Il metodo EASY

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

Pandina ha scritto: Eppure continuo a ritenere che non vedo perché bisogna dissuadere la gente dall'utilizzare il metodo.
allora se uno mi dice "io utilizzo estivill" gli dico cosa ne penso del metodo cioè che secondo me non è un metodo che rispetta il bambino.
Cosa dovrei dire? "è un metodo splendido"?
Se qualcuno ne parla qua immagino che sia disposto a discuterne quindi dico la mia cosa c'è di strano?
Nessuno ha una pistola sparata alla testa. Uno legge e decide.
Che è? Mica uno legge che Estivill dice che se mio figlio non impara ad addormentarsi da solo da grande avrà sicuramente problemi d'insonnia e io gli credo! Ma dai!
eppure sai in quanti mi dicono che se non usi questo genere di metodi i bambini non dormiranno mai?
Tutti scemi? o più probabilmente persone che pensano "questo è un pediatra e se scrive queste cose vuol dire che sono vere"?
Se uno lo legge e si convince che probabilmente quel sistema (puro o modificato) faccia al caso suo perché impedirgli di provare?
mica punto neanche io la pistola in testa a nessuno.
Sconsiglierei il metodo proverei a dire che secondo me ci sono altre soluzioni poi ognuno fa quel che vuole.
Conoscerà pure suo figlio no? Conoscerà la situazione? E diamo per scontato che un genitore miri sempre al bene del bambino. Altrimenti pensi che perderebbe due ore di tempo per leggersi un libro? Passerebbe il bambino sul gas e buonanotte.
E chi lo applica appena tornato a casa?
conosce bene il bambino?
E chi inizia esattamente a 6 mesi (avendo previsto subito di farlo)?

Certo che la maggioranza dei genitori lo fanno per il bene del figlio, ma basandosi su quello che il libro dice (cioè che il loro bimbo a 6 mesi è ANORMALE se non ha orario del sonno e dei pasti perfettamente regolare e mangia ancora di notte)

Molti prendono per oro colato qualcosa scritto da un medico pediatra, soprattutto se ci da un tono scientifico (anche se di scientifico obiettivamente non c'è nulla.

Se conosci solo persone che non lo fanno sei fortunata.

Perchè io ne conosco veramente tante per cui fate la nanna è la bibbia.

Da utilizzare con tutti i bambini il prima possibile.

Qui in Italia è il libro più regalato in assoluto alle future mamme forse questo ti sfugge.



Avatar utente
Solange
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 9213
Iscritto il: mar nov 06, 2007 3:18 pm
Contatta:

Messaggio da Solange »

Pandina ha scritto:Io invece ho sempre e solo incontrato gente che o non lo conosce o lo denigra come te.
Mai trovato qualcuno che lo consiglia ad un altro. Mai sentito qualcuno parlarne come cosa nota.
che strano! :o)

Avatar utente
Pandina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 5640
Iscritto il: mer feb 14, 2007 6:25 pm
Contatta:

Messaggio da Pandina »

lenina ha scritto: ma a me pare che siamo tante e abbiamo tanti metodi diversi.
Io difendo le mie idee cosa c'è di strano in questo?
Non è questo quello che passa.
Non vieni vista coma sulla difensiva Lenina, non a me per lo meno, ma ho il sentore che sia più generale la cosa.
A me appari più come una che tende a proporre il suo metodo come quello più giusto e che tenta di convincere le altre che stanno sbagliando, ponendo domande provocatorie o comunque con il tono condiscendente di chi ha visto la luce e ti vuol convincere ad abbandonare la vecchia strada (sbagliata) per la nuova. In tutto questo è facile percepire l'accusa verso chi non si conforma al tuo pensiero.

Ma ci tengo a precisare che non ti voglio attaccare Lenina. Voglio solo farti capire che a volte ti fai portavoce di una specie di crociata che fa sentire in difetto le altre. Io personalmente non mi pongo problemi, ho le mie idee e ce ne vuole per farmi sentire in colpa se non seguo la massa (qui dentro). Solo a volte bisognerebbe anche pensare a chi si limita a recepire le accuse e non se la sente di replicare.

Io non miro a farti domande riguardo al cosleeping o al tentativo costante di evitare il pianto nel tuo bambion ad esempio. Non ti faccio proprio domande perché rispetto il tuo sistema, il tuo essere madre. Che di sicuro è il sistema migliore per il tuo bambino.

Perché mi devo sentire come se mi si facesse il terzo grado se semplicemente spiego che io ho invece utilizzato un altro sistema che non è invece congeniale per te?

JESSY75
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2333
Iscritto il: ven lug 31, 2009 2:24 pm

Messaggio da JESSY75 »

Pandina ha scritto:Non ci siamo assolutamente capite Jessy.

IO mi sto difendendo da chi si proclama assolutamente contrario al metodo e all'esistenza del libro.
IO non andrei mai in giro a dire che questo sia il sistema migliore per fare dormire bene il proprio bambino. Non ho mai detto una cosa del genere. Mai direi che questo sistema è meglio. Mai direi che funziona meglio. Mai lo suggerirei a prescindere. MAI.

