Mamme lavoratrici o casalinghe?

Il luogo del pensiero, dell'approfondimento, della discussione; società, politica, religione e tanto altro su cui riflettere, un occhio critico sul mondo che ci circonda.

Lavoratrice o casalinga?

Lavoratrice
58
81%
Casalinga
14
19%
 
Voti totali: 72

Stefania72

Messaggio da Stefania72 »

mammamartina ha scritto:Lavoro SOLO per necessità.
Se potessi farei molto volentieri a meno, anche se il mio lavoro è di 20 ore la settimana.
Non mi piace l'incertezza di non sapere mai fino al sabato che turno farò il lunedì,così da dover organizzarmi in fretta e furia...e poi è un lavoruccio pesante a volte.....
anche a me una cosa che pesa molto è che i turni ce li danno una settimana prima che finisca il mese quindi non puoi mai organizzarti nulla!
Ogni volta che vorrei invitare qualcuno a cena ho sempre il terrore di organizzare tutto e poi doverlo disfare perchè ti fanno saltare il riposo.
Quando ci sono le feste poi è ancora peggio, i miei parenti già parlano di cosa fare a Natale e io ancora non so se lavoro Natale o Capodanno :frusta:



Avatar utente
franceschina
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1678
Iscritto il: lun apr 20, 2009 1:22 pm

Messaggio da franceschina »

Lavoro e mi piace!
Non credo ce la farei a stare a casa...Non ne ho la vocazione... :-(
Certo, a volte sogno un orario più ragionevole, ma nella piccola azienda dove lavoro e con le responsabilità che ho è impensabile.
Francesca

Mukki78
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4024
Iscritto il: gio set 03, 2009 9:34 am

Messaggio da Mukki78 »

Lavoro
Sono impiegata 8 ore al giorno
Vorrei tanto trovare qualcosa di part time
Ma questo non è un buon momento per cambiare

Avatar utente
mammaXL
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2038
Iscritto il: mer ago 26, 2009 3:35 pm

Messaggio da mammaXL »

lavoratrice, amo il mio lavoro e sono riuscita a creare una situazione ottima perchè mi permette di essere abbastanza vicina a casa. dopo anni di pendolarismo non mi sembra ancora vero!!

Avatar utente
nove
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3106
Iscritto il: lun ago 20, 2007 4:06 pm

Messaggio da nove »

Sono a casa fino a metà marzo in maternità. Finora lavoravo 35 ore a settimana, ma adesso mi trovo sola con due bimbi e mi sa che dovrò chiedere il part-time.

Avatar utente
Sharazade
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2140
Iscritto il: mar giu 03, 2008 10:34 am

Messaggio da Sharazade »

Diciamo casalinga, ma faccio dei lavoretti a casa su ordinazione e da poco ho ripreso a fare anche qualche sito internet (lavoro che facevo prima :cry: ) ma niente di troppo impegnativo.

In realtà per me occuparmi a tempo pieno della famiglia è un vero e proprio lavoro, scelto perchè sia io che mio marito non sopportavamo le limitazioni che un lavoro fisso ti impone.

Così mi dedico interamente alla famiglia cercando di seguire tutto al meglio, insomma sono una di quelle che fanno molte cose in casa (pasta, pizza, dolci ecc) e mi piace che la casa sia sempre a posto. In più seguo alcune cose per mio marito tipo la banca, il commercialista e cose di questo genere.

Naturalmente abbiamo messo in conto che la "mia" entrata non ci sarebbe stata più, ma come dice lo sharo è come se comunque me lo meritassi lo stipendio dunque non mi faccio un cruccio se uso i soldi "di mio marito" per comprarmi le calze e il rossetto...mi spiego?

Karol
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 141
Iscritto il: dom set 20, 2009 6:44 pm

Messaggio da Karol »

purtroppo disoccupata, ma stare a casa non fa per me.......................spero di trovare un lavoro al piu presto, part time sarebbe ideale

Stefania72

Messaggio da Stefania72 »

Sharazade ha scritto:Diciamo casalinga, ma faccio dei lavoretti a casa su ordinazione e da poco ho ripreso a fare anche qualche sito internet (lavoro che facevo prima :cry: ) ma niente di troppo impegnativo.

In realtà per me occuparmi a tempo pieno della famiglia è un vero e proprio lavoro, scelto perchè sia io che mio marito non sopportavamo le limitazioni che un lavoro fisso ti impone.

Così mi dedico interamente alla famiglia cercando di seguire tutto al meglio, insomma sono una di quelle che fanno molte cose in casa (pasta, pizza, dolci ecc) e mi piace che la casa sia sempre a posto. In più seguo alcune cose per mio marito tipo la banca, il commercialista e cose di questo genere.

Naturalmente abbiamo messo in conto che la "mia" entrata non ci sarebbe stata più, ma come dice lo sharo è come se comunque me lo meritassi lo stipendio dunque non mi faccio un cruccio se uso i soldi "di mio marito" per comprarmi le calze e il rossetto...mi spiego?
ti spieghi benissimo perchè si sa che fare la casalinga è pesante(poi dipende da come lo fai ovviamente, io mi dedico totalmente a casa e figli infatti adesso mi sono solo fermata un attimo perchè stavo stirando e le gambe mi fanno male mentre una mia amica passava le mattinate in giro con le amiche).
E poi per me non esistono i soldi miei o di mio marito, il conto è uguale, siamo in rosso ogni 20 del mese, le cose per cui si spende sono comuni, quasi mai nulla di personale ma tutto per la famiglia quindi anch'io farei come te se potessi senza trovarci niente di strano.
O.T. tanto per sapere quanto rende fare i siti web(puoi dirmelo anche in provato se non ti va qui) perchè mio marito saprebbe farli e potrebbe arrotondare un pochino così.

Rispondi