Come farla dormire senza piangere?

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Avatar utente
alce
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1312
Iscritto il: lun ago 31, 2009 10:15 pm

Come farla dormire senza piangere?

Messaggio da alce »

Visto che il tema nanna è caldo.....
Ada non si addormenta quasi mai senza piangere.... uff. Di giorno dopo gioco sul tappetone, giri fuori, balli sfrenati e canzoncine passa dal sorridere e sgambettare a mugugnare, allora capisco che è stanca, ho provato a sdraiarmi subito con lei.... urla per cinque interminabili minuti (forse meno) e poi si addormenta, o provato a continuare a tenerla inbraccio e tranquillizzarla, idem, ho provato ad andare avanti a giocare... peggio che mai, ho provato con il bagnetto rilassante, ma se ha sonno non le piace, ho provato a spegnere la luce e coccolarla... niente, come entro in camera da letto e lei capisce che siamo lì per dormire è tragedia.
Qualche volta si è addormentata nel marsupio mentre passeggiavamo, altre volte s ha sonno non ci vuole più stare.... pochissime volte mi sono sdraiata e lei si è addormentata senza piangere.
Proprio si vede che resite al sonno, perchè appena ci sdraiamo le do il ciuccio e lei smette di piangere e chiude gli occhi... poi comincia a muovere le mani ed afferrarmi le guancie, il naso e si sforza di aprire gli occhi..... (sembra sempre in lotta con la palpebra pesante) li apre, urlae un po' e li richiude... due o tre ciucciate al ciuccio e di nuovo apre gli occhi... ecc. per un po' di volte... alla fine crolla. Però mi spiace si addormenti così, vorrei aiutarla a lasciarsi andare.... sempre se possibile!

Consigli??



Avatar utente
mammamartina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3684
Iscritto il: lun ott 20, 2008 4:17 pm

Messaggio da mammamartina »

Io credo che stia iniziando a capire che tu e lei siete due persone distinte, e la sua resistenza al dormire è dovuta al fatto che ha paura di non trovarti al suo risveglio.

Penso che passerà con il tempo, quando riuscirà a capire che ci sarai smepre con lei....
il mio consiglio è tanta pazienza e tantissime coccole!!!!!!

Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

Ci sono bambini che faticano a cedere al sonno.
Anche Lorenzo un periodo piangeva...fagli sentire sempre la tua presenza con il tempo passa tutto vedrai.

Avatar utente
Lupina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 5906
Iscritto il: mer mar 19, 2008 10:45 pm
Contatta:

Messaggio da Lupina »

Ci sono bambini che hanno degli "eccessi" di energia fisica dovuti alla stanchezza, e si abbandonano malvolentieri al sonno. Un buon sistema è osservarli attentamente, facendo bene attenzione a non superare il punto di non ritorno.
Una volta capito quando è il momento giusto di mettersi a nanna, i bambini crollano volentieri con la mamma vicina che li culla e li accarezza.
IL mio era un bambino "esigente", che faticava tantissimo a trovare la giusta concentrazione per mettersi a dormire. Era affascinato da tutto ciò che lo circondava. Verso una certa ora, prima che cominciasse a sbarellare, lo mettevo in una stanza tranquilla con me vicino, e lo coccolavo fino a che dal gioco non passava alla nanna.
POi tutto passa, comunque.

Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

Lupina ha scritto:Ci sono bambini che hanno degli "eccessi" di energia fisica dovuti alla stanchezza, e si abbandonano malvolentieri al sonno. Un buon sistema è osservarli attentamente, facendo bene attenzione a non superare il punto di non ritorno.
Una volta capito quando è il momento giusto di mettersi a nanna, i bambini crollano volentieri con la mamma vicina che li culla e li accarezza.
IL mio era un bambino "esigente", che faticava tantissimo a trovare la giusta concentrazione per mettersi a dormire. Era affascinato da tutto ciò che lo circondava. Verso una certa ora, prima che cominciasse a sbarellare, lo mettevo in una stanza tranquilla con me vicino, e lo coccolavo fino a che dal gioco non passava alla nanna.
POi tutto passa, comunque.
Con Lorenzo non bastava.
Quando era in "sindrome dell'abbandono" nel momento in cui si "accorgeva" che si stava addormentando per quanto prima fosse tranquillo riapriva gli occhi e si metteva a piangere.
2-3 piantini e poi crollava definitivamente durata un mesetto poi è passato tutto.

Avatar utente
alce
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1312
Iscritto il: lun ago 31, 2009 10:15 pm

Messaggio da alce »

Lupina ha scritto:Ci sono bambini che hanno degli "eccessi" di energia fisica dovuti alla stanchezza, e si abbandonano malvolentieri al sonno. Un buon sistema è osservarli attentamente, facendo bene attenzione a non superare il punto di non ritorno.
Una volta capito quando è il momento giusto di mettersi a nanna, i bambini crollano volentieri con la mamma vicina che li culla e li accarezza.
IL mio era un bambino "esigente", che faticava tantissimo a trovare la giusta concentrazione per mettersi a dormire. Era affascinato da tutto ciò che lo circondava. Verso una certa ora, prima che cominciasse a sbarellare, lo mettevo in una stanza tranquilla con me vicino, e lo coccolavo fino a che dal gioco non passava alla nanna.POi tutto passa, comunque.
ci ho provato (appunto prima del non ritorno!), e in effetti si calma un po', ma è il passaggio dal tranquillizzarsi al letto che non va... come tocca il letto, anche se fingo che siamo lì per coccole o gioco, sono urli! Come se avesse paura di perdersi qualche cosa. Anche con il corpo fa resistenza al sonno, scalcia, si rigira... io mi sdraio in posizione... come se l'allattassi e lei si agita tanto che mi si arrampica sulla spalla, mi graffia, praticamente mi mena!!! :ola:

Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

alce ha scritto:ci ho provato (appunto prima del non ritorno!), e in effetti si calma un po', ma è il passaggio dal tranquillizzarsi al letto che non va... come tocca il letto, anche se fingo che siamo lì per coccole o gioco, sono urli! Come se avesse paura di perdersi qualche cosa. Anche con il corpo fa resistenza al sonno, scalcia, si rigira... io mi sdraio in posizione... come se l'allattassi e lei si agita tanto che mi si arrampica sulla spalla, mi graffia, praticamente mi mena!!! :ola:
e metterla a letto quando già dorme? Non è meglio a questo punto? :mumble:

Avatar utente
alce
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1312
Iscritto il: lun ago 31, 2009 10:15 pm

Messaggio da alce »

lenina ha scritto:e metterla a letto quando già dorme? Non è meglio a questo punto? :mumble:
Ci ho provato e capita... ad esempio oggi ero fuori, lei aveva sonno ha cominciato a dimenarsi e mugolare... poi in macchina le si chiudevano gli occhi, e ha cominciato a urlareeeee!!! io l'ho accarezzata, le sono stata vicina... ninte, ha urlato fino a casa e ancora nel letto... da infarto! sembra non cambi molto...
poi devo dire che se graffia me va pure bene, quando ha sonno se non ha vicino la mia faccia si graffia la sua... quando fa così le dico "graffia la mamma.... graffia la mamma". Davvero è straziante quando piange così... le viene pure il catarro!

Rispondi