I capricci (link UPPA)

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Avatar utente
Lella
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 4494
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:23 pm

Messaggio da Lella »

Il capriccio è tanto più capriccio quando chi lo fà non vuole ascoltare ragioni pur capendole benissimo. Quando lo si fà proprio con l'intenzione di contrariare.
Ecco quello di Jacopo è più capriccio di quello di un bambino di due anni.



Avatar utente
Paola
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 6945
Iscritto il: ven dic 15, 2006 12:06 pm

Messaggio da Paola »

Lella ha scritto:Il capriccio è tanto più capriccio quando chi lo fà non vuole ascoltare ragioni pur capendole benissimo. Quando lo si fà proprio con l'intenzione di contrariare.
Ecco quello di Jacopo è più capriccio di quello di un bambino di due anni.
fammi esempi lella, perché oggi sei più anima che attrice e c'ho capito un cazzo! ahhaha

Teresa
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 2533
Iscritto il: ven dic 15, 2006 8:25 pm

Messaggio da Teresa »

L'ho letto, ma non mi piace.
Cioe' non mi piace la stigamatizzazione
A QUALSIASI ETA' abbia il figlio
che il capriccio debba portare a guardarsi dentro
perche' io sono un po' terra terra in questo
tendo a responsabilizzarmi pochissimo
e non perche' sia perfetta, ma perche' tendo ad accettare la mia imperfezione e tendo ad accettare l'imperfezione dei miei figli
se fanno dei capricci si tende ad assecondarli o ad ignorarli in base ai capricci, in base al momento, in base al contesto
perche' se fa un capriccio che sono le undici e' chiaro che ha sonno e quindi non e' che mi ci metto a ragionare.
Se me li fa dopo che si e' svegliata, nemmeno ci ragiono
ma se me li fa nel bel mezzo del pomeriggio allora cerco di ragionare, a volte sclero pure io, a volte rido
insomma prendiamo le distanze reciprocamente
ma a memoria di mamma non ricordo di aver mai detto a me stessa "sta facendo dei capricci, dove ho sbagliato?"
non posso guardarmi dentro anche per un capriccio
mi guardo dentro per altro, per le mie paure, per le mie angosce, per le mie ansie, almeno il mondo di mamma me lo voglio vivere d'istinto e fidarmi del mio istinto
fino in fondo.
Come ha fatto sempre mia madre, prima e meglio di me.

Avatar utente
Lella
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 4494
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:23 pm

Messaggio da Lella »

loffin ha scritto:
Lella ha scritto:Il capriccio è tanto più capriccio quando chi lo fà non vuole ascoltare ragioni pur capendole benissimo. Quando lo si fà proprio con l'intenzione di contrariare.
Ecco quello di Jacopo è più capriccio di quello di un bambino di due anni.
fammi esempi lella, perché oggi sei più anima che attrice e c'ho capito un cazzo! ahhaha
si
ad esempio il capriccio di non volersi lavare le mani prima di mangiare, impuntandosi proprio senza che si riesca a convincerlo nè con le buone nè con metodi più decisi. Una ribellione proprio.
Capisci che è diverso dal capriccio di un bambino di due anni che vuole mangiare la caramella prima della pastasciutta!

Avatar utente
Bibi
Admin
Admin
Messaggi: 2858
Iscritto il: sab feb 11, 2006 12:01 pm

Messaggio da Bibi »

Ma infatti Terè. A me diverte leggere queste cose, ma poi mi piace pure vivere all'insegna del take it easy, altrimenti diventa tutto troppo pesante! eccheccazz!

Avatar utente
Bibi
Admin
Admin
Messaggi: 2858
Iscritto il: sab feb 11, 2006 12:01 pm

Messaggio da Bibi »

Per la definizione di capriccio quoto Lella. Eva comunque riflettendoci di capricci ne fa pochini, più che altro è disubbidiente. Dovrò guardarmi dentro anche per quello?? haahh

Avatar utente
Paola
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 6945
Iscritto il: ven dic 15, 2006 12:06 pm

Messaggio da Paola »

Lella ha scritto:
loffin ha scritto:
Lella ha scritto:Il capriccio è tanto più capriccio quando chi lo fà non vuole ascoltare ragioni pur capendole benissimo. Quando lo si fà proprio con l'intenzione di contrariare.
Ecco quello di Jacopo è più capriccio di quello di un bambino di due anni.
fammi esempi lella, perché oggi sei più anima che attrice e c'ho capito un cazzo! ahhaha
si
ad esempio il capriccio di non volersi lavare le mani prima di mangiare, impuntandosi proprio senza che si riesca a convincerlo nè con le buone nè con metodi più decisi. Una ribellione proprio.
Capisci che è diverso dal capriccio di un bambino di due anni che vuole mangiare la caramella prima della pastasciutta!
fammi proprio la cronostoria.
Un giorno t'ha detto NO NON ME LE LAVO, e cosa è successo?

Avatar utente
Paola
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 6945
Iscritto il: ven dic 15, 2006 12:06 pm

Messaggio da Paola »

Bibi ha scritto:Per la definizione di capriccio quoto Lella. Eva comunque riflettendoci di capricci ne fa pochini, più che altro è disubbidiente. Dovrò guardarmi dentro anche per quello?? haahh
fai anche tu esempi, che vuol dire DISUBBIDIENTE?

Bloccato