sono distrutta

Avatar utente
ziaco
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3228
Iscritto il: mer set 16, 2009 10:53 am

sono distrutta

Messaggio da ziaco »

oggi ho bisogno di sfogarmi, permettetemelo,vi prego.
circa 10 anni fa ho iniziato a soffrire di ansia depressione e attacchi di panico, curati a lungo con psicofarmaci in piccole quantità.lo scorso anno volevo a tutti i costi un bimbo e con tantissima fatica e psicoterapia sono riuscita a disintossicarmi dai farmaci ed ho avuto una splendida bimba valentina di 8 mesi.
con la sua nascita smbrava che tutto andasse meglio, ma ora sto di nuovo male.
mi sento in un pozzo senza vedere la luce.
da un lato non vorrei riprendere farmaci, dall altro non riesco a smettere di allattare la mia unica ragione di vita, potrebbe essere un esperienza che non rivivrò mai piu, specie se ricado nel tunnel degli psicofarmaci.
vorrei almeno poter dormire un po, se dormo sto meno male, ma purtroppo passo notti insonni tachicardia, tremore, attacchi di panico continui e un ansia indescrivibile.
stamattina sono stata al consultorio, ma mi hanno detto di smettere di allattare e rivolgermi ad uno psichiatra per una terapia.
non so che fare, sono disperata vi prego ditemi che devo fare devo smettere di allattare?
mi dispiace mlto anche per la piccola, ho paura di non riuscire ad accudirla come merita e temo che risenta del mio stato d animo.
per favore ditemi che devo fare sono distrutta e non vedo neanche uno spiraglio di luce.
costanza!


Avatar utente
mammamartina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3684
Iscritto il: lun ott 20, 2008 4:17 pm

Messaggio da mammamartina »

Costanza mi dispiace per quello che stai attraversando e ti sono vicina!!!

Io fossi in te non smetterei di allattare, lo hai detto tu stessa è la tua ragione di vita..e forse è proprio questo che non ti fà cadere nel baratro.
Potresti provare a parlare con uno psicologo o uno psichiatra ma senza sottoporti a terapia medicinale....se ti può far stare meglio chiedi a tuo marito di partire un w.e con la bimba n modo da distarti e rilassarti magari in un centro benessere....
Giulia1970
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1723
Iscritto il: mer ott 01, 2008 4:29 pm

Messaggio da Giulia1970 »

Io concordo con quanto ti hanno detto al consultorio, credo che decisamente il miglioramento delle condizioni della bambina a stare vicina a una mamma serena sia preferibile allo svantaggio di non essere più allattata al seno.
Avatar utente
Sheireh
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17185
Iscritto il: mar feb 26, 2008 4:35 pm

Messaggio da Sheireh »

Mi sembra che ci siano farmaci di questo tipo compatibili con l'allattamento, ma spesso è più facile dire di smettere (cosa che in una situazione come la tua di certo non aiuta psicologicamente, eh?).

Prova a contattare una consulente LLL, dovrebbero avere delle liste di farmaci e principi attivi consentiti, e poi puoi provare a sentire qualche psichiatra.
Giulia1970
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1723
Iscritto il: mer ott 01, 2008 4:29 pm

Messaggio da Giulia1970 »

mammamartina ha scritto: Io fossi in te non smetterei di allattare, lo hai detto tu stessa è la tua ragione di vita..e forse è proprio questo che non ti fà cadere nel baratro.
io ho letto diversamente, "la mia ragione di vita" l'ho letto come complemento oggetto di "allattare", insomma ho capito che la bimba è la sua ragione di vita

se invece ho capito male e davvero allattare la consideri "la tua ragione di vita" allora direi che a maggior ragione hai bisogno di aiuto
Avatar utente
mammamartina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3684
Iscritto il: lun ott 20, 2008 4:17 pm

Messaggio da mammamartina »

Giulia forse hai ragione tu "la mia unica ragione di vita" si riferiva a Valentina........

Ma credo che la sostanza non cambi.Smettere di allattare potrebbe essere a posteriori motivo di depressione dovuto al sentirsi in colpa per non aver continuato e a non essere riuscita ad allattare la sua bimba.
Avatar utente
ziaco
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3228
Iscritto il: mer set 16, 2009 10:53 am

Messaggio da ziaco »

Valentina è la mia unica ragione di vita ma l allattamento è una fissa che non riesco a superare e lo so che la bimba vuole una mamma serena non una tetta, ma che posso farci sono fissata, ho paura che si stacchi da me!
Se solo potessi trovere un modo per dormire la notte!
Vivo tutto il giorno col panico che arrivi la notte non ce la faccio piu, e difatti poi non prendo sonno fino alle 6- 7 a volte per niente.
Questa cosa mi uccide ma mi consigliano solo psicofarmaci.
scusate non sono pazza, ma ditemi che passerà vi prego
Avatar utente
mammamartina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3684
Iscritto il: lun ott 20, 2008 4:17 pm

Messaggio da mammamartina »

certo che passerà vedrai!

io farei come ti ha consigliato Sheireh, contatta la LLL e fatti consigliare qualcosa per dormire che magari può essere compatibile con l'allattamento

io ti posso dire che una mia amica aveva problemi di sonno (agitazione ansia palpitazioni) e ha risolto con la valeriana in gocce.......
Rispondi