chi ci batte?

Parliamo dei nostri bambini dai 6 a 12 anni
chiaretta_1974

Messaggio da chiaretta_1974 »

Gabry ha scritto:ma lei l'ordine non ce l'ha, nel senso che se apri le cerniere del suo astuccio a tre scomparti, i colori, lepenne, i righelli non sono neanche infilati nell'elastico, ma ammassati dove c'è posto.

òory il primo astuccio l'ha spaccato così, dopo 2 mesi di scuola! il secondo gli è durato sino alla fine dell'anno, e l'anno scorso ne ha fatto fuori un altro spaccando gli elastici interni, ma ci ha messo un anno intero. quest'anno va molto meglio, è sempre tutto dentro al suo elastico.
ovvio, si è preso parecchie strigliate dalla maestra. ma ha imparato.
gabry resisti e fatti una scorta!



chiaretta_1974

Messaggio da chiaretta_1974 »

Erin-75 ha scritto:mmmmhhhh l'idea dell'ordine mentale mi convince poco
o meglio, io sono favorevolissima all'ordine mentale proprio
però deve essere un ordine in cu il proprietario ritrova le sue cose

io non sono una maniaca dell'ordine anzi, e ho un ordine mentale mio
e trovo tutto E sono autonoma

rispetto l'ordine mentale altrui purchè quell'altrui non venga a rompermi i coglioni perchè nel suo "ordine" (che tale non è) s'è perso la roba e ne rimane sprovvisto

io mi incazzo se vengono toccate le mie cose (e la roba di cancelleria, come il make up, come l'occorrente per il punto croce sono le MIE cose) anche se a toccarle sono mio marito e mio figlio. Quindi nel momento in cui nel suo "ordine" non si perderà più la roba io non interverrò più. FIntanto che viene a rompermi i coglioni perchè non trova questo e quello allora subirà anche il mio interventismo
e questo vale per tutto er per tutti, figlio e marito compresi

vabbè ma sono piccoli, ci vogliono anni per imparare :cisssss:

invece i mariti vanno bastonati. :ahahaha:

chiaretta_1974

Messaggio da chiaretta_1974 »

eh, non è che sono per lasciare mio figluio in difficoltà e non aiutarlo se ha bisogno. probabilmente se non avessi visto miglioramenti lo avrei fatto. però credo che in prima elementare gli dovessi dare del tempo per cercare un suo modo di fare ordine, senza voler subito vedere il risultato.

Avatar utente
Loriangel
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3196
Iscritto il: mar lug 01, 2008 8:16 pm

Messaggio da Loriangel »

io penso che sia difficile che abbiano piccoli così un ordine mentale e stabilizzato . faticano a ricordarsi bene bene dove vanno sistemate le cose . all'inizio bisogna dedicare molto tempo per spiegargli dove sono state messe le cose eperchè si trovano lì e non là. poi man mano che crescono si fanno delle idee loro e si cercano le soluzioni che preferiscono .
faccio un esempio partico , lori fa un tempo pieno quindi ogni giorno ha il buono mensa da completare . gli anni scorsi lo mettevo in un posto deciso da me.
quest'anno lui stesso mi ha detto : " guarda mamma faccio così , me li compilo tutti quanti settimana per settimana e poi mii compri una bustina trasparente e me li metto lì nel diario così li trovo sistemanti tutti insieme...." e direi che scelta migliore non poteva fare....

chiaretta_1974

Messaggio da chiaretta_1974 »

Loriangel ha scritto:io penso che sia difficile che abbiano piccoli così un ordine mentale e stabilizzato . faticano a ricordarsi bene bene dove vanno sistemate le cose . all'inizio bisogna dedicare molto tempo per spiegargli dove sono state messe le cose eperchè si trovano lì e non là. poi man mano che crescono si fanno delle idee loro e si cercano le soluzioni che preferiscono .
faccio un esempio partico , lori fa un tempo pieno quindi ogni giorno ha il buono mensa da completare . gli anni scorsi lo mettevo in un posto deciso da me.
quest'anno lui stesso mi ha detto : " guarda mamma faccio così , me li compilo tutti quanti settimana per settimana e poi mii compri una bustina trasparente e me li metto lì nel diario così li trovo sistemanti tutti insieme...." e direi che scelta migliore non poteva fare....

