Aggiunta e produzione di latte materno (perché il latte diminuisce)

papalina
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 57
Iscritto il: gio ago 18, 2011 5:18 pm

Messaggio da papalina »

:ok:



Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

lunalc ha scritto:grazie per l'incoraggiamento...,ci riprovo davvero perchè allattare e la cosa più bella che posso fare per mia figlia.....grazie!
Ti apro un post per te qua
http://www.noimamme.it/forum/showthread.php?t=133807

Avatar utente
Sharazade
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2140
Iscritto il: mar giu 03, 2008 10:34 am

Messaggio da Sharazade »

L'ho letto, bene, per l'ennesima volta. Ne faccio tesoro, anche se non pensavo minimamente di dare l'aggiunta.

Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

Sharazade ha scritto:L'ho letto, bene, per l'ennesima volta. Ne faccio tesoro, anche se non pensavo minimamente di dare l'aggiunta.
infatti io ti mandavo a questo
http://www.noimamme.it/forum/showthread ... :cisssss:

ama75
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 1
Iscritto il: mer dic 30, 2009 2:51 pm

Messaggio da ama75 »

ciao Sheireh, sono una mamma da due mesi e mezzo e anche io ho problemi con l'allattamento. Il mio primo figlio Pietro l'ho allattato fino a 9 mesi e poi ho smesso di mia volontà perchè mi sentivo molto stanca ma il latte non è mai mancato. Lui si attaccava molto spesso di giorno e di notte, e quando ha smesso di mangiare la notte era già intorno al sesto mese per cui ho iniziato con lo svezzamento e di giorno mi tiravo il latte (per esempio il pasto del mezzogiorno lui mangiava la pappa) e lo tenevo per la sera. Con questo figlio però le cose sono diverse. Lui mangia ogni 4 ore e da qualche giorno non mangia più di notte per cui il latte sta notevolmente diminuendo. Di giorno ogni 2 ore (dopo che lui ha mangiato) mi tiro il latte e lo conservo per darglielo alla sera quando mi rendo conto che il latte è molto meno. Ma di volta in volta il latte diminuisce sempre più e mi spiacerebbe prendere il LA. E' anche vero che non mi va di svegliarlo la notte visto che ho anche l'altro bambino che è ancora piccolo e è ancora tribolato la notte per i denti (ultimi molari). Come posso fare secondo te per non vedere diminuire così il latte?
Diomenticavo il bimbo fino ad ora è cresciuto fin troppo bene era 3,490 kg alla nascita e ora supera i 7 kg in soli due mesi e una settimana e sto prendendo anche tisana di galega.
Grazie Ale

Avatar utente
Sheireh
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17185
Iscritto il: mar feb 26, 2008 4:35 pm

Messaggio da Sheireh »

Quindi il bimbo ha poco più di 2 mesi?
E' cresciuto moltissimo, quindi è normalissimo che adesso il ritmo sia di crescita che di suzione sia molto più blando, se continuasse a crescere così diventerebbe un vitello, non un bimbo, ti sembra?
ama75 ha scritto:Lui mangia ogni 4 ore e da qualche giorno non mangia più di notte per cui il latte sta notevolmente diminuendo.
Il latte non sta diminuendo, ma si sta regolando sulle sue nuove necessità. Il tuo seno produce il latte che necessita al tuo bambino, se il tuo bambino in questo periodo ciuccia meno (o ti sembra, perché magari ciuccia solo in modo più forte e quindi ne prende anche di più).
Da cosa deduci che ce n'è poco? Se il seno ti semrba più morbido di prima, è giusto che sia così, perché si sta regolando (il seno turgido vuol dire che produce TROPPO). Se il bimbo mangia meno spesso o ci mette meno, è normale, perché diventano più bravi e più forti. Se ti sembra più infastidito durante l'attacco, è altrettanto normale, perché a quest'età iniziano ad essere più ricettivi all'ambiente esterno, alle novità, e possono sperimentare un po' di reflusso.
ama75 ha scritto:Di giorno ogni 2 ore (dopo che lui ha mangiato) mi tiro il latte e lo conservo per darglielo alla sera quando mi rendo conto che il latte è molto meno. Ma di volta in volta il latte diminuisce sempre più e mi spiacerebbe prendere il LA.
Il latte si crea AL MOMENTO. Alla sera puoi avere la sensazione che fatichi un po' di più ad uscire, a causa della nostra stanchezza, ma se attacchi il bimbo al seno, il tuo seno si stimola e produce il latte che il bimbo richiede.
Il tiralatte invece fa produrre MENO latte di quanto possa fare tuo figlio.
Se tuo figlio alla sera ti sembra più nervoso al seno non è perché manca il latte, ma proprio perché anche lui è più stanco, fa più fatica quindi a ciucciare, magari ha un pochino di reflusso fisiologico che peggiora alla sera, si attacca/stacca, ecc.
Ma la cosa migliore è SEMPRE attaccare il bimbo ogni volta che lui ha fame e non stimolare ulteriormente con il tiralatte.
Considera inoltre che se alla sera gli dai latte che hai già tirato, in quel momento il tuo seno NON produce più e si convince che non sia necessario produrre alla sera, come se il tuo bambino non mangiasse. In realtà mangia, ma non ti stimola, quindi il tiralatte peggiora la situazione.

