Carlotta è partita... x una notte!!!

Il luogo del pensiero, dell'approfondimento, della discussione; società, politica, religione e tanto altro su cui riflettere, un occhio critico sul mondo che ci circonda.
Avatar utente
Lella
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 4494
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:23 pm

Messaggio da Lella »

Questo è un bell'argomento per la sezione "mamme si diventa" :tongue:

Io non ho ancora affrontato l'assenza dei miei bambini per un giorno intero notte compresa.
Mia sorella si è offerta di tenerli lei nel caso volessimo passare una serata io e lui insieme da soli.
Dovevamo farlo al nostro anniversario, poi proprio quella sera mia sorella non poteva.
Confesso che non mi è dispiaciuto più di tanto, non riesco a capire perchè non ho questa esigenza, neanche quella di uscire con le amiche per una pizza, forse è comunque per il fatto che sono di indole abbastanza "pantofolara", non so, non sento il bisogno.
L'avrei fatto più volentieri quano erano neonati che non adesso.....



Avatar utente
Kiaretta
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 1013
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:24 pm

Messaggio da Kiaretta »

Lella ha scritto:Questo è un bell'argomento per la sezione "mamme si diventa" :tongue:

ci avevo pensato ma credevo non fosse abbastanza "su" :red:

Spostatelo pure se volete no problem!

Avatar utente
Lella
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 4494
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:23 pm

Messaggio da Lella »

Kiaretta ha scritto:
Lella ha scritto:Questo è un bell'argomento per la sezione "mamme si diventa" :tongue:

ci avevo pensato ma credevo non fosse abbastanza "su" :red:

Spostatelo pure se volete no problem!
in che senso "su"? ma sei fuori?

Tutto ciò che proviamo come mamme va benissimo in quella sezione!
:bacio:

Ospite

Messaggio da Ospite »

... Chiara, un sentimento non esclude l'altro...

Anche noi abbiamo lasciato Nicola per una notte più volte dai nonni... E non mi sentivo in colpa, per aver scelto di andare al cinema una volta ogni tanto... Mi sentivo sollevata all'idea di una notte senza risvegli, ma allo stesso tempo mi faceva strano vedere il suo lettino vuoto... Non provavo nostalgia perchè sapevo lo avrei rivisto il giorno dopo!

Però non mi ci sono mai separata per più di una notte, e non so come reagirei ad una separazione lunga come quella di Baba...

Anche i miei suoceri hanno la casa al mare, ma da loro... non lo lascerei mai. Anche perchè loro non si offrirebbero mai di tenerlo!!!

Avatar utente
Rie
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 7933
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:51 pm

Messaggio da Rie »

Befy ha scritto:Non credo proprio Chiara......


Ogni tanto è necessario staccare la spina, soprattutto se, come nel tuo caso, non si dorme mai una notte intera!!!
:quote:

Purchè il periodo non sia lungo, la lunghezza sia commisurata all'età del bimbo, e le persone a cui lo si lascia siano note e fidate, io resto convinta che per i piccoli sia un'esperienza positiva più di quanto le mamme apprensive credano :ehehe:
(e io sono una mamma apprensiva, eh! :) )

Avatar utente
Patrizia
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6591
Iscritto il: lun dic 18, 2006 8:31 am
Contatta:

Re: Carlotta è partita... x una notte!!!

Messaggio da Patrizia »

Kiaretta ha scritto:Riflettevo.....
Ne abbiamo parlato già tante volte,
ci sono mamme come Baba che sente la mancanza del suo cucciolo fin
dal primo momento che lo ha lasciato..
ci sono altre invece che li lasciano volentieri, non senza qualche senso
di colpa, ma tranquille.

Io sono della seconda serie, non dico che non mi mancherà, ma dico
che mi pregusto già una notte senza i soliti 3/4 risvegli....
Non mi sento male al pensiero di non averla con me, anzi... mi sento
in un certo senso più leggera perchè so che starà bene e si divertirà
con la sua adorata nonna luciana....

Sono così deprecabile ?
io sono della terza serie: non dormono fuori casa .. per ora non lo hanno neanche chiesto, quindi va bene così ... poi vedremo!!

Avatar utente
Patrizia
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6591
Iscritto il: lun dic 18, 2006 8:31 am
Contatta:

Messaggio da Patrizia »

Lella ha scritto: Confesso che non mi è dispiaciuto più di tanto, non riesco a capire perchè non ho questa esigenza, neanche quella di uscire con le amiche per una pizza, forse è comunque per il fatto che sono di indole abbastanza "pantofolara", non so, non sento il bisogno.
ecco, ti quoto

neanche io ne sento l'esigenza e a volte leggendo voi (non te evidentemente) mi sento "strana"
sono mentalmente ben disposta ad un cambio di esigenza, se avverrà, ma ora come ora, non mi sento di voler uscire di casa da sola con Nicola nè essere in casa da sola con lui ...

Avatar utente
Rie
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 7933
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:51 pm

Messaggio da Rie »

Patrizia ha scritto:
Lella ha scritto: Confesso che non mi è dispiaciuto più di tanto, non riesco a capire perchè non ho questa esigenza, neanche quella di uscire con le amiche per una pizza, forse è comunque per il fatto che sono di indole abbastanza "pantofolara", non so, non sento il bisogno.
ecco, ti quoto

neanche io ne sento l'esigenza e a volte leggendo voi (non te evidentemente) mi sento "strana"
sono mentalmente ben disposta ad un cambio di esigenza, se avverrà, ma ora come ora, non mi sento di voler uscire di casa da sola con Nicola nè essere in casa da sola con lui ...
io il bisogno lo sento, eccome. Ma una serata con la baby sitter che viene a casa mentre mi concedo una cena romantica col marito, o un pomeriggio a teatro mentre il papà tiene i bimbi, secondo me non hanno lo stesso impatto emotivo di una o più notti fuori casa. Soprattutto più :storto: (la faccina è per me, perché penso a quelle due settimane senza alex a fine luglio e mi sento male...)

Rispondi