l'ombra oscura di una mamma

Il luogo del pensiero, dell'approfondimento, della discussione; società, politica, religione e tanto altro su cui riflettere, un occhio critico sul mondo che ci circonda.
Avatar utente
la yle
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3291
Iscritto il: gio ago 23, 2007 3:03 pm

Messaggio da la yle »

Come è andata la notte dalla nonna? Mio figlio alla stessa età delle tua grande, aveva bisogno di dormire fuori casa, per non sentire i continui pianti della sorellina. Così una volta alla settimana, di solito la domenica che ci fermavamo a cena, chiedeva di dormire dalla nonna. Ovviamente con lei ha sempre dormito initerrottamente e noi non avevamo la preoccupazione (pure quella) che si svegliasse anche per i pianti della piccola.
Vorrei dirti di più-----oltretutto i miei fino a tre anni si scolavano un biberon di latte alle tre di notte....e noi li abbiamo sempre assecondati nonostante "le maleparole" di chi ci diceva che era una roba da matti...



alemia
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 7117
Iscritto il: ven dic 15, 2006 5:08 pm

Messaggio da alemia »

povera fra :marika:
ti consiglio turni più lunghi,
ricordo che la nostra superbibi faceva una notte a testa col marito, ma tu allatti ancora no? quindi la vedo più difficile (lei in quel modo si garantiva almeno una notte su due di sonno continuato)

hai provato a metterti diversi cuscini dietro la schiena, sul lettone e dargli l'impressione di stare seduta e poi appena si addormenta scivolare di fianco, per poter dormire pure tu?
o mettere la spondina nel lettone, così non stai in pensiero che cada di lato(ho capito che fatichi proprio a dormire con lei addosso)

spero davvero che sia colpa del dentino che sta tagliando la gengiva, e che si regolarizzi un po'
in bocca al lupo frà, mi spiace tanto leggerti così...
:bacio:

Avatar utente
MatifraSo
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 10471
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:59 pm

Messaggio da MatifraSo »

Spero tu stia dormendo.

Buonanotte.

Avatar utente
Pioggerella
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 389
Iscritto il: dom mar 16, 2008 9:16 pm

Messaggio da Pioggerella »

lo spero anch'io cara....
ti penso

galdy

Messaggio da galdy »

:bacio:

Avatar utente
Titty
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 7884
Iscritto il: mer set 16, 2009 10:46 am

Messaggio da Titty »

fra? hai dormito? stai ancora dormendo? come va? :bacio:

Avatar utente
superstrafra
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3675
Iscritto il: lun set 07, 2009 10:47 pm

Messaggio da superstrafra »

è incredibile come il sonno sia in questi giorni il mio pensiero insistente... ora il problema è che sono talmente stanca e nervosa che faccio una fatica immane ad addormentarmi. ora non vi tedierò col racconto della scorsa notte, ma sono così agitata che non riesco ad abbandonarmi al sonno. emma, sebbene non lo richieda esplicitamente (cioè di sicuro non si sveglia per quello), in queste ultime notti ha fatto una poppatina, cosa che non faceva da circa 6 mesi, e mi sta benissimo, nel senso che non mi pesa, ma non è poppare che la fa dormire o la fa agitare di meno. scuote il corpo, anche ciucciando, e tiene gli occhi sbarrati, a meno che non tetti quando è allo stremo delle forze nel qual caso si addormenta, tipo stamattina alle 6... il dentino n° 7 ha bucato appena appena la gengiva, ma si deve ancora fare strada, come il penultimo sbucato giorni addietro. come se non bastasse ha una forte rinite, e fatica a respirare. la cosa brutta, come ho già detto, è che la sera alle 22 comincio a diventare nervosissima e ho il terrore di andare a letto... che incubo. alice anche lei no è ancora in forma nonostante i 5 giorni di antibiotico, si sveglia ripetutamente. è dura davvero, a casa si respira una tensione da tagliare col coltello, ci mancano pazienza, forza ed energie per fare qualunque cosa. oggi son stata a trovare un'amica che ha partorito qualche giorno fa, in ospedale. sapevo che era molto abbattuta e sebbene lei non volesse, mi sono presentata là, l'ho aspettata un'ora (era al nido alle prese col tira latte), e ci siam fatte compagnia un'altra ora e mezza. ma le bimbe erano sole col papà, che al mio rientro si è infuriato perchè l'ho lasciato solo 3 volte tanto il tempo previsto... e mi sono sentita in colpa, anche se so che la mia amica aveva bisogno del mio conforto oggi . mi chiedo come possa il riposo notturno contare fino a questo punto, ne sta andando l'armonia della mia famiglia. eppure al momento, non ci si può far nulla. solo aspettare che passi. e se non passa?
ancora scusate lo sfogo
ora "provo" ad andare in camera (emma già dopo 20 minuti di sonno era sveglia..)

asolina

Messaggio da asolina »

passerà vedrai,a me il pc però mi eccita...haila tv a letto?
devi cercar di recuperar le energie, finchè sarai stanca sarà dura farla passare.
lascia tutto alle spalle, e cerca di riposare il più possibile.approfitta di ogni istante,domani sarà un'altro giorno...l'importante è arrivarci riposati!


ps:non ti scusar dello sfogo,credo che noimamme esista anche per questo!t'abbraccio!

Rispondi