Vuoi allattare? Preparati a combattere... (lungo)

Avatar utente
Alessia M.
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 7233
Iscritto il: gio gen 17, 2008 4:27 pm

Messaggio da Alessia M. »

Ho letto sperando in un lieto fine...

Io ho avuto le noimamme, pochi soldi ed un marito che si fidava di me...

In clinica si limitavano a dire che Adele si attaccava bene e la guardavano piangere disperatamente puntualizzando che mai avevano visto piangere così un bimbo appena nato... bel record!



Avatar utente
Solange
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 9213
Iscritto il: mar nov 06, 2007 3:18 pm
Contatta:

Messaggio da Solange »

Sarebbe stata anche la mia storia se non fosse che ho voluto con tutta me stessa che non andasse così e ho letto, studiato, mi sono informata.
Ho avuto anche io le mie prime difficoltà ma grazie alle persone giuste e anche al fatto che sapevo di poter allattare ce l'ho fatta.

GraziaG
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 157
Iscritto il: dom nov 01, 2009 8:48 pm

Messaggio da GraziaG »

Potrei averla scritta io.
Quasi ogni singola parola... ma ho continuato fino al quarto mese, allattamento misto, durissimo, perchè volevo farcela, ma il mio bimbo era un pò confuso... e io pure. 40 minuti a poppata, poi bibe, ogni tre ore, devastante. Sono andata in consultorio, ma avevo il cervello foderato di stanchezza, un foglio di carta intestata dell'ospedale che diceva di allattare ad orario e che era una stupidata me ne sono accorta al terzo mese... forse giusto il tempo per rimettere in moto i neuroni.
Purtroppo non ho avuto punti di riferimento femminili utili e convincenti.
In compenso ho aiutato molte amiche neomamme, almeno questo.

Avatar utente
laste
Admin
Admin
Messaggi: 8932
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:58 pm
Contatta:

Messaggio da laste »

Io non posso dire nulla sulle infermiere dell'ospedale, santissime donne, che non davano aggiunte e aiutavano e promuovevano l'allattamento al seno.
Ma mi hanno dimessa pur sapendo che non sapevo allattare, prima di uscire ho chiesto e ottenuto di aiutarmi ad attaccare al seno Ruggero un'ultima volta
dimessa il mercoledi, il venerdi ero dalla pediatra con un bimbo affamato e che non mangiava, bensì dormiva, da 7 ore, che faceva ormai solo cacca secca e pigolava, e io ero allo stremo.
La pediatra ha sentenziato che non avevo latte (e io non avevo le conoscenze necessarie per difendermi, e spiegare che in ospedale avevo allattato!) e mi ha fatto la ricetta per il LA.
Se non avessi avuto il forum non avrei neanche salvato l'allattamento misto :cry:
Per la cronaca, ho scoperto dopo che la pediatra non ha allattato le figlie per mancanza di latte, e sempre per la cronaca, ora ho cambiato pediatra.

Avatar utente
laste
Admin
Admin
Messaggi: 8932
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:58 pm
Contatta:

Messaggio da laste »

Io non posso dire nulla sulle infermiere dell'ospedale, santissime donne, che non davano aggiunte e aiutavano e promuovevano l'allattamento al seno.
Ma mi hanno dimessa pur sapendo che non sapevo allattare, prima di uscire ho chiesto e ottenuto di aiutarmi ad attaccare al seno Ruggero un'ultima volta
dimessa il mercoledi, il venerdi ero dalla pediatra con un bimbo affamato e che non mangiava, bensì dormiva, da 7 ore, che faceva ormai solo cacca secca e pigolava, e io ero allo stremo.
La pediatra ha sentenziato che non avevo latte (e io non avevo le conoscenze necessarie per difendermi, e spiegare che in ospedale avevo allattato!) e mi ha fatto la ricetta per il LA.
Durante una seconda visita in cui le dicevo cosa mi aveva consigliato la LLL e le chiedevo aiuto ricordo benissimo che sentenziò che "quelle della LLL farebbero allattare anche i maschi con la scusa che hanno i capezzoli, per loro chiunque può allattare"
Se non avessi avuto il forum non avrei neanche salvato l'allattamento misto :cry:
Per la cronaca, ho scoperto dopo che la pediatra non ha allattato le figlie per mancanza di latte, e sempre per la cronaca, ora ho cambiato pediatra.

Mukki78
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4024
Iscritto il: gio set 03, 2009 9:34 am

Messaggio da Mukki78 »

Io sono stata fortunata
Nell'ospedale dove ho partorito esci dalla sala parto con il bimbo in braccio e non te lo portano più via, se non per le visite che comunque si svolgono in presenza di un genitore
Le ostetriche di quell'ospedale ti aiutano e ti assistono nell'allattamento al seno
Da poco c'è anche un ambulatorio che segue le mamme che hanno delle difficoltà con l'allattamento

maaga

Messaggio da maaga »

Oddio ha risvegliato sentimenti e ricordi assopiti.....tante ma tante cose vere che tutte le neo mamme dovrebbero leggere per dare più valore ai propri dubbi e convinzioni.
Con il primo ho avuto problema di ragadi e ingorgo mammario, devo ringraziare il nostro pediatra, lui mi ha aiutata tantissimo a differenza delle ostetriche, puericultrici, medico di famiglia.

Avatar utente
Rie
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 7933
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:51 pm

Messaggio da Rie »

Una storia toccante, che fa adirare con chi non sostiene adeguatamente l'allattamento...
E' successo anche a me con il primo figlio, per un calo di peso che volevano risolvere con il latte artificiale, e ho tirato giù il reparto. Dopo l'inizio difficoltoso, è stato tutto in discesa. Ma una mamma più stanca, preoccupata per la salute del neonato, crede ai professionisti.

Rispondi