Non serve svegliarlo, lui SA di quanto ha bisogno di mangiare, fidati di lui e attaccalo al seno ogni volta che te lo richiede.

flonza
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 3
Iscritto il: gio dic 15, 2011 10:34 am

Messaggio da flonza »

ciao a tutte!
sono una neomamma di un bimbo di tre mesi, avrei bisogno di un confronto/conforto..... :red:
fino ad ora ho fatto allattamento esclusivo a richiesta, credo soddisfacendo le necessità di lorenzo (non è diventato un gigante, ma alla nascita pesava 3200 ora alla 14 settimana 5800). Le prime settimane le pause tra una poppata e l'altra non erano molto lunghe -tra l'ora e mezza e le tre- (con vari miei patemi d'animo esacerbati da mamma e suocera), mentre di notte faceva delle soste anche di 5 orette. Via via che cresceva si era piano piano dilatato il tempo anche tra le poppate diurne (fino a 4 ore!!!), (tanto da sentirmi più serena e sicura!); tutto questo fino alla settimana scorsa.
In questi ultimi giorni lorenzino, pur mantenendo gli orari diurni più "lunghi" (mai sotto le tre ore), di notte ha iniziato a dare il meglio di sé chiedendo anche ogni ora e mezza!
La pediatra a riguardo ha detto che fintanto che cresce di peso non mi devo preoccupare.....d'accordo, ma vorrei capire il perché di questo cambiamento (mi sta misteriosamente riducendosi il latte? dovrei seguire i consigli del parentado e dare un'aggiunta serale? si sveglia per qualche altro motivo che io interpreto male come fame?) e soprattutto, tra un mesetto dovrò tornare a lavorare, e allora come potrò alzarmi cinque volte la notte??!?? :calimero:

Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

flonza ha scritto:ciao a tutte!
sono una neomamma di un bimbo di tre mesi, avrei bisogno di un confronto/conforto..... :red:
fino ad ora ho fatto allattamento esclusivo a richiesta, credo soddisfacendo le necessità di lorenzo (non è diventato un gigante, ma alla nascita pesava 3200 ora alla 14 settimana 5800). Le prime settimane le pause tra una poppata e l'altra non erano molto lunghe -tra l'ora e mezza e le tre- (con vari miei patemi d'animo esacerbati da mamma e suocera), mentre di notte faceva delle soste anche di 5 orette. Via via che cresceva si era piano piano dilatato il tempo anche tra le poppate diurne (fino a 4 ore!!!), (tanto da sentirmi più serena e sicura!); tutto questo fino alla settimana scorsa.
In questi ultimi giorni lorenzino, pur mantenendo gli orari diurni più "lunghi" (mai sotto le tre ore), di notte ha iniziato a dare il meglio di sé chiedendo anche ogni ora e mezza!
La pediatra a riguardo ha detto che fintanto che cresce di peso non mi devo preoccupare.....d'accordo, ma vorrei capire il perché di questo cambiamento (mi sta misteriosamente riducendosi il latte? dovrei seguire i consigli del parentado e dare un'aggiunta serale? si sveglia per qualche altro motivo che io interpreto male come fame?) e soprattutto, tra un mesetto dovrò tornare a lavorare, e allora come potrò alzarmi cinque volte la notte??!?? :calimero:
è abbastanza normale che si sveglino di più la notte.
La soluzione migliore è tenerli nel lettone in modo da riposare pur allattando.
Tanto più che con l'inizio del lavoro tendono proprio a cercare di recuperare il tempo perso aumentando il contatto notturno.

l'aggiunta serale non serve se non al massimo per le prime 2-3 sera (che mangerebbe troppo) come è ben spiegato in questo post.

Rispondi