non lo farò mai più vaccinare

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Avatar utente
Solange
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 9213
Iscritto il: mar nov 06, 2007 3:18 pm
Contatta:

Messaggio da Solange »

caterina ha scritto:Ri-chiarisco che le mie non erano domande retoriche o supponenti, ma proprio per conoscere!
Essendo figlia sorella nipote di farmacisti, in casa nostra la medicina viene prima di tutto e non sono una di quelle che cura con l'omeopatia o cose del genere. Credo fortemente nella medicina chimica per intenderci.
E quindi non sapevo nemmeno che ci fossero madri che scelgono per i loro figli altre strade...
hai voglia se ci sono!

ma credere nell'omeopatia non significa rinnegare la bontà di quella alopatica ma solo non abusarne!



Avatar utente
Solange
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 9213
Iscritto il: mar nov 06, 2007 3:18 pm
Contatta:

Messaggio da Solange »

losbanos ha scritto:Solange, per me la scelta di vaccinare o meno il proprio figlio non è esclusivamente individuale, è anche sociale.
Non riesco a paragonarla all'acquisto dello scooter, per esempio.
sì sì, è uno dei discorsi più gettonati quello sul sociale ma io non riesco proprio a considerarlo un gesto altruistico.

penso di essere più altruista nelle scelte che faccio riguardo all'ecologia, ognuno fa quel che può o che in coscienza si sente di fare.

Avatar utente
caterina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17805
Iscritto il: ven feb 22, 2008 10:55 am
Contatta:

Messaggio da caterina »

Solange ha scritto: ma credere nell'omeopatia non significa rinnegare la bontà di quella alopatica ma solo non abusarne!
Ecco, io sono (anzi ero, adesso prendo solo tachipirina) una vera tossica....e non vedo l'ora di smettere di allattare solo per ricominciare a drogarmi per benino!
:cisssss:

Gwen

Messaggio da Gwen »

Solange ha scritto:No, non la vaccinerò se non per il tetano più avanti e per eventuali altre malattie se sarà il caso, dopo averne parlato con la dottoressa e aver fatto un dosaggio anticorpale per escludere che abbia già contratto la malattia in modo silente e abbia quindi acquisito l'immunità (ed evitare quind l'iperimmunizzazione).

Per me, alla luce dei dati che ho è maggiore il rischio di vaccinare per questo ho scelto di non farlo.

Se Sveva si ammalasse? Sarebbe una mia responsabilità così come lo sarebbe se la vaccinassi e succedesse qualcosa. Per cui scelgo quello che per me è il rischio minore.

Ci sono genitori che ogni anno comprano il motorino ai figli e altri che non lo fanno. Alcuni ragazzini si ammazzano in motorino, la stragrande maggoranza no, alcuni hanno incidenti di lieve o media entità, altri non avranno mai un incidente. C'è chi dice: io a mio figlio lo comprerò comunque, perchè la vita và così.
E chi deciderà di non comprarlo perchè visto che la vita và così cercano di non andarsela a cercare.

Sono scelte Caterina, e ognuno ha le sue motivazioni.
Beh, io sono la classica mamma che il motorino non lo comprerà, perchè cerco di ridurre il rischio, e però mia figlia è stata vaccinata per l'esavalente, per il meningococco, per lo pneumococco, per il morbillo-parotite-rosolia e per la varicella.
Anche per me il rischio lo corro di meno così che non facendole i vaccini.
Poi però non faccio vaccini antinfluenzali.
Uno si informa bene caso per caso e poi fa le sue scelte, e da mamma prudente quale sono (vedi motorino) ho fatto la mia, come per te è prudente la tua.
Tutto qui, non è questione di condannare nessuno o avere ragione, e la scelta assolutamente certa non c'è, è nostro compito, che ci piaccia o meno, prenderci responsabilità simili, l'importante è essere ben informate.

Gwen

Messaggio da Gwen »

Solange ha scritto:no, però è possibile contrarle nonostante il vaccino e magari in forma più violenta, da virus mutato.
Sì è vero, ma la possibilità di contrarre un virus mutato è molto inferiore rispetto alla possibilità che certe malattie come la polio prese senza vaccino siano virulente. Col vaccino se la prendi è molto più probabile che sia in forma molto lieve (e anche contrarre la stessa malattia essendo vaccinati in forma lieve, non mutata, è rarissimo).

Gwen

Messaggio da Gwen »

Solange ha scritto:sì sì, è uno dei discorsi più gettonati quello sul sociale ma io non riesco proprio a considerarlo un gesto altruistico.

penso di essere più altruista nelle scelte che faccio riguardo all'ecologia, ognuno fa quel che può o che in coscienza si sente di fare.
Certo, fare l'altruista sulla pelle del proprio figlio è estremamente difficile. Infatti se non avessi avuto informazioni rassicuranti a prescindere dal sociale di certo non avrei dato per scontato far correre quelli che io ritenevo rischi inammissibili senza le informazioni che mi hanno rassicurata, per un discorso esclusivamente sociale eh.....

Avatar utente
caterina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17805
Iscritto il: ven feb 22, 2008 10:55 am
Contatta:

Messaggio da caterina »

Ma infatti Gwen.
Non condanno nessuno, tantomeno me stessa, che ho scelto di vaccinarla senza nemmeno pensarci.
Per me è la normalità, quella di vaccinare mia figlia contro possibili malattie.
Però è interessante parlarne con gente che sa di cosa sta parlando.
La mia amica ha scelto di non vaccinarla perchè "non voglio che si prenda la febbre e che io debba metterle una tachipirina per fargliela passare visto che ha solo 5 mesi".
Questa versione non mi convince, ad esempio.
Perchè credo che una febbre sia una cretinata, messa a confronto con tutte le altre malattie che potrebbe prendere.
Ma è evidente che lei non è informata in merito, quindi non mi sono sentita di confrontarmi con lei, ma lo faccio volentieri con Sole, che so essere sempre molto accurata e informata.

Gwen

Messaggio da Gwen »

caterina ha scritto:Ma infatti Gwen.
Non condanno nessuno, tantomeno me stessa, che ho scelto di vaccinarla senza nemmeno pensarci.
Per me è la normalità, quella di vaccinare mia figlia contro possibili malattie.
Però è interessante parlarne con gente che sa di cosa sta parlando.
La mia amica ha scelto di non vaccinarla perchè "non voglio che si prenda la febbre e che io debba metterle una tachipirina per fargliela passare visto che ha solo 5 mesi".
Questa versione non mi convince, ad esempio.
Perchè credo che una febbre sia una cretinata, messa a confronto con tutte le altre malattie che potrebbe prendere.
Ma è evidente che lei non è informata in merito, quindi non mi sono sentita di confrontarmi con lei, ma lo faccio volentieri con Sole, che so essere sempre molto accurata e informata.
Mah, la tua amica, se è vero che il motivo è quello, mi sembra davvero assurda.

Rispondi