Ho semplicemente portato la mia testimonianza per spiegare che non è giusto criticare sempre e comunque questo libro e il suo autore. NOn lo trovo corretto né nei suoi confronti né verso chi il metodo l'ha scelto in determinate situazioni ed utilizzato. Punto.

Se tu hai seguito un sistema diverso benissimo. Brava. Complimenti. Beata te. NOn so quali altri complimenti dirti.
Ognuno di noi tenta sempre quella come prima strada no?
no la tua testimonianza l'ho capita per carità,non volevo criticare il metodo che hai usato o altro era solo un modo per far capire che forse in una certa maniera abbiamo ragione tutti e due, volevo solo dire che non solo chi usa certi metodi a figli sani ed equilibrati, li ha anche chi segue solo il suo istinto,spero di essere riuscita a spiegare il mio pensiero,non sono i complimenti che cercavo, io non sono di certo brava, fidati ancora non ho imparato a fare la mamma, cerco di fare del mio meglio, ma il più delle volte seguo il mio istinto, e non so se faccio sempre bene!!!

Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

A comunque pandina.
Oltre regalarmelo prima ancora che nascesse Lorenzo me lo hanno consigliato almeno 5-6 persone.

E dopo molte di più

Avatar utente
Pandina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 5640
Iscritto il: mer feb 14, 2007 6:25 pm
Contatta:

Messaggio da Pandina »

lenina ha scritto:
Qui in Italia è il libro più regalato in assoluto alle future mamme forse questo ti sfugge.
No, me l'hai già detto. Ma continuo a scordarmelo perché come sai qui assolutamente non è così. Mai sentito consigliare in ospedale, mai conosciuto genitori che conoscessero il libro prima di partorire. Mai sentito di gente che aveva già pianificato di utilizzarlo a prescindere.

Io credo che la tua sia principalmente una crociata in questo senso. Vorresti cioè che la gente la smettesse di prepararsi all'arrivo del neonato già con l'idea che il bambino andrà educato al sonno con quel sistema.
Su questo ti do ragione, è giusto, te lo concedo.

Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

Pandina ha scritto:
Perché mi devo sentire come se mi si facesse il terzo grado se semplicemente spiego che io ho invece utilizzato un altro sistema che non è invece congeniale per te?
Lascio il resto e mi fermo su questo.
Ti ho chiesto di approfondire perchè penso che conoscere le situazioni particolari (e la tua sicuramente lo era) sia sempre utile.
Ed è anche utile vedere che anche in una situazione estrema non è servito applicare un metodo alla lettera (visto che andavi anche prima se la sentivi disperata)

Non pensi che un genitore che aspetta fuori piangendo pensando che deve assolutamente resistere se no fa del male ha suo figlio sapendo che anche se entra prima non gli fa male possa essere più tranquillo?

Avatar utente
Solange
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 9213
Iscritto il: mar nov 06, 2007 3:18 pm
Contatta:

Messaggio da Solange »

Pandina ha scritto:Non è questo quello che passa.
Non vieni vista coma sulla difensiva Lenina, non a me per lo meno, ma ho il sentore che sia più generale la cosa.
A me appari più come una che tende a proporre il suo metodo come quello più giusto e che tenta di convincere le altre che stanno sbagliando, ponendo domande provocatorie o comunque con il tono condiscendente di chi ha visto la luce e ti vuol convincere ad abbandonare la vecchia strada (sbagliata) per la nuova. In tutto questo è facile percepire l'accusa verso chi non si conforma al tuo pensiero.

Ma ci tengo a precisare che non ti voglio attaccare Lenina. Voglio solo farti capire che a volte ti fai portavoce di una specie di crociata che fa sentire in difetto le altre. Io personalmente non mi pongo problemi, ho le mie idee e ce ne vuole per farmi sentire in colpa se non seguo la massa (qui dentro). Solo a volte bisognerebbe anche pensare a chi si limita a recepire le accuse e non se la sente di replicare.

Io non miro a farti domande riguardo al cosleeping o al tentativo costante di evitare il pianto nel tuo bambion ad esempio. Non ti faccio proprio domande perché rispetto il tuo sistema, il tuo essere madre. Che di sicuro è il sistema migliore per il tuo bambino.

Perché mi devo sentire come se mi si facesse il terzo grado se semplicemente spiego che io ho invece utilizzato un altro sistema che non è invece congeniale per te?
Se "le altre" si sentono in difetto a prescindere da quel che sia il discorso, allora forse qualche dubbio Lenina lo insinua e allora forse non si sta seguendo il proprio istinto, ma quello che "si deve fare" perchè socialmente accettabile..

Io sono troppo sicura (come lo sei tu d'altronde) di fare la cosa giusta e non c'è teoria che mi smonti.

Quindi se qualcuno si sente in difetto è perchè forse sta cercando una risposta diversa o un "metodo" diverso per stare con suo figlio.

Rispondi