Il cacciatore di Aquiloni

Mara

Il cacciatore di aquiloni

Messaggio da Mara »

Immagine

Sono onnivora, nel senso letterario del termine
Amo leggere, da sempre, ho letto di tutto nella mia vita, ma questo libro continuavo a snobbarlo...parlava di talebani e di un popolo che non mi attira particolarmente...
Poi a Natale il mio compagno me lo ha regalato.....leggetelo, se non lo avete ancora fatto, mi ha emozionato e commosso moltissimo, l'ho divorato in 2 giorni.



beba

Messaggio da beba »

Mi è piaciuto da morire
ho letto anche mille splendidi soli.
Se non lo hai ancora letto te lo consiglio se hai amato uno amerai anche l'altro

Mara

Messaggio da Mara »

Sempre dello stesso autore?

nene70
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 7426
Iscritto il: ven dic 15, 2006 11:54 pm

Messaggio da nene70 »

sono indubbiamente entrambi dei libri bellissimi, ma il cacciatore di aquiloni mi ha preso di più..
sarà che conosco da tempo la situazione afgana, ma uno spaccato su quello che era il loro mondo e quello che l'hanno fatto diventare è giusto, per combattere i pregiudizi di chi considera chi vive ad est del mondo e che pratica una religione diversa, un mostro...non sono tutti estremisti,grazie a dio.

nene70
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 7426
Iscritto il: ven dic 15, 2006 11:54 pm

Messaggio da nene70 »

Fatwa e norme per i giornalisti imposte dal regime di Kabul
[INDENT]Decreti (fatwa) dei Taliban (letteralmente tradotte dal dari dal giornalista pakistano Ahmed Rashid)
Prevenzione della sedizione e della nudità femminile
Nessun conducente è autorizzato a trasportare donne che indossino il burqua iraniano. In caso di violazione della regola, il conducente verrà imprigionato. Se qualche donna, per strada, sarà notata con indosso questo tipo di abito, verrà seguita fino a casa e suo marito sarà punito. In ogni caso, nessun conducente è autorizzato a trasportare donne che indossino abiti provocanti, se non sono accompagnate da un parente stretto di sesso maschile.
Prevenzione della musica
La musica è proibita nei negozi, negli alberghi, nelle macchine e nei rickshaw. Se qualche nastro venisse trovato in un negozio, il proprietario verrà imprigionato e il negozio chiuso. Se cinque persone faranno da garanti, il negozio potrà essere riaperto e in seguito sarà rilasciato il proprietario. Se una musicassetta venisse trovata in una macchina, saranno imprigionati sia il conducente che il veicolo. Con la garanzia di cinque persone potrà essere rilasciata la macchina, e solo in seguito il proprietario.
Prevenzione del taglio e della rasatura della barba.
Se dopo un mese e mezzo dall’emanazione di questo decreto qualcuno verrà trovato con la barba rasata o tagliata, sarà imprigionato per il tempo necessario a una conveniente ricrescita della barba stessa.
Prevenzione dell’allevamento dei piccioni e dell’usanza di giocare con gli uccelli in gabbia
Entro dieci giorni dall’emanazione del decreto, questa usanza deve essere interrotta. Dopo dieci giorni sarà effettuato un controllo, e tutti i piccioni o gli altri uccelli in gabbia verranno uccisi.
Prevenzione degli aquiloni
Tutti i negozi che vendono aquiloni devono essere chiusi.
Prevenzione dell’idolatria
Nelle macchine, negli alberghi, nei negozi, nelle stanze e in ogni altro luogo le fotografie e i ritratti devono essere aboliti.
Prevenzione del gioco d’azzardo
In collaborazione con la polizia, tutte le case da gioco e i posti in cui si gioca devono essere trovati e i giocatori imprigionati per un mese.
Prevenzione dell'uso di droghe
I tossicodipendenti devono essere imprigionati, e bisogna anche risalire al negozio e al fornitore di droga. Il negozio dovrà essere chiuso, e il proprietario e i clienti imprigionati e puniti.
Prevenzione del taglio di capelli americano o inglese
Chiunque verrà trovato con i capelli lunghi, dovrà essere arrestato e condotto negli uffici della polizia religiosa dove gli saranno rasati i capelli. Il criminale sarà condannato a pagare il barbiere.
Prevenzione del lavaggio degli abiti delle giovani donne nei corsi d’acqua cittadini
Le donne sorprese a violare la regola verranno ricondotte nelle loro case nel rispetto delle regole islamiche, e i loro mariti saranno severamente puniti.
Prevenzione della musica e della danza nei ricevimenti nuziali
In caso di violazione, il capofamiglia verrà arrestato e punito.
Prevenzione della pratica di suonare strumenti a percussione
In caso di violazione, le autorità religiose decideranno di volta in volta.
Prevenzione del cucire abiti da donne e prendere le misure sul corpo femminile da parte dei sarti
Se saranno trovate donne o riviste di moda in una sartoria, il sarto verrà imprigionato.
Prevenzione della stregoneria
Tutti i libri relativi all’argomento devono essere bruciati e i maghi imprigionati


questo è cio' che hanno fatto ad un popolo libero, all'avanguardia e liberale..
allucinante ,inumano e assurdo oltre che inutile.
io sono rispettosa di tutto cio' che è il credo altrui, ma se applicato con la forza, la violenza e' inaccettabile.
E' terribile pensare che il popolo afgano abbia accolto i talebani come liberatori dopo l'invasione russa e che si siano ritrovati con un cappio al collo ancora più stretto.
Di questo ne ha tratto giovamento solo chi aveva idee malsane già proprie- e leggendo mille splendidi soli capirai perchè- e purtoppo ha sparso il seme della vilenza e dell'estremismo, perchè chi è nato e cresciuto sotto il regime non la puo' pensare diversamente.
E' una vera tristezza...

[/INDENT]

mandiele
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2719
Iscritto il: mar ott 21, 2008 6:53 pm

Messaggio da mandiele »

io ho visto prima il film poi ho letto il libro! me ne sono pentita, era meglio godersi il libro!

mamma mia che ver tristezza le norme del regime di Kabul!!!

il mio prossimo libro sarà "mille spendidi soli"

nene70
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 7426
Iscritto il: ven dic 15, 2006 11:54 pm

Messaggio da nene70 »

prova, è davvero un gran bel libro..
vivono una grande tragedia.

Avatar utente
Laura
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1640
Iscritto il: dom set 28, 2008 5:45 pm

Messaggio da Laura »

Io mille splendidi soli l'ho preferito, forse per le figure femminili, forse perchè si respira un filo di speranza in più...
Comunque due ottimi libri.

Rispondi