marmellate

Idee culinarie per grandi e bambini
Avatar utente
ginger
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2829
Iscritto il: mer ott 14, 2009 8:27 pm

la pectina

Messaggio da ginger »

La pectina non è necessaria, serve a diminuire i tempi di cottura, ma a mio parere rende una marmellata fatta in casa molto simile a quelle comprate, assumendo una consistenza più gelatinosa che marmellatosa (si capisce??).

Ci sono frutti naturalmente contenenti pectina come le mele e gli agrumi. Puoi aggiungere a marmellate "lente" (che tendono a rapprendersi molto lentamente, es. prugne) una mela a pezzetti o un limone a seconda degli abbinamenti di gusto. E poi lasciar bollire con tanta pazienza e con la giusta quantità di zucchero (per un chilo di frutta almeno 600 grammi di zucchero) e vedrai che il risutato sarà impagabile!

Per quanto riguarda gli abbinamento io non li amo molto, ma è questione di gusto. Ti consiglio questo libro che ne propone di molto particolari e soprattutto ti spiega ampiamente come fare marmellate di ogni tipo.

http://www.libreriauniversitaria.it/con ... 8841279540



Avatar utente
Solange
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 9213
Iscritto il: mar nov 06, 2007 3:18 pm
Contatta:

Messaggio da Solange »

se ti piacciono gli abbinamenti particolari noi facciamo:

pere e zenzero
mele, uvetta, pinoli e cannella (come il ripieno dello strudel... è goduriosa)
mele e cioccolato

e poi le più classiche more, lamponi e uva fragola dall'orto dei miei.

laserman

Messaggio da laserman »

se riesco a recuperare i cachi dal cacaro di una zia
proviamo a farla di ... indovinate un pò ?

di cachi!

:cisssss:

Avatar utente
ginger
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2829
Iscritto il: mer ott 14, 2009 8:27 pm

Messaggio da ginger »

io aspetto le arance dalla calabria per fare la orange marmelade di cookaround. La faccio ogni anno, e ogni anno viene meglio!

Bachi non riesco a immaginarla... mhm... forse sì... mi ispira! con del pane scuro... mhm...

Avatar utente
mammamartina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3684
Iscritto il: lun ott 20, 2008 4:17 pm

Messaggio da mammamartina »

laserman ha scritto:se riesco a recuperare i cachi dal cacaro di una zia
proviamo a farla di ... indovinate un pò ?

di cachi!

:cisssss:
Ma si può fare???? io ne ho un albero intero..................

mi dici come la faresti?

laserman

Messaggio da laserman »

non ne ho fatte molte di marmellate,
anche perchè poi finisco o per regalarle o buttarle
perchè non sono un grosso mangiatore di marmellate
ma in genere

faccio
1 quantità di frutta
1/2 di zucchero

faccio bollire la frutta
e poi aggiungo la parte di zucchero
faccio bollire ancora a fuoco bassissimo.

ci si può aggiungere qualcosa di personale.
nonno metteva una mela grattuggiata, nonna ( ed io ) un limone e un arancio
zia invece i chiodi di garofano.

poi imbarattoli e via!

laserman

Messaggio da laserman »

non ne ho fatte molte di marmellate,
anche perchè poi finisco o per regalarle o buttarle
perchè non sono un grosso mangiatore di marmellate
ma in genere

faccio
1 quantità di frutta
1/2 di zucchero

faccio bollire la frutta
e poi aggiungo la parte di zucchero
faccio bollire ancora a fuoco bassissimo.

ci si può aggiungere qualcosa di personale.
nonno metteva una mela grattuggiata, nonna ( ed io ) un limone e un arancio
zia invece i chiodi di garofano.

poi imbarattoli e via!

Ariale

Messaggio da Ariale »

gingerale ha scritto:La pectina non è necessaria, serve a diminuire i tempi di cottura, ma a mio parere rende una marmellata fatta in casa molto simile a quelle comprate, assumendo una consistenza più gelatinosa che marmellatosa (si capisce??).

Ci sono frutti naturalmente contenenti pectina come le mele e gli agrumi. Puoi aggiungere a marmellate "lente" (che tendono a rapprendersi molto lentamente, es. prugne) una mela a pezzetti o un limone a seconda degli abbinamenti di gusto. E poi lasciar bollire con tanta pazienza e con la giusta quantità di zucchero (per un chilo di frutta almeno 600 grammi di zucchero) e vedrai che il risutato sarà impagabile!

Per quella alle fragole infatti avevo usato il limone. Se mi dici che sostituisce la pectina userò sicuramente quello o la mela. Io però l'avevo fatta con la macchina del pane e l'ho trovata molto comoda. Ci va più zucchero però. E la frutta non deve superare i 500 grammi. Approssimativamente quanto tempo ci vuole per farle nel metodo classico con le dosi che hai indicato sopra? Grazie anche per il consiglio sulla sterilizzazione dei vasetti. :)

Solange ha scritto:se ti piacciono gli abbinamenti particolari noi facciamo:

pere e zenzero
mele, uvetta, pinoli e cannella (come il ripieno dello strudel... è goduriosa)
mele e cioccolato

e poi le più classiche more, lamponi e uva fragola dall'orto dei miei.
Hmmm....la seconda che hai detto!! Adoro la cannella!

Ma pure tipo kiwi e limone?? Dici che intoppa l'intestino della cognata? Se sì...la faccio!!! :cisssss:

Rispondi