SUDC, morte improvvisa, ne avete mai sentito parlare?

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Avatar utente
Cosetta
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8322
Iscritto il: lun lug 22, 2013 4:13 pm

Messaggio da Cosetta »

Io son sempre per sapere e diffondere!
Cerco qualcosa anche io.



Avatar utente
Ambra
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 3715
Iscritto il: ven dic 15, 2006 6:03 pm

Messaggio da Ambra »

purtroppo è successo alla figlia di sue miei amici,tra l´altro
lei giornalista specializzata in aritcoli riguardanti l´infanzia e il diritto
minorile e lui veterinario-ricercatore all´universitá di Dresda.
Il bimbo aveva 14 mesi.
Ha mangiato,si è messo a giocare ed è svenuto.
Lo hanno portato al prontosoccorso ma niente da fare,arresto
cardiocircolatorio.
Non era indigestione,il cuore stava bene,niente aneurisma.
Niente di niente di anomalo.
Non hanno mai saputo perché.

Avatar utente
Rie
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 7933
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:51 pm

Messaggio da Rie »

La prendo con fatalismo ma avevo bisogno di sapere, in ogni caso.

Ma come si fa a definire i comportamenti a rischio? Come hanno fatto per la SIDS? Suppongo coi casi accaduti e studiati.
E se qui i casi sono pochi e non studiati, noi mamme che possiamo fare?

Avatar utente
Daria
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 6327
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:36 pm

Messaggio da Daria »

loffin ha scritto:Io sono una che di mio deve sapere anche le cose imprevedibili e anche quelle ineluttabili, mi spiace se ho urtato la sensibilità di qualcuno, ho cercato di mettere apposta un titolo chiaro, proprio per evitare che chi non volesse leggere avesse almeno un filtro, ma evidentement non è servito.

comunque navigando mi accorgo che spesso le famiglie rimangono sole in tutto ciò, proprio perché non v'è informazione alcuna, né scambi di esperienze che possano portare a capire se esistono comportamenti "a rischio", così come è stato per la SIDS.
ti quoto.....sono cose terribili, ma saperle o meno non ci cambia la vita, non e' che leggendo quello che hai riportato domani ci troviamo con il ns bimbo morto o quello della vicina, sono cose sulle quali non si puo' chiudere gli occhi...esiste il bello e il brutto , e come Paola preferisco sempre sapere, cercare, approfondire che chiudere gli occhi davanti ad eventi rari ma che ci sono, anche per rispetto a chi li sta vivendo, al dolore straziante di certe madri.

Avatar utente
Ambra
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 3715
Iscritto il: ven dic 15, 2006 6:03 pm

Messaggio da Ambra »

No,no ragazze...io ve lo dico da Dr. :sticazzi:
purtroppo accade anche agli adulti..fa parte di quelle cose
che non si spiegano.
Non siamo onnipotenti di fronte al fato,anche se fa non male,
malissimo e siamo destinati a soffrire proprio di fronte
a ció che non possiamo spiegare.
Vi abbraccio e mi faccio un pianterello

Avatar utente
Paola
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 6945
Iscritto il: ven dic 15, 2006 12:06 pm

Messaggio da Paola »

Rie ha scritto:La prendo con fatalismo ma avevo bisogno di sapere, in ogni caso.

Ma come si fa a definire i comportamenti a rischio? Come hanno fatto per la SIDS? Suppongo coi casi accaduti e studiati.
E se qui i casi sono pochi e non studiati, noi mamme che possiamo fare?
non lo so, ma siccome sto anche cercadno di dare "voce" ad alcune campagne che riguardano i bambini, magari il sapere che esistono associazioni che possono anche dare un supporto psicologico in tal senso, potrebbe aiutare chi ci è passato.

vediamo che ne esce.

Avatar utente
Paola
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 6945
Iscritto il: ven dic 15, 2006 12:06 pm

Messaggio da Paola »

Ambra ha scritto:No,no ragazze...io ve lo dico da Dr. :sticazzi:
purtroppo accade anche agli adulti..fa parte di quelle cose
che non si spiegano.
Non siamo onnipotenti di fronte al fato,anche se fa non male,
malissimo e siamo destinati a soffrire proprio di fronte
a ció che non possiamo spiegare.
Vi abbraccio e mi faccio un pianterello
ma Ambra, leggevo che mentre negli adulti si è in presenza di una patologia (improvvisa e altrettanto imprevedibile, tipo infarto, aneurisma, embolia ecc), in questi casi nulla di nulla riporta ad un fattore patologico.

Avatar utente
nani P.T.
Utente
Utente
Messaggi: 640
Iscritto il: sab gen 13, 2007 2:28 pm

Messaggio da nani P.T. »

....

Bloccato