Dentista

Moda, tendenze e bellezza
Claudiuccia

Dentista

Messaggio da Claudiuccia »

Forse, l'odissea dei miei denti, è giunta al capolinea.
Temo di non poter più aspettare.
Da qualche anno quelli che prima erano solo fastidi passeggeri, con la gravidanza sono diventati dolori.
Un anno e mezzo fa ero in cura da un dentista vicino a dove lavoro, bravissimo ma sadico e viscido...però abbiam fatto poco, solo pulizia dei denti, perchè poi è morto mio padre ed avevo altro a cui pensare...quindi l'ho mollato, anche perchè era caro arrabbiato...
C'erano decine di piccole carie ed almeno tre devitalizzazioni da fare.
Dopo il parto (quindi due mesi e mezzo fa) ho preso appuntamento alla asl....10 marzo O_O
Pochi giorni dopo masticavo pezzetti di dente -_- in cuor mio spero ancora che si tratti di quello del giudizio.
Però quello prima mi fa un male boia, soprattutto la sera e non so perchè....non fa male quando mastico....ma decide lui....un dolore dentro pazzesco, ieri al letto mi faceva male tutta la parte sinistra, sopra, sotto, le labbra...
Stamattina è di nuovo tutto ok...ma con che cuore posso aspettare marzo?
Siria rischia di trovarsi una madre sdentata....cerco di fare almeno il più urgente e poi si vedrà....sighhhhhhh!
Poi c'è pure natale di mezzo e lo so come va a finire....no no, voglio godermi le feste e voglio godermele bene, sarà il primo natale di Sissiiiiiiiiiiiiiiii!!!
Ho deciso di fare una scappatina dal mio dentista qui...almeno questo che duole tutta l'animaccia sua lo devo fare....spero vivamente che non mi spenni.
HO PAURA, preferirei partorire, piuttosto che andare!!!!
Ora a voi chiedo....lo dico al dentista che allatto, o è meglio di no?
So che non ci sono controindicazioni ad andare...ma se dovrà fare un lavoro profondo, non saranno pericolose le anestesie e i medicinali che poi passano nel latte?



Avatar utente
Sheireh
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17185
Iscritto il: mar feb 26, 2008 4:35 pm

Messaggio da Sheireh »

Io al mio dentista ho detto che non allatto più, perché non voleva neanche farmi fare la TAC.

Io mi sono affidata a quello che dicono sul sito della Leche League, a Gonzales e su Allattare.net per quanto riguarda i farmaci e le varie cose che si possono o non possono fare, e mi regolo di conseguenza.

Purtroppo c'è troppa ignoranza nel mondo medico e dentistico sull'allattamento.

asolina

Messaggio da asolina »

cla coraggio, prima cosa il dentista bravo, sà come comportarsi in caso di allattamento e gravidanza.
non resterai senza denti , ma corri,devitalizzare significa uccidere un dente,e sicuramente non te lo porterai nella tomba.
cura tutto quello che puoi curare.
ho tolto il dente del giudizio semi occluso,storto cariato,con una pulite e con rischio di lesionare il nervo facciale...dopo un'ora 3 anestesie (che non servivano data la pulpite)e 5 punti di sutura alla gengiva, non ho sentito nulla...come dalla parrucchiera, credimi.
al limite butti il latte successivo all'anestesia ;)
cura tutto!!!!!

Avatar utente
Sheireh
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17185
Iscritto il: mar feb 26, 2008 4:35 pm

Messaggio da Sheireh »

asolina ha scritto:al limite butti il latte successivo all'anestesia ;)
Non serve.

Avatar utente
Lupina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 5906
Iscritto il: mer mar 19, 2008 10:45 pm
Contatta:

Messaggio da Lupina »

Argomento di triste attualità anche in casa Lupini.

Io piango, piango, piango calde lacrime. Se sento freddo, piango dal dolore. Se sento caldo, aripiango come prima. Se apro troppo la bocca, se starnuto, se dormo con la testa messa in una certa maniera, sto cazz di dente mi comincia a far diventare pazza.

Ma andiamo agli albori.

Come fu che mi stroncai il molare?
Questo era un povero molare cariato ed otturato, età stimata dell'otturazione sui 20 anni. Mai dato un problema, sempre stato buono al suo posto.
Poi un giorno feci la pizza, e mi venne croccante. Molto croccante. TROPPO croccante.
E mi si ruppe il dente.

Dopo qualche giorno, il dolore. Mi trovavo in macchina, era sera, era umido. Il dente decise di ribellarsi, e cominciò a dare calci al nervo sottostante, i cui assoni neurali si irritarono a tal punto da donarmi un mal di testa perenne.
Poi sopraggiunse l'impossibilità a dormire.
Poi l'impossibilità a lavarsi i denti.
Poi l'impossibilità ad aprire troppo la bocca.
L'impossibilità a mangiare, quella no. Figuriamoci se io rinuncio a mangiare.

Oggi, dopo un finesettimana di passione, ho chiamato la mia dentista. Mi ha ricevuto subito, mi ha detto che il dente va tolto, solo che non me lo toglie perchè TADADADAAAN sono incinta. Ma guarda un po'.
Allora ho chiamato la ginecologa, ora mi manda una lista di anestesie e farmaci compatibili con la gravidanza.

Io intanto son qui che lacrimo, lacrimo, lacrimo. Di dolore.

Claudiuccia, sei nei miei pensieri. E' impensabile arrivare a marzo in queste condizioni.
E pensare che a me quando hanno detto che fino alla nascita non potevo fare nulla, mi è preso un colpo vero e proprio.
La DPP è il 16 febbraio, fate un po' voi.

Avatar utente
Lupina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 5906
Iscritto il: mer mar 19, 2008 10:45 pm
Contatta:

Messaggio da Lupina »

ah, e ricordatevi che se vi invito a casa mia a mangiare la pizza, è meglio che ve la portiate voi da casa.

asolina

Messaggio da asolina »

Sheireh ha scritto:Non serve.
per me che son insicura si...me lo tiravo fuori prima, così non era senza dopo :D

asolina

Messaggio da asolina »

gargarismi con succo di aloe freddo da frigo!!!!!!!!!!
ragazze, non vi invidio, vi capisco e vi abbraccio!

Rispondi