L´aerosol

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Avatar utente
Ambra
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 3715
Iscritto il: ven dic 15, 2006 6:03 pm

L´aerosol

Messaggio da Ambra »

Sinceramente..
Serve?
I Pediatri in Facoltá mi dicevano di sí.
Otorinolaringoiatri e pneumatologi
si facevano grosse risate quando dicevo
"ah,i benefici dell´aerosol!"
Dove sta la veritá???

ossia,siamo sicuri che la stessa terapia (cortisone)
concentrata per via orale non sarebbe piú efficace?

Vorrei rigirare la domanda alla dottoressa Daniela
perché mi pare che qua la Pediatria spesso
sia come la Veterinaria...tutti ci capiscono e nessuno
ci capisce e ognuno segue la "scuola sua"..

Io ho fatto aerosol ai miei figli ma non ho notato gran differenza-miglioramenti rispetto al cortisone orale associato ad assunzione di
sciroppo espettorante.
Boh..
raccontatemi..



Avatar utente
Fede
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 8468
Iscritto il: ven dic 15, 2006 11:16 pm

Messaggio da Fede »

su di me vedo i risultati dell'aerosol
su Tommy no
ed anche il medico farmacista mi ha detto che è come non farglieli
non ho capito se sia perchè non riescono a respirare tutta l'inalazione o proprio perchè sui piccoli non faccia effetto

Avatar utente
Ambra
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 3715
Iscritto il: ven dic 15, 2006 6:03 pm

Messaggio da Ambra »

ossia davvero su di te vedi benefici?
Perché appunto Oto. e Pneum. mi dicevano
che è una sensazione e in realtá non serve ad una cippalippa

Avatar utente
Fede
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 8468
Iscritto il: ven dic 15, 2006 11:16 pm

Messaggio da Fede »

guarda io soffro in sinusite (credo perchè non ci hanno capito nulla finora)

ad ogni raffreddore il muco mi si blocca e mi causa mal di testa pazzeschi
solo con Fluimicil Antibiotico + Bentelan sciolto dentro, il muco esce

anche quando ho mal di gola, solo con l'aerosol mi passa

Avatar utente
Cosetta
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8322
Iscritto il: lun lug 22, 2013 4:13 pm

Messaggio da Cosetta »

La mia pediatra per raffreddori ne simili non l'ha MAI prescritto.
C'era un articolo tempo fa che guardavamo con Paola, forse su UPPA? Non ricordo, forse lei si... comunque diceva appunto che non serve in questi casi.
La stessa pediatra a mio fratello per problemi di laringosparmo lo faceva usare, quindi immagino che dipenda appunto in questi casi e nei casi di asma sia indicato.

Ecco ho trovato un articoletto interessante du Uppa, non so se era quello ma dice le stesse cose!
http://www.uppa.it/uppa/article/525

Avatar utente
Rie
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 7933
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:51 pm

Messaggio da Rie »

E' un po' meglio dei fumenti, quando c'è catarro in giro.

Ma nel mio calcolo costi/benefici, avendo due figli ribelli alla mascherina, non lo faccio se non come estremo rimedio e con seria minaccia in vista per la loro salute.

I miei pediatri lo consigliano tipo panacea, ma che ci stiano loro con due belve sotto tortura che si divincolano tipo anguille! Per quanto, poi?!

Avatar utente
Ipomea
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 1354
Iscritto il: sab dic 16, 2006 9:24 am
Contatta:

Messaggio da Ipomea »

Stefano in questi giorni aveva una tosse secca fastidiosa.
Abbiamo fatto aerosol con fluibron e la sera con clenil (per calmarla soprattutto) e ora si sta muovendo, nel senso che è diventata grassa e tossisce meno faticosamente.

Ora, sai che sono sempre curiosa di sapere quanto effettivamente sarebbe successo se non gli avessi fatto nulla, e non escludo affatto che il catarro sarebbe comparso da solo.
Però...boh...almeno per idratare farà un po'?

Avatar utente
Paola
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 6945
Iscritto il: ven dic 15, 2006 12:06 pm

Messaggio da Paola »

Il mio pediatra della mutua mi pare che da piccolo li prescrisse a lapo, assicurandosi però che non usassi quelli veloci (a ultrasuoni) perché inutili (a suo dire), cioè una somministrazione veloce equivaleva (pressapoco) a una somministrazione orale, e tra l'altro alcuni farmaci e i cortisonici hanno proprio sul bugiardino, l'indicazione di non essere usati con tli apparecchi, sia per il surriscaldamento dle farmaco che per il tipo di nebulizzazione.

Mi ricordo che mi disse che la funzione dell'aerosol non era solo quella di somministrare il farmaco ma creare dei vapori in grado di congestionare le mucose, (infatti mi ricordo che mi faceva mettere anche camomilla, sedo calcio - credo si chiamasse - acqua borica - ecc) e in grado di "sciogliere" e umidificare il muco, oltre che creare un terreno poco fertile per il proliferare dei batteri (così come quando si usano le acque di mare)

Non li ho mai fatti, per una piccola dose di soluzione voleva dire anche un'ora di aerosol, però condividevo il principio, essendo stata una bambina portata spesso alle terme per inalazioni, lavaggi ecc. per frequenti otiti e adenoidi, mi ricordo sedute interminabili davanti a quelle macchinette.

Diverso è l'utilizzo del rinowash che mia cugina usa adesso con francesca (7 anni) che è una vera e propria doccetta nasale, e che fa i lavaggi nasali.

La mia dott.ssa di fiducia invece è assolutamente contraria, ma non tanto per l'aerosol, quanto per l'eccessiva cura dei raffreddori soprattutto nell'età in cui i bambini son definiti MOCCIOSI, ossia come Lapo.
Mi ha invogliato a fare i suffumigi e debbo dire che fatti come gioco a lapo piacciono parecchio e dopo averli fatti ho riscontrto (modesti) benefici.

Bloccato