Non basto mai

Avatar utente
Solange
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 9213
Iscritto il: mar nov 06, 2007 3:18 pm
Contatta:

Messaggio da Solange »

Mi dispiace tanto Irene; io propendo per la gelosia, per il fatto che lui non può avere tante ore a disposizione con Astrid, perchè vi vede come un'unica persona, completamente in simbiosi (questo lo notavano tutti all'inizio tra me e Sveva, poi un po' cambia perchè i piccoli vogliono i loro spazi e le mamme si adeguano eheheheh) e allo stesso tempo come se forse due contro uno, perchè comunque sa che l'amore per tua figlia è l'unico amore che non potrà mai esaurirsi, perchè forse non prova lo stesso sentimento (Mirko ci ha messo 3 mesi buoni ad innamorarsi di Sveva... prima la amava, certo. Ma dopo una vacanza di noi 3 soli ha proprio perso la testa).

Insomma, probabilissimo che si senta inadeguato e cerca di far sentire inadeguata te per smorzare il senso di colpa.

Io so che farete chiarezza, Astrid è ancora piccolissima e mi rendo conto che è difficile dedicare tempo ad altro o altri quando si è così prese dai figli, all'inizio.

Però anche questo cambia. Io un mese fa pensavo che non avrei mai più desiderato Mirko, fare l'amore, stare sola con lui. E invece è arrivato anche il momento in cui ho di nuovo voglia di lui come prima perchè l'esogestazione sta per finire forse, perchè vedo mia figlia più grande o semplicemente perchè ci vuole del tempo perchè tutto si incastri alla perfezione in questo puzzle che da due pezzi diventa di tre.

Un bacio grande.



Chloe83

Messaggio da Chloe83 »

Sì però io... certi rimproveri suoi li vedo proprio come infondati. Sul sesso, ad esempio, da quando abbiamo ripreso (21 giorni dopo il TC) succede almeno 2-3 volte la settimana, e non è solo lui a prendere l'iniziativa. Quello che potrebbe farmi passare la voglia è il rimbrotto continuo di lui, non l'esogestazione con la nanina, che lui, tra l'altro, incoraggia (è un coslippatore convinto, mi rimprovera duramente di non aver pensato prima alla fascia, è molto coccolone e presente fisicamente anche lui con Astrid).
Io credo che lui si senta in qualche modo inferiore e abbia bisogno di sminuirmi per rendermi sua pari, e credo sia emerso adesso perchè con la gravidanza e il parto ha avvertito come tangibile la mia fertilità... e temo che il suo senso d'inferiorità riguardi questo.
E se è così è un gran casino, perchè non ci vedo rimedio.

Avatar utente
stefyna77
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3806
Iscritto il: mer ott 17, 2007 3:37 pm

Messaggio da stefyna77 »

Mukki78 ha scritto:Io posso solo dirti una cosa
Ti capisco
Mio marito fa uguale! Saranno mica parenti???? E' per caso un sagittario???
Ne ha sempre una!
Sempre e mi sfinisce
La mia autostima è sotto i piedi
E mi sento sempre inadeguata
Come moglie, come mamma, come casalinga
Sinceramente perchè fa così non lo capisco
Io mi sforzo di non prendermela
Ma questo già prima di Mirko
Diciamo che adesso il problema è amplificato perchè non riesco a stare dietro a tutte le sue stronzate
E poi ci si mette anche la gestione del monello
Tesoro, ti capisco! :marika:
Vorrei aiutarti, ma sinceramente non ho ancora capito come fare!

ANCHE MIO MARITO E' SAGITTARIO ED E' UGUALE UGUALE !!!!
oh mamma mia..

però io ho trovato il modo (più o meno) per sopravvivere diciamo...
o lo ignoro, perchè so che in quel momento ciò che dice è frutto di un o"sfogo" momentaneo , oppure faccio la voce ancora più grossa sputando
fuori tutto quello che penso...insomma...liti furibonde..hehehe
che poi alla fine finiamo sempre scoppiando a ridere e facendo la pace con tante coccole ..
Credo tu debba ASSOLUTAMENTE mettere le cose in chiaro con lui e parlargli apertamente di come ti senti...è fondamentale essere sinceri..magari lui nemmeno sa che ti fa stare così male...
e probabilmente la causa scatenante di tutta questa situazione è proprio la gelosia e la ineguatezza che prova ma che non vuole ammettere...

