non lo farò mai più vaccinare

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Tamy
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 97
Iscritto il: mar ott 20, 2009 11:02 am

Messaggio da Tamy »

Sydhel ha scritto:no, le coliche lui le ha ma il pianto è molto diverso, lo so riconoscere molto bene!

a proposito....oggi il pianto è già iniziato.
ma hai scritto che è raffreddato...forse non sta bene...
ascolta ma non conosci un altro pediatra, anche privato, al quale rivolgerti?
non ti fideresti di un altro parere? magari se senti un medico che te lo visita da cima a fondo ti tranquillizzi...


Chloe83

Messaggio da Chloe83 »

Solange ha scritto: Però non mi pare nemmeno giusto minimizzare.

No no, minimizzare assolutamente no, non era mia intenzione.
Sentire un pediatra omeopata? Un pediatra "allopatico" ti dirà sempre e comunque che i vaccini sono il male minore (e si può condividere o meno), e baderà, quasi sempre, solo alla sintomatologia "clinica" (la febbre dopo il vaccino, esempio classico). Se tu invece vuoi indagare in un altro senso (e vedendo il mio piccolo star male lo vorrei anche io!) non credo che un pediatra tradizionale ti sarà d'aiuto.
Ma la visita del 5 non è anticipabile? Neppure dicendo che è urgente?
Tamy
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 97
Iscritto il: mar ott 20, 2009 11:02 am

Messaggio da Tamy »

Solange ha scritto:Guarda caso dopo i vaccini ci sono spesso delle reazioni "strane" dei bambini e guarda caso non è mai colpa dei vaccini. A me questa cosa fa imbestialire; il cuginetto di Sveva iniziava a tenere su la testa e dopo i vaccini non più, fino ai 5 mesi suonati. Ma non era colpa del vaccino, sia chiaro.

Il vicino di mia mamma ha iniziato ad avere una forte dermatite che ancora si porta dietro ma ovviamente era solo un caso.

MA come è possibile che sia sempre e soltanto un caso?

non lo so, anch'io avrei detto che è solo coincidenza...

...sarà che alle mie due figlie non è mai capitato nulla...
sarà che mi fido dei medici, sarà che a me fanno paura queste malattie,
ma per me i vaccini sono importanti, io non potrei mai decidere di non vaccinare mia figlia....
questo è il mio punto di vista eh?
Avatar utente
Solange
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 9213
Iscritto il: mar nov 06, 2007 3:18 pm
Contatta:

Messaggio da Solange »

Tamy ha scritto:non lo so, anch'io avrei detto che è solo coincidenza...

...sarà che alle mie due figlie non è mai capitato nulla...
sarà che mi fido dei medici, sarà che a me fanno paura queste malattie,
ma per me i vaccini sono importanti, io non potrei mai decidere di non vaccinare mia figlia....
questo è il mio punto di vista eh?
A me viste le probabilità di contrarre "queste" malattie invece fanno molta più paura i vaccini. E' giusto che ognuno abbia il suo punto di vista, è sacrosanto che ognuno faccia come preferisce. Però non credo che la scelta sia davvero informata se ci si affida al consiglio del medico e si decide in base a quel che lui crede giusto, io sono per condurre le ricerche in modo indipendente.
Per questo ho deciso di non vaccinare mia figlia, magari se le vaccinazioni venissero spostate ad un'età più consona e si facessero in base a visite e anamnesi e non iniscriminatamente (esavalente a TUTTI.... ma che scherziamo?), facendomi scegliere il vaccino che voglio potrei magari pure pensarci.
Ma fino a che gli studi saranno basati sul: ritiro il farmaco perchè ha fatto troppi danni (i vaccini non vengono testati prima ma si valuta se hanno dati problemi DOPO.... fico!) mia figlia starà alla larga dai vaccini!

Anche io mi fido del MIO medico, non dei medici in generale anche considerati gli interessi economici che ci sono dietro ogni vaccino (e dietro ad ogni medicinale) e il fatto che non credo proprio che tutti i medici siano filantropi.
Giulia1970
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1723
Iscritto il: mer ott 01, 2008 4:29 pm

Messaggio da Giulia1970 »

Solange ha scritto:A me viste le probabilità di contrarre "queste" malattie invece fanno molta più paura i vaccini. E' giusto che ognuno abbia il suo punto di vista, è sacrosanto che ognuno faccia come preferisce.
Ho letto tutto e capisco le tue ragioni, ma considera che la probabilità di contrarre "queste" malattie è infinitesima perchè la maggioranza della popolazione è vaccinata e quindi non può contagiare.
Avatar utente
MatifraSo
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 10471
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:59 pm

Messaggio da MatifraSo »

Ecco, Giulia ha scritto quello che volevo scrivere io.
Avatar utente
Solange
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 9213
Iscritto il: mar nov 06, 2007 3:18 pm
Contatta:

Messaggio da Solange »

Giulia1970 ha scritto:Ho letto tutto e capisco le tue ragioni, ma considera che la probabilità di contrarre "queste" malattie è infinitesima perchè la maggioranza della popolazione è vaccinata e quindi non può contagiare.
No, non è affatto così Giulia, questo è il tipico discorso che fanno i medici pro vaccino sapendo che comunque la maggior parte delle persone ripone piena fiducia nel dottore.
E per sapere che non è così è sufficiente andare a cercare le statistiche per anno del prima e dopo l'introduzione dei vaccini dove addirittura si notano recrudescenze della malattia DOPO la vaccinazione obbligatoria.

La peste tanto per dire... è sparita nei paesi industrializzati ma mica c'è mai stata una vaccinazione. Perchè? Per le migliorate condizioni igeinico sanitarie, stesso motivo per cui non ci sono più molte malattie.

Non posso copiarvi 800 pagine di libro o linkarvi mezzo web, se vi interessa consiglio anche a voi "Le vaccinazioni pediatriche" di Gava.
Luvetta

Messaggio da Luvetta »

Mati-fra&so ha scritto:Ecco, Giulia ha scritto quello che volevo scrivere io.

E quindi? dato che le case farmaceutiche ed in generale il sistema sanitario che impone vaccinazioni di massa non hanno tempo voglia e fondi da investire per rendere i vaccini sicuri, bisogna che sia il singolo genitore a rispondere alla "chiamata" ed immolare il proprio figlio per il bene della comunità?


Rispondi