L'importanza del dialogo

Una sezione per discutere delle problematiche legate all'adolescenza dei nostri eredi.
Rispondi
MotherGaia

L'importanza del dialogo

Messaggio da MotherGaia »

Ciao!
Ho aperto questa discussione per sottolineare come, coi figli adolescenti, il dialogo sia indispensabile! In questo periodo sto passando un brutto momento con mio figlio 15enne, non riousciamo proprio a capirci, siamo su due mondi paralleli... questa situazione mi ricorda tantissimo un libro che ho appena finito di leggere, il cui tema è proprio quello del rapporto madre-figlia adolescente. E’ presentato in un quadro più ampio, dove c’è anche la violenza sessuale ed altri temi scottanti, ma secondo me il centro di tutto è questo rapporto. La protagonista, Melinda, la figlia, non parla con nessuno, tantomeno con la madre. Madre che, dal canto suo, non la capisce e non “indaga” su cosa possa essere successo alla figlia, ma anzi si pone delle domande senza però cercare il dialogo o un feedback da parte della figlia stessa. Questo tema secondo me è molto attuale e capita a tutte prima o poi… io personalmente ho ricevuto dell’aiuto da questo libro, sebbene implicitamente, e sono in fase di risoluzione dei miei piccoli problemi quotidiani con mio figlio. Il dialogo secondo me è importantissimo con i nostri figli. Il tiolo del libro? Profetico: si chiama Speak-le parole non dette, di Laurie Halse Anderson…


chiaretta_1974

Messaggio da chiaretta_1974 »

il dialogo è importante sin dalla nascita. se un bambino viene educato ad esprimersi senza timori, perchè l'adulto lo ascolta senza preconcetti, mamma e figlio imparano a comunicare al livello di sviluppo in cui il figlio è in quelò momento. con l'arrivo dell'adolescenza sembra frangersi tutta l'opera educativa dei genitori, perchè si spezzetta l'identità del figlio (per poterne ricostruire una adulta). ma non è così. se il dialogo c'è stato prima, bisogna dare fiducia a questi figli cresciuti, e dare fiducia a se stessi come genitori. e pian piano ci sarà un nuovo dialogo, tra due adulti. certo, ci vuole tempo...tempo in cui il ragazzo lavora interiormente. bisogna esserci. non sempre con le parole, ma coi fatti e la presenza attenta.
Roxy
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 552
Iscritto il: mer ott 07, 2009 3:49 pm

Messaggio da Roxy »

chiaretta_1974 ha scritto:il dialogo è importante sin dalla nascita.


bisogna esserci. non sempre con le parole, ma coi fatti e la presenza attenta.
Ecco, è questo che mi spaventa ... la presenza ... ho paura che lavorando e avendo poco tempo, mi possa sfuggire qualcosa. E ho paura anche che magari avrà bisogno di me e io non ci sarò al momento giusto ...:scared:
chiaretta_1974

Messaggio da chiaretta_1974 »

roxy io parlavo di presenza mentale: essere presenti al problema, e aver presenti i figli in testa. essere disponibili e non assenti a loro.
anche una mamma casalinga può essere "assente", se non c'è con la testa ed il cuore.
perciò non preoccuparti se lavori.
Roxy
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 552
Iscritto il: mer ott 07, 2009 3:49 pm

Messaggio da Roxy »

chiaretta_1974 ha scritto:roxy io parlavo di presenza mentale: essere presenti al problema, e aver presenti i figli in testa. essere disponibili e non assenti a loro.
anche una mamma casalinga può essere "assente", se non c'è con la testa ed il cuore.
perciò non preoccuparti se lavori.
sì lo so che si parla sempre di qualità e non di quantità, però sono convinta che quando c'è poca quantità, a volta anche la qualità viene a mancare di conseguenza ...
Avatar utente
Polly
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3134
Iscritto il: ven nov 16, 2007 10:52 pm
Contatta:

Messaggio da Polly »

MotherGaia ha scritto:Ciao!
Ho aperto questa discussione per sottolineare come, coi figli adolescenti, il dialogo sia indispensabile! In questo periodo sto passando un brutto momento con mio figlio 15enne, non riousciamo proprio a capirci, siamo su due mondi paralleli... questa situazione mi ricorda tantissimo un libro che ho appena finito di leggere, il cui tema è proprio quello del rapporto madre-figlia adolescente. E’ presentato in un quadro più ampio, dove c’è anche la violenza sessuale ed altri temi scottanti, ma secondo me il centro di tutto è questo rapporto. La protagonista, Melinda, la figlia, non parla con nessuno, tantomeno con la madre. Madre che, dal canto suo, non la capisce e non “indaga” su cosa possa essere successo alla figlia, ma anzi si pone delle domande senza però cercare il dialogo o un feedback da parte della figlia stessa. Questo tema secondo me è molto attuale e capita a tutte prima o poi… io personalmente ho ricevuto dell’aiuto da questo libro, sebbene implicitamente, e sono in fase di risoluzione dei miei piccoli problemi quotidiani con mio figlio. Il dialogo secondo me è importantissimo con i nostri figli. Il tiolo del libro? Profetico: si chiama Speak-le parole non dette, di Laurie Halse Anderson…
Il libro che citi l'ho appena "pubblicizzato" nel mio blog (indirizzo in firma)dedicato proprio a figli adolescenti, ne ho 3 e puoi ben capirmi!!

Ti consiglio però anche un'altra lettura che per me fu illuminante a suo tempo e alla quale devo molto nel dialogo con i miei figli che grazie a Dio e a queste tecniche di ascolto attivo, messaggi in prima persona e gestione dei conflitti, non ho mai perduto: Genitori Efficaci di Thomas Gordon
Benvenuta nelforum e nel club delle noimamme di adolescenti!
Avatar utente
Polly
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3134
Iscritto il: ven nov 16, 2007 10:52 pm
Contatta:

Messaggio da Polly »

Roxy ha scritto:sì lo so che si parla sempre di qualità e non di quantità, però sono convinta che quando c'è poca quantità, a volta anche la qualità viene a mancare di conseguenza ...
anche io ne sono convinta nel senso che con i figli adolescenti la presenza alcune volte si rende necessaria infatti io ho preso il part time non quando erano piccoli ma proprio adesso che sono grandi e a mio avviso hanno più bisogno!
ma non sempre si può scegliere e quindi occorre puntare comunque sulla qualità se poi è supportata dalla quantità meglio, ma ce la possiamo fare lo stesso.
MotherGaia

Messaggio da MotherGaia »

Polly ha scritto:Il libro che citi l'ho appena "pubblicizzato" nel mio blog (indirizzo in firma)dedicato proprio a figli adolescenti, ne ho 3 e puoi ben capirmi!!

Ti consiglio però anche un'altra lettura che per me fu illuminante a suo tempo e alla quale devo molto nel dialogo con i miei figli che grazie a Dio e a queste tecniche di ascolto attivo, messaggi in prima persona e gestione dei conflitti, non ho mai perduto: Genitori Efficaci di Thomas Gordon
Benvenuta nelforum e nel club delle noimamme di adolescenti!
Grazie!! Davvero, ho visto che l'hai pubblicizzato nel blog!! Ma ti è piaciuto, sei riuscita a leggerlo?
A me è tornato molto utile...
Ciao a presto
Rispondi