non lo farò mai più vaccinare

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Avatar utente
Solange
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 9213
Iscritto il: mar nov 06, 2007 3:18 pm
Contatta:

Messaggio da Solange »

Mati-fra&so ha scritto:E la tbc? Non c'erano quasi più casi in Italia. Hano cominciato ad arrivare persone da paesi in cui il vaccino non viene fatto (hanno ben altri problemi...) e guarda caso, c'è stato un aumento dei casi di contagio.
Il vaccino anti TBC non è obbligatorio nemmeno in Italia e viene consigliato soltanto a chi venga in contatto giornalmente con persone ammalate e che abbiano un test tubercolinico negativo.

Di fatto non si sa nemmeno quale sia l'indice di protezione per cui potrebbe anche essere che il vaccino non copra che poche persone per un breve tempo, non si sa.


Giulia1970
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1723
Iscritto il: mer ott 01, 2008 4:29 pm

Messaggio da Giulia1970 »

lenina ha scritto:Quello che mi chiedo io però è:
se tutti decidessimo di non vaccinare i bambini.
Poliomelite difterite e similari tornerebbero endemiche?
Oppure continuerebbero a non esistere?

Perchè nel momento in cui tutti o quasi sono vaccinati scegliere di non vaccinare si fa sapendo che c'è una copertura indiretta ma se nessun bambino fosse vaccinato e questa copertura indiretta venisse a mancare non c'è il rischio che queste malattie (ancora presenti nel mondo) tornino a fare vittime?

è questo il mio dubbio ed è con questo dubbio che ho scelto di vaccinare Lorenzo.
Riquoto.
Avatar utente
superstrafra
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3675
Iscritto il: lun set 07, 2009 10:47 pm

Messaggio da superstrafra »

lenina ha scritto:Quello che mi chiedo io però è:
se tutti decidessimo di non vaccinare i bambini.
Poliomelite difterite e similari tornerebbero endemiche?
Oppure continuerebbero a non esistere?

Perchè nel momento in cui tutti o quasi sono vaccinati scegliere di non vaccinare si fa sapendo che c'è una copertura indiretta ma se nessun bambino fosse vaccinato e questa copertura indiretta venisse a mancare non c'è il rischio che queste malattie (ancora presenti nel mondo) tornino a fare vittime?

è questo il mio dubbio ed è con questo dubbio che ho scelto di vaccinare Lorenzo.
ecco, è quello che penso anch'io. poi si può discutere sul fatto che nell'esavalente vengano inglobate anche vaccinazioni non obbligatorie e resta discutibile il fatto che sia difficoltoso (l'ha scritto sole qualche tempo fa giusto?) trovarle scisse,ma anch'io ho preferito vaccinare le bimbe per la loro sicurezza
Tamy
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 97
Iscritto il: mar ott 20, 2009 11:02 am

Messaggio da Tamy »

Solange ma cmq se tua figlia va a scuola DEVE essere vaccinata...come farai? alcune mi pare siano obbligatorie...
ma non hai paura che si pigli la meningite,la pertosse...?
Avatar utente
Solange
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 9213
Iscritto il: mar nov 06, 2007 3:18 pm
Contatta:

Messaggio da Solange »

superstrafra ha scritto:è giusto che ci si informi meglio senza dare sempre per scontato che il parere del medico sia quello giusto,a me però piace pensare che alla mia pediatra di riferimento vada riposta tutta la mia fiducia,per cui se lei per prima mi consiglia le vaccinazioni per le bimbe io seguo il suo consiglio. è ovvio,come in tutte le cose,che ci possano essere conseguenze negative,ma se è vero che i pro sono più dei contro,allora benvengano le vaccinazioni. personalmente sono all'oscuro delle motivazioni di quelli "contro",ma penso anche che sia giusto tutelare la salute di tutti tramite quello che dal servizio sanitario viene proposto. ripeto,sono piuttosto disinformata ma ricordo molto bene che tanti anni fa morì di pertosse la figlia di un'amica di famiglia,non vaccinata. ecco,queste cose CERTAMENTE riconducibile alla non vaccinazione. poi per carità,trovo democratico che ognuno possa scegliere per il sì o per il no;io al momento sono favorevole ecco
mio fratello la pertosse l'ha avuta a 3 mesi, attacata da me che non avevo ancora 4 anni non era nemmeno tempo di vaccinarlo contro. E' ancora vivo. Quindi?
Siamo 1 a 1, a mio fratello è andata meglio che alla figlia della tua amica, non era vaccinato nemmeno lui.
Quindi così come tu propendi per la vaccinazione perchè hai avuto un'esperienza indiretta spiacevole io pur riconoscendo la gravità della malattia se presa da un bambino molto piccolo penso ancora che sia meglio non vaccinare.
Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

Tamy ha scritto:Solange ma cmq se tua figlia va a scuola DEVE essere vaccinata...come farai? alcune mi pare siano obbligatorie...
ma non hai paura che si pigli la meningite,la pertosse...?
La meningite può prenderla comunque (non tutte sono vaccinabili) e la pertosse non è quella che fa paura.

Le obbligatorie ci sono ma si può "obiettare" anche su quelle.
Avatar utente
Solange
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 9213
Iscritto il: mar nov 06, 2007 3:18 pm
Contatta:

Messaggio da Solange »

Tamy ha scritto:Solange ma cmq se tua figlia va a scuola DEVE essere vaccinata...come farai? alcune mi pare siano obbligatorie...
ma non hai paura che si pigli la meningite,la pertosse...?
no, non ho paura.

e per la scuola ci andrà senza vaccini, alla fine se io dò un dissenso informato non mi possono obbligare.

E come la mettiamo con quelle regioni in cui non sono più obbligatorie? I bambini vanno a scuola lo stesso.
Gwen

Messaggio da Gwen »

Solange ha scritto:mio fratello la pertosse l'ha avuta a 3 mesi, attacata da me che non avevo ancora 4 anni non era nemmeno tempo di vaccinarlo contro. E' ancora vivo. Quindi?
Siamo 1 a 1, a mio fratello è andata meglio che alla figlia della tua amica, non era vaccinato nemmeno lui.
Quindi così come tu propendi per la vaccinazione perchè hai avuto un'esperienza indiretta spiacevole io pur riconoscendo la gravità della malattia se presa da un bambino molto piccolo penso ancora che sia meglio non vaccinare.
Scusa ma non è certo la pertosse la malattia che sposta l'ago della bilancia per essere provaccino.....vogliamo parlare di epatite o meningite?O di poliomelite?

Poi se andiamo sulle malattie leggere il morbillo lo abbiamo avuto tutti quando eravamo piccini, il vaccino non era diffuso, ma la scienza va avanti e se 30 anni dopo hanno scoperto eventuali complicazioni non da ridere si ignora per partito preso?
L'informazione sì, l'atteggiamento frettoloso e che valuti le sole esperienze personali no.
Rispondi