Episiotomia

Moda, tendenze e bellezza
Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

Che poi la soluzione per evitare almeno il 60% di lacerazioni e episiotomie esiste.

Permettere alle donne di partorire nella posizione che preferiscono prossibilmente in piedi o accovacciate.

La forza di gravità permette una migliore fase espulsiva e il bambino ha più spazio per passare (sdraiate nella posizione classica si riduce mi pare di quasi il 10%)

Si eviterebbero un sacco di spinte, ventose, lacerazioni e tagli (non tutti eh ma molti)


Avatar utente
mammaXL
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2038
Iscritto il: mer ago 26, 2009 3:35 pm

Messaggio da mammaXL »

cavolo sarebbe stato bello nel mio caso, ma non ha funzionato niente, era incastrata :ill:
Avatar utente
superstrafra
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3675
Iscritto il: lun set 07, 2009 10:47 pm

Messaggio da superstrafra »

lenina ha scritto:Che poi la soluzione per evitare almeno il 60% di lacerazioni e episiotomie esiste.

Permettere alle donne di partorire nella posizione che preferiscono prossibilmente in piedi o accovacciate.

La forza di gravità permette una migliore fase espulsiva e il bambino ha più spazio per passare (sdraiate nella posizione classica si riduce mi pare di quasi il 10%)

Si eviterebbero un sacco di spinte, ventose, lacerazioni e tagli (non tutti eh ma molti)
io ci ho provato con alice, ma ero distrutta e senza forze, quindi non mi reggevo in piedi, e ho spinto per 3 ore e mezza (aveva la testa incastrata e hanno dovuto far la manovra).
magica_emy
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 881
Iscritto il: mer ago 19, 2009 11:24 am

Messaggio da magica_emy »

A me, il taglio è stato necessario perché la piccola aveva due giri di cordone intorno al collo. Dopo un'ora e mezza di spinta (più di 20 spinte), quel taglietto lì non è stato nulla.
Comunque mi hanno fatto l'anestesia al taglio e l'anestesia al momento del ricamo. Punti? non li ho contati, ma sicuramente erano più di 15 (perché ho contato fin lì e poi mi sono fermata).
Mi sono anche un pò lacerata su, a livello dell'uretra, ma lì hanno deciso di non cucire.
Devo dire che non ho sofferto per i punti quanto per le emorroidi.
Non ho ancora ripreso con i rapporti, quindi non so se ci sono 'differenze'.

Certo che quando mi tocco laggiù... sento un ispessimento.. ed individuo subito la zona ricucita.
Non so se è meglio o peggio della lacerazione. A me su bruciava un sacco.. sotto prudeva.
Avatar utente
Sharazade
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2140
Iscritto il: mar giu 03, 2008 10:34 am

Messaggio da Sharazade »

Simo72 ha scritto:Da noi si usa pochissimo l'epistolia, so che in altri ospedali la usano piu' di frequente, pero' guarda, alla luce di quello che mi e' successo non so cosa sarebbe stato meglio
Non crucciarti troppo dammi retta...
Posso chiederti in quale città hai partorito?
Cercherò di non crucciarmi...ma comincio a pensare a un secondo figlio e l'idea di un nuovo taglio in mezzo alla" Natura" mi terrorizza....
superstrafra ha scritto:io ci ho provato con alice, ma ero distrutta e senza forze, quindi non mi reggevo in piedi, e ho spinto per 3 ore e mezza (aveva la testa incastrata e hanno dovuto far la manovra).
Che non era la retromarcia suppongo....spiega che sono una capra e voglio imparare....
cuoghi claudia
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 30
Iscritto il: mer ott 14, 2009 11:03 am

Messaggio da cuoghi claudia »

Ciao io me la ricordo bene sono passati solo 7 mesi il dolore è stato forte per i punti i dopo è durato 2 mesi il bimbo è nato di 3860 per cui penso neccessaria io non ne sapevo niente li per li lo vissuta come un aiuto perchè non ce la facevo più dopo o pensato che se potevo soffrire ancora un po nel parto e poi vevere meglio i primi giorni del mio bimbo era meglio!!!!!
Avatar utente
superstrafra
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3675
Iscritto il: lun set 07, 2009 10:47 pm

Messaggio da superstrafra »

Sharazade ha scritto:Posso chiederti in quale città hai partorito?
Cercherò di non crucciarmi...ma comincio a pensare a un secondo figlio e l'idea di un nuovo taglio in mezzo alla" Natura" mi terrorizza....



Che non era la retromarcia suppongo....spiega che sono una capra e voglio imparare....
ahahah no, la manovra di kristeller, quella in cui un medico sale su uno sgabellino e, poggiando tutto il suo dolce peso sul sua braccio posto ad altezza sterno della partoriente, spinge verso il basso nel tentativo di far uscire il bimbo.
Avatar utente
emy
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 5320
Iscritto il: ven dic 15, 2006 7:47 pm

Messaggio da emy »

A me se non la facevano il bimbo non sarebbe uscito, cioè appena mi hanno tagliata è uscito, i punti li ricordo bene, me li hanno messi senza anestesia, un male cane, ma poi dopo le prime due settimane non ho sentito più nulla.
Rispondi