per dover di cronaca

Avatar utente
superstrafra
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3675
Iscritto il: lun set 07, 2009 10:47 pm

Messaggio da superstrafra »

l'unica cosa che mi sento di dirti è : come cavolo fai a sopportare tale dolore????
eppure ci deve essere una soluzione...



Morena.B
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 72
Iscritto il: mar ott 20, 2009 10:45 am

Messaggio da Morena.B »

Prendetemi per matta, già l'ho consigliato alcuni gg fa... Io avevo il capezzolo quasi staccato del tutto e con l'albume fritto ho risolto in una sl notte! Me l'aveva consigliato una mia vicina e io ovviamente le ho riso in faccia poi dalla disperazione perchè nn mi contava nulla e dal dolore atroce ho provato. Risultato: accidenti a me e a quando nn l'ho fatto prima..... Ho fritto un chiaro d'uovo, l'ho messo nella coppetta e tenuto per tutta la notte e al mattino nn avevo più niente!!! Poi per star nel sicuro ho continuato a metterlo per altri 2 giorni e da allora nn ho più avuto ragadi! L'importante è lavarsi per bene prima della poppata. Prova tanto nn hai niente da perdere :cooking:

Avatar utente
ziaco
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3228
Iscritto il: mer set 16, 2009 10:53 am

Messaggio da ziaco »

Olio vea. Olio vea. Olio vea!

Avatar utente
superstrafra
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3675
Iscritto il: lun set 07, 2009 10:47 pm

Messaggio da superstrafra »

come va qui col capezzolo mozzo?

troppi_gatti

Messaggio da troppi_gatti »

ahah, eccomi!

allora, per rispondere a te fra.
come faccio a resistere?
eh.. resisto.
non ho le ragadi perchè il vampiro si attacca male (in quel caso col cavolo che resisterei, lo staccherei e cercherei di correggere l'attacco), ho sta dannata ragade, sto taglio, sto BUCO, perchè il dannato mi ha morsa.

di buono c'è che di mordere ha smesso (avrà capito che mi ha fatto tanto tanto male?).

resisto anche perchè quella è la tetta della nanna.
negargliela equivale ad avere un figlio isterico e insonne!!!

come va?
va come ieri. nè meglio nè peggio.

ora vi fo le domande:

paracapezzoli d'argento: in farmacia costano 35 euro. tantini per me al momento.
ovvio che se non risolvo in nessun altro modo li predo e pace, ma se posso spendere di meno preferisco alla grande!

l'olio vea: che sapore ha? il nini l'ha passata la fase in cui si attacca per piacere, ora si attacca per fame.
ho paura che se sente un saporaccio mi rifiuta la tetta..

castor equi e crema alla lanolina: bisogna lavarle prima della poppata?
essendo omeopatiche.. rischio che come il colostrum non mi facciano nulla?

l'albume fritto: ... ehm.. mi fa un po' senso!!! :red:

Avatar utente
superstrafra
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3675
Iscritto il: lun set 07, 2009 10:47 pm

Messaggio da superstrafra »

ma sei poi andata a farti vedere da un'ostetrica?
e poi,sti paracapezzoli non si possono noleggiare? sembra sciocco,però insomma, se ci spendi 35 euro e poi scopri che non fanno al caso tuo...

Avatar utente
ziaco
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3228
Iscritto il: mer set 16, 2009 10:53 am

Messaggio da ziaco »

L olio vea è insapore e inodore. Costa 13 euro ma ti dura tantissimo

Elen
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2736
Iscritto il: mar ott 06, 2009 9:54 pm

Messaggio da Elen »

Quando ho avuto le ragadi all'inizio (non per aggiungere un particolare splatter, ma erano sanguinanti), ho risolto solo con purelan100 (lanolina pura, commestibile, insapore, 10 euro) e paracapezzoli in argento. Dopo due ore che li tenevo su, già andava un po' meglio! E' vero che costano tanto, ma ne vale la pena.

Rispondi