Giulia e le imitazioni

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Rispondi
Pass

Giulia e le imitazioni

Messaggio da Pass »

Mia figlia, 4 anni, al secondo anno di materna, sta diventando molto affiatata con una sua compagna di classe. Niente di male in questo, ma quando torna a casa incomincia a parlare in modo strano, a ridere in modo strano, a dire anche parole che proprio non vorrei sentire. So che prende queste maniere di comportarsi dall'amica che ha un fratello molto più grande e quindi di conseguenza che imita in continuazione... Ora non so se è normale e quindi non faccio notare a mia figlia questo suo comportamento oppure sia meglio bloccare queste sue imitazioni sul nascere... Oggi, per esempio, proprio non ce l'ho fatta a tenere la bocca chiusa e le ho detto: guarda che non sei xxxx tu sei Giulia e non devi sempre fare quello che fa lei! E lei mi ha detto che invece lei si era xxxx...... :occhiodibue:

Come fare a farle capire che non sempre è bello quello che fa l'amica e che lei deve comportarsi diversamente?



Avatar utente
la eli
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 5046
Iscritto il: lun set 28, 2009 12:03 pm
Contatta:

Messaggio da la eli »

Io credo che sia una fase che attraversano tutti i bimbi quando cominciano ad avere gli amichetti/e del cuore.
Fossi in te, non gli darei troppa importanza, tra qualche giorno non lo farà più!

rita2

Messaggio da rita2 »

Anche secondo me è meglio glissare per evitare che questo comportamento si fissi, così si estingue da solo.

Mokina

Messaggio da Mokina »

Ho avuto la stessa esperienza con Martina ed una sua compagna dell'asilo...mmm quanto mi faceva incaxxare! Per fortuna adesso lei è passata alle elementari e l'amichetta fa un altro anno di asilo, quindi si frequentano di meno. Ma quando l'anno scorso passavano tutti i giorni insieme era diventato davvero un problema per me: non mi piaceva, ma allo stesso tempo cercavo di non sottolinearlo troppo a mia figlia pensando che sarebbe andata a scemare piano piano. Così non è stato, ed evidentemente l'unica soluzione era dividerle. In realtà, anche prima del passaggio alla nuova scuola, sia noi che i genitori dell'amichetta avevamo tacitamente raggiunto l'accordo di non farle vedere troppo spesso al di fuori dell'orario scolastico, perchè ormai vivevano un rapporto esclusivo tenendo fuori tutti gli altri, e non andava affatto bene così!

Mokina

Messaggio da Mokina »

Ho avuto la stessa esperienza con Martina ed una sua compagna dell'asilo...mmm quanto mi faceva incaxxare! Per fortuna adesso lei è passata alle elementari e l'amichetta fa un altro anno di asilo, quindi si frequentano di meno. Ma quando l'anno scorso passavano tutti i giorni insieme era diventato davvero un problema per me: non mi piaceva, ma allo stesso tempo cercavo di non sottolinearlo troppo a mia figlia pensando che sarebbe andata a scemare piano piano. Così non è stato, ed evidentemente l'unica soluzione era dividerle. In realtà, anche prima del passaggio alla nuova scuola, sia noi che i genitori dell'amichetta avevamo tacitamente raggiunto l'accordo di non farle vedere troppo spesso al di fuori dell'orario scolastico, perchè ormai vivevano un rapporto esclusivo tenendo fuori tutti gli altri, e non andava affatto bene così!

Avatar utente
Barbara.
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 7654
Iscritto il: ven mar 20, 2009 12:18 pm

Messaggio da Barbara. »

mi rincuora leggere ciò, anche Rebecca sta facendo tutto ciò

Pass

Messaggio da Pass »

MMMMhhh... la vedo dura allora che Giulia si stanchi di imitare l'amica, hanno la stessa età, e molto probabilmente andranno anche alle elementari insieme! (A meno chè non si riesca a cambiare casa e paese prima... :ehehe: ). Passerà, spero il più presto possibile!

Rispondi