paure,fiabe,progressi e fantasie

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Rispondi
Avatar utente
laste
Admin
Admin
Messaggi: 8932
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:58 pm
Contatta:

paure,fiabe,progressi e fantasie

Messaggio da laste »

ciao!
ho una domanda da farvi su come comportarmi con ruggero
ultimamente sta sviluppando una passione altissima per le fiabe,ma poi ha paura spesso del lupo.devo assecondare la sua continua richiesta di raccontarle o devo cercare di sviare?
cioe',quello che sta attraversando ruggero e' un momento liberatorio o gli fa male?
non so poi come commentare che la settimana scorsa ha rubato un coltello e sollevando la maglietta ha esclamato:ora faccio uscire la nonna e cappuccetto rosso :ehhh: :ehhh: :ehhh:
ho fatto un salto per levargli il coltello sperando non abbia mai simili fantasie con dario

a parte la paura del lupo,siamo in una fase di paura del buio,della gente,delle sgridate,piange spesso,e' molto...emotivo...

ma puo' essere per l'arrivo di dario?o e' per l'eta'?o e' perche' e' senza ciuccio da 2 mesi?

grazie dei consigli che vorrete darmi!



Avatar utente
Ambra
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 3715
Iscritto il: ven dic 15, 2006 6:03 pm

Messaggio da Ambra »

le fiabe esistono proprio per esorcizzare queste paure.
io continuerei a raccontarle spiegando tantissimo e ripetendo
che è solo una fantasia e non è una cosa vera..ci vuole un po´ma
in parte poi capiscono..ti diró,a Jari ora è venuto anche un cesto
gusto per le storie paurose..forse sono stata io a traviarlo da darkettona ahahah

Per il resto le altre paure le ha vissute anche Jari e non so dirti se sia
solo l´etá o l´arrivo dei fratellini/sorelline o entrambi i motivi perché
all´etá di Ruggero anche Jari aveva la mamma in attesa.

Aspettiamo di vedere cosa dicono le altre.

:bacio:

Avatar utente
Ambra
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 3715
Iscritto il: ven dic 15, 2006 6:03 pm

Messaggio da Ambra »

p.s.:Ho amici contrari alle fiabe ed hanno figlioli piú grandi che
ora come ora sono dei paurosi assurdi e mi chiedo se in realtá non abbiano
sbagliato a non fargli conoscere da subito l´idea,il concetto di paura.
Questi bimbi che sto cintando oltretutto hanno in questo periodo (uno ha 4 anni e l´altro 6) un rapporto morbosissimo con malattie-morte-incidenti-sangue e
io credo che in paret sia dovuto al fatto che i genitori hanno evitato
di proposito temi che avrebbero potuto incutere timore...

Non dico che i bambini debbano essere responsabilizzati nei confronti delle
pene del mondo e della morte,ma questo velo di Maia per me non serve
a molto se non a contribuire a far fare ancora piú confusione emotiva.

Non viviamo in un mondo rosa e fiori e le fiabe sono un modo piú gentile (poi dipende quali) per educare i bambini alla parte piú cruda della realtá.

Un bacio :bacio:

nene70
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 7426
Iscritto il: ven dic 15, 2006 11:54 pm

Messaggio da nene70 »

a me non piacciono le fiabe classiche, vado su quelle alternative, tipo le russe o le giapponesi o cinesi, che sono bellissime e meno....trucide :D
per l'emotività, si,facile che senta che presto ci sarà un cambiamento e non sa definirlo e quindi lo tema.... :bacio:

Rispondi