Il cacciatore di Aquiloni

Avatar utente
Rie
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 7933
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:51 pm

Messaggio da Rie »

Non ho letto Mille Splendidi Soli, ma Il Cacciatore di Aquiloni mi è piaciuto moltissimo, ho perdonato anche un minimo di ovvietà nella seconda parte.

Per quanto riguarda le scene crude, ho una personale soglia di tolleranza altissima (forse è colpa dell'opera omnia della bassa letteratura di stephen king, o di Neil Gaiman, altro autore che amo e non se le fa mancare), perciò non mi hanno turbata. Le ho percepite come lecita rappresentazione di una realistica violenza.

Ciao Cos!
Mi intenerisce pensarti con un libro in mano e Damiano alla poppata! :)



Avatar utente
Bibi
Admin
Admin
Messaggi: 2858
Iscritto il: sab feb 11, 2006 12:01 pm

Messaggio da Bibi »

Il cacciatore di aquiloni fu una grande sorpresa per me: lo trovai negli scaffali del supermercato, ancora in Italia non era esploso, lo presi perchè mi incuriosì la copertina ed il titolo.. E quello ad oggi lo considero uno dei libri più trascinanti ed emotivamente coinvolgenti che io abbia mai letto.. Mille splendidi soli lo sto leggendo da circa 3 mesi. Vado avanti talmente lentamente che faccio molta fatica a ricollegare un capitolo all'altro, che quando ne inizio uno nuovo quello precedente me lo son dimenticato mannaggia.. Mi sa che mi toccherà ricominciarlo da capo :testata:

Avatar utente
Cosetta
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8322
Iscritto il: lun lug 22, 2013 4:13 pm

Messaggio da Cosetta »

Ah ah dimmi dove sei che ti faccio il riassunto!!

Avatar utente
Bibi
Admin
Admin
Messaggi: 2858
Iscritto il: sab feb 11, 2006 12:01 pm

Messaggio da Bibi »

Magaari Cos!! :lol:
Ieri sera ho letto il capitolo dove vengono cacciati i comunisti e la mamma si rialza dal letto e si rimetta a cucinare e fanno una festa. Poi Laila e coso (mo mi sfugge il nome) si allontanano, lui poggiato spalle al muro, gamba flessa e sigaretta in bocca che le dice in tono semischerzoso che ha occhi solo per lei.. :eek:

Avatar utente
Cosetta
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8322
Iscritto il: lun lug 22, 2013 4:13 pm

Messaggio da Cosetta »

Ahhh sei abbastanza indietro: succederanno ancora un miliardo di cose!!!
No dai per ora non ti serve riassuto. Ti ricordi che prima che di Laila, parla di Mariam si vero??

Avatar utente
Bibi
Admin
Admin
Messaggi: 2858
Iscritto il: sab feb 11, 2006 12:01 pm

Messaggio da Bibi »

Ecco la parte su Mariam l'ho già dimenticata e non ho ancora capito come collegarla al resto della storia :fammipensare:

Avatar utente
Cosetta
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8322
Iscritto il: lun lug 22, 2013 4:13 pm

Messaggio da Cosetta »

Ma quello non puoi capirlo, è un trucco sapiente questo di introdurre, farti capire che qualcosa deve succedere ma non sai cosa... finchè non succede!!!
Comunque Mariam è una figlia illegittima che sta con la madre isolata, fuori dalla città dove vive sto padre che è un uomo importante e stimato, con tre mogli legittime e vari figli. Quando perde la madre il padre, spinto dalle mogli, per non tenerla in casa sua la da in sposa a questo calzolaio più vecchio che abita a 600 Km dalla loro città, a Kabul. All'inizio sembra che tutto sommato le cose vadano benino, lui si prende cura di lei anche se è un tipo un po' particolare, ma quando non riescono ad avere figli lui diventa scostante e violento.

Avatar utente
Bibi
Admin
Admin
Messaggi: 2858
Iscritto il: sab feb 11, 2006 12:01 pm

Messaggio da Bibi »

Eccooo Cos, grazie, mi si è accesa la lampadina e mi è ritornata in mente tutta la faccenda! Chissà quanto tempo fa l'ho letto quel capitolo, poteva pure essere un altro libro per la mia memoria faceva lo stesso :soforte:

Rispondi