Svezzamento bimba con problemi di reflusso e desaturazione

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Avatar utente
Solange
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 9213
Iscritto il: mar nov 06, 2007 3:18 pm
Contatta:

Messaggio da Solange »

a parte che bisogna vedere se riprenderebbe il bibe perch il seno non è solo cibo, nel caso comunque le dessero un latte anti reflusso non si tratterebbe che di latte addizionato da un addensante, allora tanto vale tirarsi il latte e aggiungere il medigel. Ma dove hanno la testa certi medici? Senza contare che c'è anche un'importante aspetto di benessere psicologico di entrambe che io non trascurerei.

lo svezzamento in questo caso andrebbe fatto non nprima degli 8 mesi, 6 effettivi.


Avatar utente
michimatti
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 659
Iscritto il: mer mag 20, 2009 4:19 pm

Messaggio da michimatti »

rita2 ha scritto:Sì, togliere il latte materno anche in caso di reflusso è follia, perchè anche in questo caso è il migliore alimento. Come dice Solange lo svezzamento anticipato non è indicato, se fosse mia figlia sentirei altri pareri.
C'è un sito www. allattare.net, si può chiedere la consulenza della dott.ssa Armeni pediatra esperta in allattamento, e poi eventualmente possono rivolgersi a lei direttamente dopo un primo contatto email. E' molto brava e difennde l'allattamento. Ha provato questa mamma a offrire lo stesso seno di seguito per tre-quattro ore? Inoltre allattare da sdraiata con una leggera inclinazione sostenendo la bimba nell'incavo del braccio stranamente giova ai bimbi che soffrono di reflusso purchè non la si muova per almeno 15 minuti dopo la poppata.

E non dimentichiamo la funzione protettiva dell'allattamento per la SIDS, la bimba è prematura e con problemi, non scherziamo con le cose serie.. e c'è il virus h1n1. Fosse mia figlia NON INTERROMPEREI ALLATTAMENTO ESCLUSIVO.


Sono d'accordo con te su tutto. Il latte materno è fondamentale specialmente in un prematuro.
Avatar utente
mammaXL
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2038
Iscritto il: mer ago 26, 2009 3:35 pm

Messaggio da mammaXL »

Solange ha scritto: Senza contare che c'è anche un'importante aspetto di benessere psicologico di entrambe che io non trascurerei.

lo svezzamento in questo caso andrebbe fatto non nprima degli 8 mesi, 6 effettivi.
assolutamente! infatti su questo punto è (siamo) state inamovibili, anche perchè la piccola ha fatto più di 2 mesi di ospedale per cui il contatto con la mamma, almeno in quello, era sacrosanto. (a dire il vero lei se la prendeva in braccio e riposava anche quando non era consentito, mmm mi ricorda qualcosa :cisssss: )

sugli 8 mesi (almeno) per lo svezzamento concordo anche io. se si riuscisse anche qualcosa in più...

ma secondo voi c'è un modo in particolare di allattare un bimbo reflussante? stasera ho spiegato quanto descritto da rita. il problema, mi diceva mia cugina, è che quella posizione agevola per il reflusso ma è impraticabile causa desaturazione.
mentre con la bimba quasi "in verticale" la desaturazione quasi certamente non avviene, il problema è che dare la tetta con la pupa in verticale è scomodissimo e oltretutto il rischio che ingurgiti aria è alto.
Rispondi