caxxo, uovo.

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Avatar utente
caterina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17805
Iscritto il: ven feb 22, 2008 10:55 am
Contatta:

Messaggio da caterina »

Grazie Ariale!


maaga

Messaggio da maaga »

Ariale ha scritto:Caterina,Arianna è allergica all'uovo, ma dipende da quanto ne mangia. Non ha reazioni di nessun tipo se mangia pasta all'uovo o un pezzetto di dolce ma si riempie di macchie rosse se lo mangia alla coque o sotto forma di frittata, per cui magari potresti provare a farle assaggiare il tuorlo una volta e anche l'albume un'altra così ti togli il dubbio definitivamente.
è la concentrazione che fa reagire il corpo, nella pasta all'uovo la quantità è poca, in una frittata è massima.
Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

Però dando cose con concentrazione bassa ci si toglie almeno il pensiero di una possibile allergia grave.
Avatar utente
caterina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17805
Iscritto il: ven feb 22, 2008 10:55 am
Contatta:

Messaggio da caterina »

cioè, se kily fosse allergica all'uovo anche quel minimo di uovo contenuto nell'impasto delle polpette le avrebbe fatto venire una reazione allergica, quindi.
Anche se la quantità di carne assunta era pari ad una noce?
Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

caterina ha scritto:cioè, se kily fosse allergica all'uovo anche quel minimo di uovo contenuto nell'impasto delle polpette le avrebbe fatto venire una reazione allergica, quindi.
Anche se la quantità di carne assunta era pari ad una noce?
se fosse fortemente allergica sì.
se fosse lievemente allergica no.

Ma l'importante è che non siano fortemente allergici (il pericolo è li)
Avatar utente
Sheireh
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17185
Iscritto il: mar feb 26, 2008 4:35 pm

Messaggio da Sheireh »

Noi abbiamo appena mangiato tagliatelle :cisssss:
Avatar utente
Cosetta
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8322
Iscritto il: lun lug 22, 2013 4:13 pm

Messaggio da Cosetta »

però non è alla prima somministrazione che si manifesta un'allergia, ma alle successive, quindi la prudenza, per gli alimenti più allergenici, bisogna averla la seconda e terza volta almeno (e quindi dare piccole quantità), e è meglio che la seconda volta sia a distanza di qualche giorno dalla prima, in modo che l'organismo ha tempo di elaborare una eventuale reazione.
Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

Cos73 ha scritto:però non è alla prima somministrazione che si manifesta un'allergia, ma alle successive, quindi la prudenza, per gli alimenti più allergenici, bisogna averla la seconda e terza volta almeno (e quindi dare piccole quantità), e è meglio che la seconda volta sia a distanza di qualche giorno dalla prima, in modo che l'organismo ha tempo di elaborare una eventuale reazione.
Credo dipenda però.
Per lo meno mi hanno raccontato di reazioni estese e quasi immediati per quanto riguarda l'uovo già la prima volta :mumble:

Dici che in realtà c'era già stato il contatto solo non notato?
Rispondi