Tipo di parto: perché litigare?

Moda, tendenze e bellezza
Gwen

Messaggio da Gwen »

lenina ha scritto:Non è una cosa sicura eh.
è appunto il discorso di fare una valutazione seria rischio-beneficio.
L'attenta valutazione andrebbe sempre fatta, certo. Però come si fa?E' impossibile no?I rischi legati al parto naturale sono tantissimi e ben meno prevedibili rispetto al cesareo eh.
Mia figlia col parto naturale ha rischiato ben di peggio delle difficoltà respiratorie eventuali col cesareo anticipato.
Io però questo te lo dico ora col senno di poi quindi come si fa a prevederlo?



Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

Gwen ha scritto:L'attenta valutazione andrebbe sempre fatta, certo. Però come si fa?E' impossibile no?I rischi legati al parto naturale sono tantissimi e ben meno prevedibili rispetto al cesareo eh.
Mia figlia col parto naturale ha rischiato ben di peggio delle difficoltà respiratorie eventuali col cesareo anticipato.
Io però questo te lo dico ora col senno di poi quindi come si fa a prevederlo?
Qui si torna al parto naturale VERO.
Molti dei rischi legati al parto naturale sono purtroppo legati alla medicalizzazione (è dimostrato ad esempio che spostare una qualunque partoriente di qualunque specie di mammifero durante il parto può rallentare il processo ad esempio)

I rischi del paro naturale in condizione normale sono minori di quelli del cesareo, se ci sono situazioni particolari quelli del cesareo possono essere meno.
Le morti di mamme e bambini non sono maggiori nei paesi che fanno meno cesarei che in Italia.

Avatar utente
Rie
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 7933
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:51 pm

Messaggio da Rie »

Che shock! Avete tirato su un mio thread di due anni fa.
Bei tempi dell'età dell'innocenza , del forum piccolo e giovane in cui ancora non c'erano state accese discussioni ahahah!
A mia discolpa: avevo messo in conto che presto o tardi potesse accadere :lol:
Rie ha scritto:Così come lo sono quando leggo l'equivalente virtuale di quella discussione, o di altre (voglio il cesareo/sei pazza! - non voglio allattare/si allatta per forza) su vari forum. Il nostro è relativamente piccolo e giovane, e non è (ancora? :P ) successo

Avatar utente
val3nt1na
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 7170
Iscritto il: mer ago 05, 2009 7:05 pm

Messaggio da val3nt1na »

lenina ha scritto:Io ad esempio anche se dovessi veramente fare un cesareo sicuramente pretenderei di non farlo in anticipo.
Si fa quando il travaglio parte o almeno alla 40 compiuta per essere sicura che il bambino sia veramente pronto a nascere.
Anche se così non è programmabile e c'è il problema dell'"urgenza"
L'idea di un cesareo elettivo in anticipo mi fa proprio paura paura.
io invece riguardo al cesareo programmato sto cambiando idea, più si avvicina il momento,ma per il pregresso che ho avuto e tutto il vissuto che c'è stato.
dipende sempre,e soprattutto in questa tematica, da cosa si è vissuto la prima volta.
se devo pensare di aspettare il travaglio e vedere come va (per me si traduce=aspettiamo anche stavolta 48 ore ) io la vivo malissimo,mi terrorizza solo pensare di rivivere quell'incubo.
certo se mi fosse andata diversamente la prima volta la penserei più positivamente.

Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

val3nt1na ha scritto:io invece riguardo al cesareo programmato sto cambiando idea, più si avvicina il momento,ma per il pregresso che ho avuto e tutto il vissuto che c'è stato.
dipende sempre,e soprattutto in questa tematica, da cosa si è vissuto la prima volta.
se devo pensare di aspettare il travaglio e vedere come va (per me si traduce=aspettiamo anche stavolta 48 ore ) io la vivo malissimo,mi terrorizza solo pensare di rivivere quell'incubo.
certo se mi fosse andata diversamente la prima volta la penserei più positivamente.
beh avendo tu già fatto un cesareo credo che puoi richiedere il cesareo in ogni momento se non te la senti e non aspettare tempi così lunghi.
Puoi anche richiederlo subito e sei comunque sicura che il momento sia giusto.

Avatar utente
val3nt1na
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 7170
Iscritto il: mer ago 05, 2009 7:05 pm

Messaggio da val3nt1na »

lenina ha scritto:beh avendo tu già fatto un cesareo credo che puoi richiedere il cesareo in ogni momento se non te la senti e non aspettare tempi così lunghi.
Puoi anche richiederlo subito e sei comunque sicura che il momento sia giusto.
....anche perchè non potrei avere un'altra volta l'induzione (che avevo avuto per le ultime 10 ore ma inutilmente),quindi i tempi sarebbero veramente lunghissimi... :occhiodibue:
comunque penso che il vissuto in questi casi condiziona molto,non si può dire a priori cosa sia meglio..

Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

val3nt1na ha scritto:....anche perchè non potrei avere un'altra volta l'induzione (che avevo avuto per le ultime 10 ore ma inutilmente),quindi i tempi sarebbero veramente lunghissimi... :occhiodibue:
comunque penso che il vissuto in questi casi condiziona molto,non si può dire a priori cosa sia meglio..
Assolutamente no.
Io se dovessi fare il cesareo sceglierei (a meno di motivi serissimi) di non fare l'elettivo ma di attendere il più possibile poi se cesareo deve essere che taglino pure appena inizia il travaglio ma almeno so che a breve nascerebbe.

Avatar utente
val3nt1na
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 7170
Iscritto il: mer ago 05, 2009 7:05 pm

Messaggio da val3nt1na »

lenina ha scritto:Assolutamente no.
Io se dovessi fare il cesareo sceglierei (a meno di motivi serissimi) di non fare l'elettivo ma di attendere il più possibile poi se cesareo deve essere che taglino pure appena inizia il travaglio ma almeno so che a breve nascerebbe.
io mi sono informata e qui l'elettivo si farebbe una settimana prima o poco più rispetto al termine.


non mi ero mica accorta che era un post vecchio........

Rispondi