Ritorno al lavoro...

Moda, tendenze e bellezza
paciulfa

Messaggio da paciulfa »

ah se sei scema tu mi sa che allora lo siamo tutte qui!
quando tornai al lavoro viola aveva circa sei mesi e le impressioni erano le stesse tue. la peggior sensazione era (ed e' ancora, ma ho imparato a conviverci) ilsenso di colpa, e la delusione di vedere che sembravo non mancarle affatto, anzi senza di me stava benissimo! eh si, era + delusione che gioia... un po' di sano egoismo insomma. pero' e' servito a tenere a bada i sensi di colpa, perche' insomma alla fin fine pare che stiamo peggio noi!
con ivan e' andata un po' meglio, perche' ero talmente stanca che staccare dai pupi mi ha fatto bene e questo ha compensato tutto il resto, oltre al fatto di esserci gia' passata forse...
pero' come vedi e' cosi' per tutte, pian piano ci si abitua e si impara a godere di + dei momenti con loro



Cristina81

Messaggio da Cristina81 »

cri è normalissimo!!!penso che tutte le mamme si sentono strane quando non vedono i loro cuccioli!! :bacio:

Ospite

Messaggio da Ospite »

vavi ha scritto:....Cioe' alla fine qualsiasi reazione abbiano 'sti bimbi la madre ci sta male uguale. :sticazzi:
Uf, è vero...e vedo che siamo proprio tutte uguali... Sto male per i sensi di colpa e sto male quando, tornando a casa, vedo che manco si è accorta che sono mancata per qualche ora :ehhh: Insomma, si deve proprio star male... Ma come siamo fatte noi donne?
Una cosa ho notato però in queste poche ora di inizio lavoro; sarà per la nascita di Elisa, sarà che si diventa mamme, ma il lavoro in se stesso mi è sembrato diverso, più distante... C'è tanto da fare ma mi sembra, per il momento, così poco importante, così irrilevante rispetto a ciò che ti aspetta a casa, non so se "sono stata spiegata"... E' così anche per voi o sarà solo l'inizio?
Ciao e grazie a tutte! Non ho ancora memorizzato i vostri nomi e le vostre foto ma vi abbraccio tutte! :bacio:
cri

Avatar utente
Rie
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 7933
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:51 pm

Messaggio da Rie »

C'è tanto da fare ma mi sembra, per il momento, così poco importante, così irrilevante rispetto a ciò che ti aspetta a casa
E' una sensazione inversamente proporzionale alla passione per il lavoro che si svolge.
Ma anche a parità di (in)soddisfazione professionale, credo proprio che si attenui, mano a mano che rientri nella routine di mamma lavoratrice.
Per me è stato così.

Sul fatto che siamo tutte uguali... sai che non è del tutto vero? ;)
Conosco mamme che, al contrario di me, di te e di altre, sentono il bisogno di tornare al lavoro, e nel riprendere il loro ruolo extra domestico trovano nuove energie per se stesse e per il rapporto coi figli.
Probabilmente è più comune il nostro tipo di approccio, o quanto meno un'ambivalenza. Ma ci sono, eh! :eheh:

L'importante, comunque, per ogni mamma, è un equilibrio che renda felici.

Rispondi