeggere. L'ultimo anno l'avrò lasciato 4 volte per poi pentirmi il giorno dopo e riprendermelo subito (perchè lui era ancora innamorato di me), dopo è stato lui a non accettarmi più perchè stufo del mio comportamento. Questo è stato un bene per me, perchè ho potuto capire, passato quel mesetto in cui ritorni padrona della tua vita, che effettivamente ho perso tanto tempo con la mia indecisione e paura di stare sola.
Ma la mia era una situazione molto più semplice della tua: non c'era di mezzo un figlio.
Quello che farei io è di parlarne con tuo marito e riuscire a prendere un periodo per riflettere, riuscendo a capire se ti manca oppure no...
chiaro che devi accettare anche il fatto che lui si potrebbe allontanare da te, ma se ti senti così male ci sarà un motivo, ed è bene che riesci ad individuarlo.
Un bacione
daba
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 37
Iscritto il: mer ott 28, 2009 9:49 pm

Messaggio da daba »

Non è facile capire i propri sentimenti... a volte ci si sente confusi. E' la vita che rende insicuri, lo stress, gli ostacoli. A volte anche la quotidianità può pesare e ci si trova a pensare che una piccola attenzione da parte di un estraneo ci possa rendere più felici. Ma attenzione, non è così, queste sono prove che la vita ci obbliga a dover superare. Pensa però che hai una figlia, che lasceresti suo padre per vivere magari con un nuovo compagno nel quale sicuramente dopo un pò troveresti difetti e incomprensioni. Valuta bene ciò che oggi hai di vero nel rapporto con tuo marito e non farti tentare così facilmente da una piccola storia che potrebbe essere solo un flirt di poca durata, ... auguri...un bacio
silvy_78

Messaggio da silvy_78 »

Daba propabilmente tu hai ragione... ma non ho intenzione comunque di iniziare una storia con un altro... la mia crisi già c'era... è solo peggiorata...
e se ci prendessimo una pausa di riflessione? è una cavolata vero?
Rispondi