un bacione

Avatar utente
Solange
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 9213
Iscritto il: mar nov 06, 2007 3:18 pm
Contatta:

Messaggio da Solange »

Chloe83 ha scritto:Sì però io... certi rimproveri suoi li vedo proprio come infondati. Sul sesso, ad esempio, da quando abbiamo ripreso (21 giorni dopo il TC) succede almeno 2-3 volte la settimana, e non è solo lui a prendere l'iniziativa. Quello che potrebbe farmi passare la voglia è il rimbrotto continuo di lui, non l'esogestazione con la nanina, che lui, tra l'altro, incoraggia (è un coslippatore convinto, mi rimprovera duramente di non aver pensato prima alla fascia, è molto coccolone e presente fisicamente anche lui con Astrid).
Io credo che lui si senta in qualche modo inferiore e abbia bisogno di sminuirmi per rendermi sua pari, e credo sia emerso adesso perchè con la gravidanza e il parto ha avvertito come tangibile la mia fertilità... e temo che il suo senso d'inferiorità riguardi questo.
E se è così è un gran casino, perchè non ci vedo rimedio.
io spero tanto che non sia come dici però è possibile, certo.
Ma non è detto che non ci sia rimedio.

Avatar utente
Lelia
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3781
Iscritto il: ven lug 03, 2009 10:00 am

Messaggio da Lelia »

Chloe83 ha scritto:Io credo che lui si senta in qualche modo inferiore e abbia bisogno di sminuirmi per rendermi sua pari, e credo sia emerso adesso perchè con la gravidanza e il parto ha avvertito come tangibile la mia fertilità... e temo che il suo senso d'inferiorità riguardi questo.
E se è così è un gran casino, perchè non ci vedo rimedio.
Mi era venuto in mente ma non avevo osato dirlo.
Io cmq ne parlerei con lui, anche se mi rendo conto che non sia un discorso facile da affrontare. Quello che è certo è che ora non siete felici nessuno dei due (come coppia intendo, come genitori so che siete felicissimi) quindi qualcosa va fatto.
E' una sfera molto intima e delicata, ma voi avete già affrontato insieme tutto il percorso della pma e sono sicura che questo vi ha reso ancora più forti.

Chloe83

Messaggio da Chloe83 »

Io non ho provato ad affrontare direttamente il discorso perchè non voglio umiliarlo, e magari vedendo "scoperte" le sue fragilità più spinose si sentirebbe umiliato.
Ma ogni volta che parliamo della nani, o delle future ricerche di altri bimbi, gli dico sempre (credendolo, eh, pensandolo sinceramente) che gli devo tutto, che la nani è figlia della sua apertura mentale e del sostegno che mi ha dato, che lui mi ha reso una donna capace di diventare mamma e di sopportare tutto il necessario per diventarlo, che sono ottimista riguardo ad altri figli perchè con lui a sostenermi non ci ferma nessuno.
Mi dice sì, mi abbraccia forte, gli si inumidiscono gli occhi.
E poi però dopo poco siamo daccapo.
Io non credo di poter sciogliere questo nodo al posto suo...

Avatar utente
stefyna77
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3806
Iscritto il: mer ott 17, 2007 3:37 pm

Messaggio da stefyna77 »

eh no...questo "nodo" penso debba affrontarlo lui da solo...ma puoi stare al suo fianco e parlare apertamente di questo tuo stato d'animo... forse gli serve solo un "Gancio" per partire....

chiaretta_1974

Messaggio da chiaretta_1974 »

smettila semplicemente di farti i 4 per chi non è mai contento.
cerca di goderti la giornata, e la sera riposati!, senza star sempre lì a vedere se è contento o no.
credo che quello che ti ha detto moon sia profondamente vero: un figlio destabilizza la coppia ed ancor più il maschio. ci sono uomini, e mi auguro sia il tuo caso, che ci arrivano, a capire che non sono più gli unici detentori di attenzioni e cure, ma che anzi dovrebbero prestarle a figli e moglie.

Rispondi