MAMME/MOGLIE COMPAGNE) STESSE SCELTE O CAMBIERESTE?

Moda, tendenze e bellezza
Avatar utente
Daria
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 6327
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:36 pm

MAMME/MOGLIE COMPAGNE) STESSE SCELTE O CAMBIERESTE?

Messaggio da Daria »

Confesso di aver incoscentemente e rischiosamente accellerato i tempi e bruciato le tappe con Pietro, sentivo l'orologio biologico pesare dentro di me come un macigno, e in preda forse alla paura di restare sola, di non riuscire ad avere figli, dopo soli 10 mesi di fidanzamento ci siamo sposati, poi sempre questo maledetto orlogio biologico tra capo e collo che mi martellava nella testa, cosi anziche' godermi quache anno di matrimonio eccoci dopo pochi mesi pronti a concepire il primo figlio, poi via quasi subito con il secondo, il tutto sempre spinta dall'angoscia di essere in ritardo..Pero' ora sono contenta...mi sento in un certo senso rilassata, tranquilla e soprattutto serena perche' alla fine e' andato tutto bene. Sono stati anni intensi, vissuti, spremuti, con tante gioie ma anche tante perdite, ora mi sembra di potermi "riposare" e godermi un po' di noia senza la paura del tempo che scivola via.
Tornassi indietro mi sposeerei sempre a 30 anni come ho fatto, non prima assolutamente, mi sono goduta la mia giovinezza in modo tale da non avere rimpianti e ora non mi manca nulla di quanto potevo e ho fatto. Invece confesso che (sapendo di potere avere le due creature che poi ho avuto) avrei aspettato veramente un po' per diventare mamma, mi sarei goduta Pietro e i primi anni da favola, magari mi sarei concessa qualche viaggetto......

E voi? Vi sposereste prima? Dopo? Mai? Con un altro?
E i figli? Avreste anticipato? Positicipato? Li fareste ancora cosi vicini? Aspettereste ancora tra il primo e il secondo?

E che rapporto avete con il vostro orologio biologico? Lo temete? Lo avete temuto?



Avatar utente
Cosetta
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 8322
Iscritto il: lun lug 22, 2013 4:13 pm

Messaggio da Cosetta »

Quando ho conosciuto Luca è andato tutto così liscio, naturale, travolgente, che non cambierei proprio nulla di nulla.. la voglia di vivere insieme, di sposarci, di avere figli, son venute una dietro l'altra con tale spontaneità che non penso si potesse far nulla di "più giusto".
Questo poi che ha deciso da solo di arrivare, forse ha fatto la cosa più giusta di quella che avremmo fatto noi aspettando ancora, chissà! ;)
No veramente dal 1999 ad adesso non ho recriminazioni su come sono andate le cose.. semmai potrei averle per prima ma alla fine tutto è conseguenza di quel che è stato e quindi mi sta bene. ;)

nene70
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 7426
Iscritto il: ven dic 15, 2006 11:54 pm

Messaggio da nene70 »

nn cambierei nulla del mio trasacorso, davvero..
ci siamo spostati giovani,io avevo 23 anni e mezzo, ci siamo goduti il matrimonio, fatto figli cercandoli...
siamo talmente affini mche pensare che a giugno sono 12 anni che siamo sposati mi fa cascare dalle nuvole,perchè mi pare ieri....

Cristina81

Messaggio da Cristina81 »

io ho bruciato le tappe.sono rimasta incinta a 20 anni quando ero fidanzata ancora e spesso ci lasciavamo e litigavamo.copsi ci siamo sposati ed è arrivata la mia patata dopo 2 mesi di matrimonio!!dopo 3 anni abbiamo deciso di avere un altro cucciolo e ti diro che da quando è nato ivan ci siamo stabilizzati del tutto.andiamo d accordissimo e ci amami piu che mai.adesso siamo una vera famiglia.non che prima non lo fossimo ma eravamo piu piccoli e inesperti e poi vivendo da mia madre non abbiamo vissuto il matrimonio e la bambina al 100%.adesso sono super felice e .....RIFAREI TUTTO!!!errori compresi!!:eek:

Avatar utente
Superaffaella
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1679
Iscritto il: ven dic 15, 2006 11:50 pm

Messaggio da Superaffaella »

Rifarei tutto esattamente cosi'......ma farei il cerchiaggio alla gravidanza di Davide e me ne starei a letto x 9 mesi, per farlo nascere a termine. Si': solo la sua nascita ci ha un attimino SCOSSO......troppi problemi e tutti insieme...... Il tempo che passa non mi spaventa. Credo che, se non avessi figli, sarei gia' in depressione....ma essendo il mio INVECCHIARE direttamente proporzionale al loro CRESCERE.....l'accetto di buon grado e mi siedo a guardare cio' che accade!

Avatar utente
tati
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 11634
Iscritto il: ven dic 15, 2006 10:35 pm

Messaggio da tati »

non cambierei nulla, o forse una cosa sola. non che sia un errore, ma l idea di dover aspettare ancora 1 anno per avere un bambino, quando potrebbe essere benissimo gia tra le mia braccia mi fa un pò malino..

ci siamo conosciuti dopo i miei 16 anni, e da 2 anni ero davvero su un altro mondo. cercavo qualcuno per scendere dalla giostra, ero stanca di giocare. ricordo che prima di uscire con lui ho detto alla mia migliore amica " speriamo sia quello giusto". avevo il poter di distruggere tutti i rapporti, per paura. e dopo 1 settimana prontamente li mollavo....

anche con lui eheh, dopo 1 settimana ho tentato di mollarlo. ma lui mi ha preso, non c'è verso, e pian piano mi sono innamorata.

a 17 anni sognavamo la nostra casa, il nosrto matrimonio, la nostra vita con 3 bambini. elisa, paolo, e martina. questi erano i desideri.

