Svezzarlo completamente?

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Avatar utente
Sheireh
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17185
Iscritto il: mar feb 26, 2008 4:35 pm

Messaggio da Sheireh »

Io, da non saper né leggere né scrivere, propendo al periodo di "sindrome dell'abbandono", peggiorata dal ritorno al lavoro e dal nido, e di notte sente di dover recuperare tutto il tempo che passa lontano da te, e il seno è la miglior coccola che possa cercare.
Dieci ore purtroppo sono molte, e non credo che togliergli il seno possa essere la soluzione, anzi credo sia peggio, perché secondo me non smetterebbe di svegliarsi e non avresti più neanche il seno per consolarlo.
E' comunque una mia idea, eh.

In ogni caso, durante il giorno cosa e quanto mangia?



jojona

Messaggio da jojona »

Ho pensato anche io la stessa cosa. Ma ora le cose cambiano. Il piccolino e' anche anemico e questo peggiora le cose. Lui prende il mio latte alle 6.30 (anche durante la notte ovviamente), poi 2 biscottini verso le 8, di frutta e merenda non vuole sapere. A pranzo pappe con carne e cena pappa al formaggio, o prosciuto, pesce, o uovo! Nel pommeriggio mangia mezza banana, ma non sempre. E alle 6 torno io per dargli la sua tetta!

Avatar utente
Sheireh
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17185
Iscritto il: mar feb 26, 2008 4:35 pm

Messaggio da Sheireh »

L'anemia non è un problema del latte comunque.

Ricordo che Lenina diceva che tutte le verdure che fanno aggiungere nelle pappe in realtà ostacolano l'assorbimento del ferro della carne.

E comunque credo che al massimo il ferro sia uno dei pochi iontegratori che possono aver senso nei bambini piccoli (il problema del ferro non è colpa "nostra", ma di chi taglia il cordone ombelicale troppo presto).

Non penso che fargli mangiare latte artificiale al posto del tuo cambierebbe il problema dell'anemia.

jojona

Messaggio da jojona »

Grazie Sheireh! Avevo proprio bisogno di parlare con qualcuno del nostro problema.

Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

A parte che non è possibile che il tuo latte sia insufficiente.
Ma anche se fosse insufficiente che senso ha smettere di darglielo?
Prenderebbe ancora meno latte non certo di più no?

continua ad allattarlo non sperare che smettendo si convinca a prendere il LA.

Il calcio non si prende solo dal latte e se realmente fosse intollerante al lattosio con il LA sarebbe un disastro (dovresti veramente allattare molto molto a lungo a quel punto).

Per l'anemia la colpa è del fatto che si taglia troppo presto il cordone ombelicale e si danno molte verdure, si cura con un'integrazione di ferro e non certo dando il LA.

Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

jojona ha scritto:Forse sono egoista? Ma penso anche a lui. Nella sua testina pensera' che non gli voglio piu bene e che non voglio averlo vicino. :cry:
Non sei egoista fai benissimo.
Se già è in crisi sarebbe un problema in più togliergli il seno

I risvegli per caso sono iniziati in concomitanza con il tuo rientro a lavoro?

Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

jojona ha scritto:Perche e' da quasi tre mesi che Toni si sveglia ogni ora di notte, e non e tranquillo. La pediatra, anzi in due, mi dicono che in parte puo essere anche fame e in piu anche allergia.
a 10 mesi se avesse fame mangerebbe più alimenti complementari no?
Prova al massimo a introdurre la pappa serale (in aggiunta al seno non come sostituzione) :mumble:

jojona

Messaggio da jojona »

Mangia la sua pappa a cena e anche il mio seno. Il seno ogni volta che vuole, ma di giorno non e' molto interessato. Ciuccia la sera e prima di dormire, oltre la notte.

Rispondi