Una domanda che necessita di un confronto

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Tamy
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 97
Iscritto il: mar ott 20, 2009 11:02 am

Messaggio da Tamy »

la mia pediatra ha risolto il problema alla radice: visite a domicilio non ne fa.



Avatar utente
Sheireh
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17185
Iscritto il: mar feb 26, 2008 4:35 pm

Messaggio da Sheireh »

Chloe83 ha scritto:Il pediatra "pubblico" viene a casa, gratis, anche per un raffreddore, e si imbufalisce con le mamme che portano in studio i bimbi malati perchè "mi contagiate tutti signòòò, poi mi c'andate voi a visitare tutti sti picciriddri?"
Infatti da noi danno orari di visita appositi e distinti in base a quello che hanno i bambini.
Bisogna prendere appuntamento per portarli in studio.

nicol78
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 426
Iscritto il: ven ott 02, 2009 5:09 pm

Messaggio da nicol78 »

la mia pediatra non vienbe a casa manco se ti torturi e le ultime volte che son andata in ambulatorio era un lazzaretto..Un vero disastro!Il mio aveva la febbre ma non stava fermo e andava da tutti gli altri bambini ed è stata dura cercare di tenerlo da me per non attaccare la febbre agli altri.
Una volta invece mi son trovata dall'altra parte con Giulio che stava bene e altri bimbi malaticci che venivano da lui e i genitori che manco si alzavano a venirli a prendere.
Così mi son anche un pò incavolata con la dottoressa e le ho detto che i bilanci di salute li poteva fare anche in altri giorni o cmq di far venire i bimbi malati a fine orario di visita.
Per fortuna non si è ammalato ma ho corso un bel rischio..

mummychiara

Messaggio da mummychiara »

In pratica mammime facendo un bilancio tra tutte le vostre risposte vedo che prevale la corrente dei pediatri che non vengono a casa. Io la trovo una cosa non molto giusta considerando primo che se porto mia figlia amlata in studio con altri bimbi sani posso attaccare l'inflouenza o altro anche a loro e secondo perchè se stanno male con il febbrone, sudati dai farmaci ecc, ti voglio ad imbaccucarla, metterla in auto e lasciarla nelo seggiolino ed andare in studio... sig

Avatar utente
Cosetta
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8322
Iscritto il: lun lug 22, 2013 4:13 pm

Messaggio da Cosetta »

Infatti non è giusto, come non è giusto secondo me che invece che fornire più servizio alle famiglie usino il loro tempo per visite private a pagamento.
Il limite della febbre non esiste perché ti dicono di "dargli la tachipirina" e portarlo.
Dicono che non ce la fanno a seguire anche a domicilio, ma allora perché alcuni lo fanno?

mummychiara

Messaggio da mummychiara »

Cos73 ha scritto:Infatti non è giusto, come non è giusto secondo me che invece che fornire più servizio alle famiglie usino il loro tempo per visite private a pagamento.
Il limite della febbre non esiste perché ti dicono di "dargli la tachipirina" e portarlo.
Dicono che non ce la fanno a seguire anche a domicilio, ma allora perché alcuni lo fanno?
Assurdo guarda già per noi adulti mi dà un fastidio enorme quando malata mi devo recare dal medico, ma così mi prendono davvero i nervi

Dilly
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6079
Iscritto il: sab feb 21, 2009 4:21 pm

Messaggio da Dilly »

Io il pediatra per ora lo pago perchè non ha posto (non può avere più di 1000 pazienti tramite asl) e son in attesa del cartellino. Però quando viene a casa perchè la bimba non sta bene non mi fa mai pagare (non ha voluto nulla nemmeno la sera che è venuto a visitarla alle 21.30)

mummychiara

Messaggio da mummychiara »

A questo punto credo proprio che non ci sia una regola ma dipenda esclusivamente dal signolo soggetto-pediatra

Rispondi