si infatti. e vedi che anche a te è accaduto a 8 anni. però visto che sei maestra, secondo te i genitori devono proporgli un ordine loro, riordinandogli le cose, oppure devono aspettare che lo trovino da soli? (il da soli ovviamente non è assoluto, perchè ci sono le maestre, i compagni da osservare ed anche in famiglia l'apprendimento passa attraverso il vedere le azioni quotidiane dei genitori...però senza che io, nella fatti specie, mi metta a riordinargli manualmente l'astuccio, ad esempio).

zizzia
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 5858
Iscritto il: sab dic 16, 2006 1:35 pm

Messaggio da zizzia »

Gabry ha scritto:ma lei l'ordine non ce l'ha, nel senso che se apri le cerniere del suo astuccio a tre scomparti, i colori, lepenne, i righelli non sono neanche infilati nell'elastico, ma ammassati dove c'è posto.
bea uguale!!
quanto odio aprire l'astuccio e trovare tutto alla rifusa, e poi con le forbici lo ha tagliuzzato tutto in un lato, ha disegnato una specie di casa sul retro e l'elastico che reggeva i righelli è saltato.
non va bene così, l'astuccio ha soli due mesi di vita è pare già morto, sarebbe da cambiare ma col cavolo che gliene compro uno nuovo, nel giro di pochi giorni finirebbe come questo.

Lei è disordinatissima, le maestre si sono lamentate molto di questo fatto, non pretendo che abbia ereditato la mia forma mentis a forma di scatola per cui ogni cosa va "inscatolata", e nemmeno quella concezione aristotelica dei luoghi naturali applicata anche agli oggetti, per cui tutto ha una sua postazione e là deve tornare...però cazzo ad esempio trascorrere un pomeriggio a cercare le scarpe e scoprire dopo due ore che una stava dietro il castello di diamante delle barbie principesse troie e l'altra in cucina sotto il tavolo ti fa girare i coglioni e una volta trovate le scarpe ti viene voglia di lanciargliele in testa!

zizzia
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 5858
Iscritto il: sab dic 16, 2006 1:35 pm

Messaggio da zizzia »

chiaretta_1974 ha scritto:si infatti. e vedi che anche a te è accaduto a 8 anni. però visto che sei maestra, secondo te i genitori devono proporgli un ordine loro, riordinandogli le cose, oppure devono aspettare che lo trovino da soli? (il da soli ovviamente non è assoluto, perchè ci sono le maestre, i compagni da osservare ed anche in famiglia l'apprendimento passa attraverso il vedere le azioni quotidiane dei genitori...però senza che io, nella fatti specie, mi metta a riordinargli manualmente l'astuccio, ad esempio).
seeeeeeeeeeeeeee vabbè un pomeriggio per cercare due scarpe e pure con il mio aiuto, lei l'ordine da sola non lo troverà mai, non so dove lo può avere nascosto e soprattutto mi sa che non l'ha mai avuto in dotazione, è nata senza! ahahahahahahh

Avatar utente
Cosetta
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8322
Iscritto il: lun lug 22, 2013 4:13 pm

Messaggio da Cosetta »

Ah ah ma allora mi consolo, Irene almeno le cose a posto cerca di rimetterle (loro usano solo le matite dall'astuccio a tre scomparti, in pratica usano solo quello di mezzo, e il resto (gomma forbici colla ecc) è nella busta, fatico a pensare a un ordine alternativo, così mi sembra semplicissimo. Solo ogni tanto qualcosa finisce nella tasca del grembiule o nello zaino sfuso (a parte le cose perse ovviamente).

Rispondi