Ancora colazione... aiuto!

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Rispondi
fraghiro

Ancora colazione... aiuto!

Messaggio da fraghiro »

Ciao forumiste ed esperte di svezzamento:
ho bisogno di un consiglio urgente...:)
Irene è pappa-autonoma pesa circa 8.5 chili e sabato 6 compirà dieci mesi.
La attacco ancora al seno alla sera e al mattino

Il problema è proprio il mattino...credo di aver diminuito molto la produzione di latte in maniera significativa: se prima poppava cinque , dieci minuti ora ci vuol più di mezz'ora perchè sia soddisfatta... succhia forsennatamente, suda perfino... e finisce che si spazientisce e mi morde, facendomi anche piuttosto male.

Alla fine della poppata le do' un biscottino che rosicchia contenta e il papà la porta al nido.

A quel punto io mi rendo conto che : sono digiuna , morta di fame e mi gira anche un po' la testa..
Già normalmente al mattino sono un po' zombie.. ma da quando andiamo avanti così è peggio

Dulcis in fundo : Lunedi' si ricomincia il lavoro.
Per ora entrerò alle 09.00 , ma non oso pensare cosa succederà quando dovrò timbrare entro le otto.. per prepararci tutti dovremo alzarci alle sei ! :)

.... Alla sera invece, quando la attacco da sazia ciuccia bella rilassata e o si addormenta o quando la metto nel lettino mi guarda come per dire.. "Beh ciao mammozza.. buonanotte.."
Raramente si sveglia (ha un po' di tosse) e non la attacco praticamente piu' t
fino al mattino dopo..

eppure il latte evidentemente scarseggia..

La pediatra mi ha sbrigativamente detto di darle un biberon di latte vaccino con biscotto e miele.... e lei ovviamente non ne vuol sapere...

che faccio?


... lo so che dovrei tener duro.... ma non credo di farcela piu' a essere il suo solo nutrimento in un pasto cosi' importante come la colazione...
...ho anche il sospetto di essere un po' carente di ferro ..... visto la stanchezza cronica..

Non è lo stato ideale per iniziare il lavoro.....


aiutatemi..... :eeeeeeeeeee.


Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

Io non credo che il latte scarseggi (non c'è motivo perchè questo succeda non mi stancherò mai di ripeterlo) ma solo che lei voglia prolungare un po' il contatto.

Però se non te la senti di essere il suo pasto unico al mattino darle latte vaccino ha 10 mesi è una pessima idea soprattutto in dosi da biberon interi.

Potresti magari fare qualche poppata in più di pomeriggio al posto di quella del mattino anche se personalmente credo che allattare a richiesta (quindi far scegliere a loro quando attaccarsi) sia la scelta migliore.

Non potresti prenderla a letto con te mezz'ora prima di alzarti darle la tetta e la coccole prima dei saluti?

Perdi mezz'ora di sonno è vero però d'altro lato le fai sentire la tua presenza prima di sparire
Avatar utente
mammamartina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3684
Iscritto il: lun ott 20, 2008 4:17 pm

Messaggio da mammamartina »

Qui ci vuole santa Lenina!!!!!!!!!!!!!1

L'unica cosa che posso dirti è che fino a 1 anno è meglio aspettare per il latte vaccino
fraghiro

Messaggio da fraghiro »

cosi' facciamo... la prendo quando si sveglia e me la porto nel lettone... ma quando poi il papà mi chiama.. (poverino pure lui ha orari da rispettare) e la devo staccare urla come una matta..... e non sapro mai se è fame o voglia di coccole temo.
Non le ho mai negato il seno... ma vedo che se glielo offro in orari diversi non le interessa molto... (meglio un bel biscotto.:)
e se le dessi anche un po' di frutta ... o uno yogurt?
Se lo rifiuta vuol dire che è sazia.. se lo mangia vuol dire che ha ancora fame....
Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

fraghiro ha scritto: e se le dessi anche un po' di frutta ... o uno yogurt?
Se lo rifiuta vuol dire che è sazia.. se lo mangia vuol dire che ha ancora fame....
frutta e yogurt daglieli tranquillamente, probabile che li mangi anche per golosità ;)
fraghiro

Messaggio da fraghiro »

Proverò senz'altro così..

Ma non ho capito questi atteggiamenti ambivalenti sul latte vaccino:

Premesso che io non sono mai stata una grande consumatrice di latte, anzi a dir la verità credo di aver smesso di berlo a tre anni..non mi piace proprio :)
non riesco a comprendere come ci siano alcuni medici che lo consigliano caldamente ed altri che lo aborrono decisamente (tipo la mia pediatra e la sua sostituta per citare l'esempio più eclatante.)
.... percarità finchè c'è tetta c'è speranza.. e avrà sicuramente ragione Lenina e potrò continuare a darglielo ancora per mesi...

MA: se cosi' non fosse : passare al latte artificiale ora come ora io non lo farei....fra i due forse, preferirei la mucca... mi sa di più genuino... non so
Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

fraghiro ha scritto:Proverò senz'altro così..

Ma non ho capito questi atteggiamenti ambivalenti sul latte vaccino:

Premesso che io non sono mai stata una grande consumatrice di latte, anzi a dir la verità credo di aver smesso di berlo a tre anni..non mi piace proprio :)
non riesco a comprendere come ci siano alcuni medici che lo consigliano caldamente ed altri che lo aborrono decisamente (tipo la mia pediatra e la sua sostituta per citare l'esempio più eclatante.)
.... percarità finchè c'è tetta c'è speranza.. e avrà sicuramente ragione Lenina e potrò continuare a darglielo ancora per mesi...

MA: se cosi' non fosse : passare al latte artificiale ora come ora io non lo farei....fra i due forse, preferirei la mucca... mi sa di più genuino... non so
Fino a 12 mesi il latte vaccino non va dato.
E secondo me è meglio posticipare che anticipare.

L'organizzazione mondiale della sanità dice chiaramente non prima dei 12 mesi (poi in piccole dosi come quelle contenute nella ricotta o nel gelato non fanno nulla ma se deve sostituire il seno non sono piccole dosi).

Il LA è il miglior sostituito che esista per il latte materno fino all'anno ma anche dopo.

Il latte di mucca è troppo magro e troppo proteico rispetto a quello materno, inoltre può creare microemmorargie intestinali checausano poi problemi in età adulta e portare anemia.

Un po' di latte male non fa, ma per il fabbisogno umano il latte di mucca non è adatto (anche il calcio è poco assimilabile soprattutto se non supportato da magnesio, si pensava che usare molto latte aiutasse a prevenire l'ostoeporosi invece si è poi scoperto che dove si beve più latte l'incidenza è maggiore e dove non si usa enormemente minore, pare perchè se manca il magnesio oltre a non fissare il calcio porta a eliminare quello presente)
Rispondi