problemi ginecologici: una soluzione naturale

Moda, tendenze e bellezza
chiaretta_1974

problemi ginecologici: una soluzione naturale

Messaggio da chiaretta_1974 »

Sono ovuli che io stessa ho usato, con buoni risultati, avendo sofferto di candida in passato. Ma mi sono accorta che sono efficaci anche per altri fastidi localizzati proprio lì.
Sono NATUR 1 della Guna, un azienda che produce rimedi omeopatici.

Contengono:

Candida Albicans (http://www.oltresalute.com/terapie-natu ... icans.html)

Calendula (http://www.oltresalute.com/terapie-natu ... ndula.html)

Propolis(http://www.cormanomultiservizi.it/0002/ ... ropoli.pdf)

Vincetoxicum (http://www.oltresalute.com/terapie-natu ... xinum.html)

Helonias Dioica (http://www.oltresalute.com/terapie-natu ... onias.html)

Kreosotum (http://www.oltresalute.com/terapie-natu ... sotum.html)

Hydrastis (http://www.oltresalute.com/terapie-natu ... astis.html)

Psorinum ( http://www.oltresalute.com/terapie-natu ... rinum.html)

Vi ho messo le schede con le proprietà di ogni elemento:))



Mukki78
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4024
Iscritto il: gio set 03, 2009 9:34 am

Messaggio da Mukki78 »

Mi interessa molto!
Anche io soffro di candida e in gravidanza mi ha fatto un po' tribolare...
Credo proprio che lo proverò!

Mukki78
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4024
Iscritto il: gio set 03, 2009 9:34 am

Messaggio da Mukki78 »

Mi permetto di aggiungere un altro consiglio per la cura della candida

UNA MANO DALLO YOGURT

Lo yogurt e' un alimento ottenuto attraverso la fermentazione del latte. Questo processo di trasformazione degli zuccheri in acido lattico viene eseguito da alcuni batteri (fermenti lattici), lattobacilli e streptococchi lattici, e da lieviti (torule e saccaromiceti).
Dal momento che si tratta di fermenti lattici antagonisti della Candida, e' possibile usare lo yogurt come sistema per eliminare naturalmente una candidosi. Basta prendere un po' di yogurt e metterlo sulla parte infetta, nella speranza che i suoi fermenti lattici entrino in competizione con quelli della Candida e prendano pertanto il sopravvento fino a colonizzare la vagina.

Come comportarsi a tavola

Se il tipo di alimentazione possa influire sulla comparsa o meno di una candidosi e' una questione ancora molto dibattuta. Qualche specialista del settore sostiene che il regime alimentare abbia una sua importanza. I cibi messi sotto accusa, se sono assunti in quantita' eccessive, sarebbero:
- latte e latticini, formaggi, burro, creme, gelati; perche' ciascuno di questi alimenti contiene un tipo specifico di lievito e di muffe, il cui consumo andrebbe ad aggravare l'infezione da funghi in corso;
- dolciumi in generale: il loro contenuto di zuccheri fornirebbe ai funghi patogeni quella quantita' di glicogeno indispensabile per nutrirsi e quindi moltiplicarsi velocemente;
- pasta, pane e carboidrati in generale; prima che l'organismo possa assorbire i carboidrati, questi devono essere trasformati; una parte e' destinata poi a essere tramutata in glicogeno.
Vengono talvolta addirittura inclusi in questa lista:
- aceto, succhi di frutta, frutta sciroppata: perche' per il trattamento di questi prodotti viene utilizzato il lievito;
- te', pepe, caffe', spezie, tabacco, in quanto per i processi di essiccazione, si utilizzerebbero alcuni lieviti e muffe.
Per altri specialisti del settore, invece, l'alimentazione avrebbe un ruolo marginale rispetto alla manifestazione della Candida.
Resta comunque il fatto che in un regime di iperglicemia (eccesso di zuccheri) come nelle persone diabetiche, vi sono maggiori possibilita' di sviluppare una candidosi.

Avatar utente
chiccha
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 7231
Iscritto il: lun apr 13, 2009 11:24 pm

Messaggio da chiccha »

chiaretta_1974 ha scritto:Sono ovuli che io stessa ho usato, con buoni risultati, avendo sofferto di candida in passato. Ma mi sono accorta che sono efficaci anche per altri fastidi localizzati proprio lì.
Sono NATUR 1 della Guna, un azienda che produce rimedi omeopatici.

Contengono:

Candida Albicans (http://www.oltresalute.com/terapie-natu ... icans.html)

Calendula (http://www.oltresalute.com/terapie-natu ... ndula.html)

Propolis(http://www.cormanomultiservizi.it/0002/ ... ropoli.pdf)

Vincetoxicum (http://www.oltresalute.com/terapie-natu ... xinum.html)

Helonias Dioica (http://www.oltresalute.com/terapie-natu ... onias.html)

Kreosotum (http://www.oltresalute.com/terapie-natu ... sotum.html)

Hydrastis (http://www.oltresalute.com/terapie-natu ... astis.html)

Psorinum ( http://www.oltresalute.com/terapie-natu ... rinum.html)

Vi ho messo le schede con le proprietà di ogni elemento:))
Mi interessa molto, con che posologia li hai usati?

Avatar utente
Sheireh
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17185
Iscritto il: mar feb 26, 2008 4:35 pm

Messaggio da Sheireh »

Riguardo ai cibi, la ginecologa in concomitanza di quei problemi mi diceva di evitare tutti i lieviti, soprattutto quello di birra.

chiaretta_1974

Messaggio da chiaretta_1974 »

uno la sera, prima di coricarsi, per 3 giorni, in caso di disturbo lieve, ma puoi metterli anche per 5-7 giorni, mi ha detto la dottoressa. l'importante è che una volta messo stai coricata perchè si scioglie e se sei in piedi scende...

chiaretta_1974

Messaggio da chiaretta_1974 »

si per la candida evitare lieviti.
però questi ovuli vanno bene anche per infiammazioni, lacerazioni, irritazioni e pruriti non specificati.

Avatar utente
chiccha
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 7231
Iscritto il: lun apr 13, 2009 11:24 pm

Messaggio da chiccha »

Sheireh ha scritto:Riguardo ai cibi, la ginecologa in concomitanza di quei problemi mi diceva di evitare tutti i lieviti, soprattutto quello di birra.
Lo sapevo anch'io.
Adoro quello di birra, fresco, da mangiare così.
Però mi trattengo, sono brava eh?

Rispondi