non sopporto più il mio cane

Cani, gatti, formiche, iguane e ora anche cactus e piante carnivore!
Robebè

non sopporto più il mio cane

Messaggio da Robebè »

non mi ascolta, mi ringhia, abbaia e sveglia Leda,...mi sento in colpa abbiamo vissuto in simbiosi per sei anni ...


Flavia

Messaggio da Flavia »

Con me sfondi una porta aperta.

Ho il tuo stesso problema suddiviso (e amplificato) per due.

Ho scritto pure un post su questo.

E' dura.

Io sto sinceramente pensando di attrezzargli un angolo confortevole fuori in terrazzo.

La prossima volta che si mette ad abbaiare e grattare sulla porta alle 5 e poi scopriamo che ha pure fatto cacca e pipì sul tappeto della cucina è cosa fatta.

Però è triste pensare che un cagnolino che potrebbe vivere con tutti gli agi deve finire fuori perchè non si tiene.
Avatar utente
Lupina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 5906
Iscritto il: mer mar 19, 2008 10:45 pm
Contatta:

Messaggio da Lupina »

Ma come mai a volte i cani fanno così?

Il cane di mia zia, praticamente un cucciolo, un giorno è impazzito. Non riconosceva più nessuno, mordeva tutti e non lasciava avvicinare le persone.

Forse siamo noi che li trattiamo troppo da esseri umani e li nevrotizziamo?
Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

Lupina ha scritto:Ma come mai a volte i cani fanno così?

Il cane di mia zia, praticamente un cucciolo, un giorno è impazzito. Non riconosceva più nessuno, mordeva tutti e non lasciava avvicinare le persone.

Forse siamo noi che li trattiamo troppo da esseri umani e li nevrotizziamo?
secondo me in questi casi conta molto l'arrivo del bambino che li fa passare da "figli unici amatissimi" ad animali domestici.

Non perchè si è cattive eh, ma perchè per forza di cose dare le stesse attenzioni di prima non è possibile.

Vale anche per i gatti ma i cani probabilmente sono più sensibili (o lo mostrano di più e in modo diverso)
nadytrev
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 170
Iscritto il: lun set 07, 2009 10:36 pm

Messaggio da nadytrev »

ciao ho avuto lo stesso problema con la nascita di matteo,il mio cane luis di 9 anni era gelosissimo,non permetteva a nessuno di toccare nE ME NE IL BAMBINO ,RINGHIAVA ATUTTI,ABBAIAVA SVEGIANDOLO...E POI HA COMINCIATOA A vomitare spesso e farmela in casa..il veterinario mi ha detto che era geloso perche' aveva perso il suo ruolo di piccolo di casa.Con grande tristezza lo ho trasferito intaverna di notte,luogo riscaldato e piu' tranquillo,e di giorno in giardino.Sai e' rinato,sta benissimo e' piu' tranquillo!!E' vero con la nascita della seconda bimba le attenzioni sono ancora meno ma lui e'rimasto in famiglia..Adesso che Matteo e' lui' grande giocano fuori insieme!!
Ariale

Messaggio da Ariale »

Dagli ancora un pò di tempo. Vedrai che quando Leda comincerà a giocarci insieme si sentirà di nuovo parte integrante della famiglia. :nani:
Avatar utente
caterina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17805
Iscritto il: ven feb 22, 2008 10:55 am
Contatta:

Messaggio da caterina »

Io ho avuto lo stesso problema con i gatti.
Concordo con Leny nel dire che i cuccioli umani e il loro arrivo abbiano MOLTO a che vedere con la metamorfosi dei nostri amici animali.
Da allora diamo molta più attenzione ai nostri 3 mici, anche più di prima, facendoli vivere insieme a noi ogni cosa che accade in famiglia.
E stiamo molto migliorando..
Dilly
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6079
Iscritto il: sab feb 21, 2009 4:21 pm

Messaggio da Dilly »

Secondo me molto sta nel non trattarli come dei figli prima che arrivino i cuccioli umani, perchè dopo è impossibile cpntinuare a trattarli da figli, perchè figli non sono. So che viene spontaneo, soprattutto con gatti e cani di piccola taflia, ma bisognerebbe ricordare sempre che non son npstri cuccioli, ma adulti di una specie diversa dalla nostra, con esigenze diverse, e nostri pari.
Rispondi