Differenze innate?

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Avatar utente
stefyna77
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3806
Iscritto il: mer ott 17, 2007 3:37 pm

Messaggio da stefyna77 »

per quanto riguarda la mia esperienza "pratica" diciamo, tutte le bambine che ho viste, già da neonate, erano più tranquille e indipendenti... mentre tutti i maschietti più mammoni, coccoloni, e difficili da gestire.

Il mio primo figlio maschio, Leo , è stato un terremoto, da subito...e ha iniziato a dormire QUALCHE VOLTA tutta la notte ora che ha quasi 3 anni..

Siccome tra poco arriverà (ahi ahi) il secondo figlio maschio, ti saprò dire !!!



Avatar utente
madda77
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 947
Iscritto il: gio apr 16, 2009 10:56 pm

Messaggio da madda77 »

losbanos ha scritto:Io non penso ci siano differenze innate e così marcate tra maschi e femmine. Le differenza le creiamo noi stessi con i discorsi sui maschietti vivaci e irruenti, le femmine "donnine", i giochi da maschio e i giochi da femmina ecc
Anche a me, come ho detto, non piacciono le generalizzazioni ed i rigidi schematismi (conosco molte bambine che non amano giocare con le bambole o vestirsi con fronzoli e merletti, alcune più tranquille ed alcune decisamente più estroverse, e parimenti molti maschietti sensibili e giudiziosi, o timidi e riservati), ma credo che comunque non possa negarsi che "per grosse linee" delle differenze di base - con tutte le sfumature del caso - ci siano e potrebbero non essere tutte solo il frutto di orientamento culturale e modelli educativi!?
Ogni esperienza è certamente a sè, ed aggiungerei "VIVA DIO" (guai se fossimo fatti con lo stampino) ma delle differenze innegabili tra i due sessi ci sono ed esistono: quanto possa essere innato e quanto indotto era il tema della mia riflessione. :mumble:

Avatar utente
Sheireh
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17185
Iscritto il: mar feb 26, 2008 4:35 pm

Messaggio da Sheireh »

madda77 ha scritto:quanto possa essere innato e quanto indotto era il tema della mia riflessione. :mumble:
Finché sono molto piccoli direi decisamente innato, anche se poi dipende probabilmente anche dal comportamento della madre nel seguire o meno le richieste del bambino (e in questo non credo conti il sesso).

Più avanti, per l'indotto, credo che dipenda dall'ambiente, dalla famiglia, da troppe variabili per dire quanto possa esserlo, non so.

Rispondi