2 giorni dopo il mio 17 compleanno è nato luca, suo fratello. e vedere una creatura tanto bella, tanto piccola, tanto dolce... ci ha spinto incredibilmente. anche noi volevamo subito una famiglia...

ad agosto decidiamo di provarci, spaventati, ma consapevoli che è la scelat giusta per noi. ed è nata elisa, dopo 4 giorni di sesso sfrenato eheh...

nessuno sapeva che era quello il nostro desiderio, sono rimasti un pò sconvolti. i miei si, lo sapevano, anche se non gli è mai stato detto nulla, sapevano che lo avremmo fatto. i suoi, suo padre credo che non sapesse nemmeno che facevamo l amore, crdeva aspettavamo il matrimonio, come ha fatto lui.

e così sono passati 9 mesi, tra preparativi per il matrimonio, per la nuova vita...

siamo stati per 10 mesi dai suoi, mentre l appartamento aspettava di essere finito.. 10 mesi perfetti eh, ma la vicinanza di parenti mi stava comunque un pò stretta. in quei 10 mesi abbiamo litigato un pò.... ma andava bene lo stesso, anchje se la mia vita era fatta di 2 liti a settimana io stavo bene con lui, e lui con me....

a febbraio 2003 ci siamo trasferiti qui, stesso paese, ma distanti da tutti. siamo noi, senza aprenti intorno. e le liti... sono sempre diminuiti, fino a diventare 3 all anno, massimo. e ho scopert che l inizio era davvero solo l inizo, perchè ora è qualcosa di stupendo.

poi abbiamo deciso di avere paolo. ecco qui, farei una cosa che non ho fatto. farei la visita dal ginec prima di cercare il mio bimbo. perchè mi ha fatto morire di spavento. dal test risultavo incinta, e ho avuto delle perdite. avevo il numero di cellulare dalla precedente gravidanza, e ho chiamato subito il ginec. che mi ha fatto correre all ospeadle, per dirm : mah, forse non è gravidanza. forse è morto. forse bisogna fare il raschaimento. forse è solo piccolo. GRAZIE. ho passato 3 settimane da panico, e poi BUM BUM BUM,,,, il suo splendido cuore... ed è nato anche ilnostro paolo...

QUI un altro errore ho fatto, ma non mi pento. ho tentato di allattarlo, e anche se era poco. non ho voluto cedere subito. ho aspettato i 20 giorni. non sono stati tanti. ma faticosi. dovevo sempre fare il doppio dell aggiunta. e lui aveva fame.... Il latte della mamma ha lui ha fatto male, non perchè fosse opoco,me per quello che si è creato tra noi. tuttora sono io la cosa fondamentale, io resto non conta. è particolarmente mammone, e questa cosa a me sat bene, ma lui fino a qualche emse fa non avrebbe mai mangiato con qualcun altro...

ora... oar son sotte anni che stiamo insieme, 5 di matrimonio. tante cose sono cambiate? no, principalemnte solo una mia grane amicizia, e me en dispiace. ho dovuto allontanare il mio ex, grande amico, per motivi stupidi, ma d altronde, un ex si chiama tale quando finisce l amore,e per lui, non è finiti :(

vorrei fra un anno essere qui e scrivere che martina è nella mia pancia... che poi ora dico, che se è fabietto va bene lo stesso, non mi importa. non importa. ma sinceramente, anche se nasce prima, e lo dico prima, sono sempre ben contenta... così la nostra famgilia sarà finalmente al completo. e la stabilità che troveremo sarà quella perfetta...

Avatar utente
Superaffaella
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1679
Iscritto il: ven dic 15, 2006 11:50 pm

Messaggio da Superaffaella »

TTi....mamma mia che determinazione! Complimenti! Scusa se te lo chiedo....siete stati subito economicamenti indipendenti?

Avatar utente
Rie
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 7933
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:51 pm

Messaggio da Rie »

voi? Vi sposereste prima? Dopo? Mai? Con un altro?
Con mio marito, sempre e comunque. Anche prima, se avessi trovato il coraggio di arrendermi per una strada professionale sbagliata che ha ritardato le nozze.
Un po' mi spiace di aver fatto poche esperienze con altri ahahahaha, perché ci siamo messi insieme giovani giovani.
Ma insomma! Se trovi il vero amore subito, lo prendi al volo e via!
E i figli? Avreste anticipato? Positicipato? Li fareste ancora cosi vicini? Aspettereste ancora tra il primo e il secondo?
Se do retta alla mia infinita stanchezza, più differenza d'età fra i due.
Quando vedo Alex e Fede giocare insieme, dico: lo rifarei esattamente così!

E che rapporto avete con il vostro orologio biologico? Lo temete? Lo avete temuto?
Nel senso? Per l'ora... della maternità, sono sempre stata abbastanza rilassata pensando all'orologio biologico. Vivendo in un paese dove si fanno i figli tardi, cominciare a 29 anni mi stava benissimo.
Invece sono TERRORIZZATA dall'ora della menopausa :lol:
Tutta paura di perdere l'amor-passione che è un potente collante del mio matrimonio... ;)

Rispondi